HIJACKING EVOLUTION

La tecnologia del gene-drive potrebbe alterare il genoma di un’intera specie. I ricercatori devono rispondere a queste domande chiave prima di distribuirlo in natura. 162 | NATURE | VOL 571 | 11 JULY 2019https://media.nature.com/original/magazine-assets/d41586-019-02087-5/d41586-019-02087-5.pdf Di Megan ScudellariAustin Burt e Andrea Crisanti avevano cercato per otto anni di dirottare il genoma della zanzara.Volevano aggirare la selezioneContinua a leggere “HIJACKING EVOLUTION”

Le piccole palle di cannone verdi STEVE

26 novembre 2020 Cap Allon Proprio quando pensavi che “STEVE” non potesse essere più strano, un nuovo articolo pubblicato sulla rivista AGU Advances rivela che il nastro viola luminoso è spesso accompagnato da palle di cannone verdi di luce che attraversano l’atmosfera a 1000 mph.

AVANZAMENTI DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA NELLE SCIENZE DELLA VITA

IMPLICAZIONI PER LA BIOSICUREZZA E IL CONTROLLO DELLE ARMI Molteplici tecnologie nelle scienze della vita stanno avanzando e stanno convergendo per generare notevoli vantaggi potenziali per la società, l’economia globale e le generazioni future. Tuttavia, le stesse tecnologie sollevano anche notevoli problemi di sicurezza e protezione.Questo rapporto esplora lo sviluppo del panorama delle scienze dellaContinua a leggere “AVANZAMENTI DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA NELLE SCIENZE DELLA VITA”

È ridicolo essere preoccupati per il riscaldamento globale.

Il ciclo solare retrogrado 24 novembre 2020 di Robert Una vista che mostra come apparirà la congiunzione Giove-Saturno in un telescopio puntato verso l’orizzonte occidentale alle 18:00. CST, 21 dicembre 2020. L’immagine è adattata dalla grafica dal software open source per planetari Stellarium.   Questo è in riferimento a un articolo che ho postato oggi,Continua a leggere “È ridicolo essere preoccupati per il riscaldamento globale.”

L’INVERNO AI NASTRI DI PARTENZA SOTTO AUSPICI FINALMENTE NORMALI…

Inverno ai nastri partenza. Stiamo osservando ormai da qualche mese condizioni meteoclimatiche sostanzialmente normali sul bacino del Mediterraneo, anzi, il mese di ottobre, come abbiamo visto nello scorso articolo di approfondimento climatico, è stato sottomedia in italia e in buona parte dell’Europa centro-occidentale.https://www.progettoscienze.com/blog/ottobre-sottomedia-in-italia/ Il mese di novembre dopo una prima parte stabile, e temperature moltoContinua a leggere “L’INVERNO AI NASTRI DI PARTENZA SOTTO AUSPICI FINALMENTE NORMALI…”

Il livello del mare da scioglimento delle regioni polari

Pubblicato da Franco Zavatti il 17 Nov, 2020 Il 30 agosto è uscito su Nature Climate Change l’articolo Ice-sheet losses track high-end sea-level rise projections Slater et al., 2020, in cui gli autori mostrano che i dati osservati, prodotti dal consorzio IMBIE (http://imbie.org. Nella loro homepage si legge: IMBIE is an international collaboration of polar scientists, providingContinua a leggere “Il livello del mare da scioglimento delle regioni polari”

La copertura nuvolosa sta aumentando in tutto il pianeta

19 novembre 2020 Cap Allon La copertura nuvolosa sta aumentando in tutto il pianeta mentre il campo magnetico del Sole continua a indebolirsi, diminuendo la pressione verso l’esterno del vento solare e consentendo a più raggi cosmici di penetrare nell’atmosfera terrestre.

La geoingegneria minaccia gli oceani

I progetti di geoingegneria ad alto rischio stanno procedendo in violazione delle moratorie delle Nazioni Unite.(8 giugno 2020) Questo comunicato stampa è stato totalmente oscurato dai canali di informazione ufficiali e, se una notizia non viene ripetuta su giornali e televisioni semplicemente non c’è, non esiste. La geoingegneria è un insieme di pratiche tecnologiche inContinua a leggere “La geoingegneria minaccia gli oceani”

Uragani più vivaci, revisori pigri

Postato da Guido Guidi il 14 Nov 2020 in Attualità, Climatologia, Media Monitor, Meteorologia http://www.climatemonitor.it/?p=53769 Che gli uragani, per definizione gli eventi atmosferici più intensi, siano vivaci è un eufemismo. Che lo siano i revisori di una rivista come Nature è, invece, molto grave.

L’allarme di psicologi e psichiatri rimasto lettera morta | Maggio 2020 |

Questo è un documento di allarme sul periodo Covid-19 e sulla sua gestione. Il presente Comunicato offre infatti la visione professionale di un gruppo di psicologi e psichiatri relativa ai fattori che hanno determinato forti scosse sul versante psicologico e comportamentale a carico della popolazione; è finalizzato a non ripetere gli stessi errori e, soprattutto,Continua a leggere “L’allarme di psicologi e psichiatri rimasto lettera morta | Maggio 2020 |”