GRAND SOLAR MINIMUM

Storiche discese artiche stanno per inghiottire il Nord America, l’Europa e l’Asia

4 febbraio 2021, di Cap Allon

Secondo i satelliti, la bassa troposfera globale si è raffreddata rapidamente negli ultimi due mesi (dicembre + gennaio). Il raffreddamento alle medie latitudini si sta intensificando ulteriormente durante il mese di febbraio, quando esplosioni polari da record stanno per scendere simultaneamente in Nord America, Europa e Asia:

La bassa attività solare sta indebolendo le correnti a getto, riportando i loro soliti flussi ZONALI stretti a quelli MERIDIONALI insolitamente ondulati. Questa riduzione di energia sta effettivamente “deformando” quelle fasce d’aria a flusso veloce, con il risultato (nell’NH) che è il trasporto del calore tropicale in modo anomalo all’estremo nord e, al contrario, l’affondamento del freddo polare insolitamente all’estremo sud.

Nord America

Dopo il freddo record e la neve che recentemente hanno colpito il Nordest, il Midwest e l’Occidente, il Nord America è ora sulla rotta per qualcosa di veramente storico.

“L’Arctic Air sta per portare temperature pericolosamente fredde”, si legge in un titolo mainstream; “L’esplosione artica porterà un gelo profondo da Chicago a New York”, esclama un altro. L’MSM è fin troppo felice di lanciare i titoli dei click-bait, ma raramente si addentra nella scienza, cioè, a parte il rigurgito di frasi stanche come “il cambiamento climatico significa eventi meteorologici più estremi” e la contraddizione dogmatica “il riscaldamento globale produrrà più freddo e neve”.

Il Canada centrale e occidentale ha avvertito la bontà del riscaldamento globale negli ultimi giorni, ma a partire da venerdì 5 febbraio il freddo pungente inizierà a scendere negli Stati Uniti e dal prossimo lunedì/martedì la maggior parte del paese si vedrà inghiottire:

GFS 2m Temp Anomalies (C) for Feb. 9 [tropicaltidbits.com].

Una fascia di anomalie di temperatura di circa 20 gradi e oltre al di sotto della media invernale si estenderà dalla cima dell’Alaska fino al Texas settentrionale. E il freddo non dovrebbe cambiare in qualunque momento presto, persistendo almeno fino al mercoledì successivo (17 febbraio), secondo le ultime corse GFS:

GFS 2m Temp Anomalies (C) for Feb. 9 – Feb. 17 [tropicaltidbits.com].

Nevicate pesanti e a tratti senza precedenti
accompagneranno il freddo.

Come mostrato di seguito, il Nord America è destinato a ricevere qualcosa di una sepoltura invernale nelle prossime settimane, accumuli che si aggiungono solo ai volumi record di neve visti negli ultimi giorni e settimane, come Philly che registra 4 giorni consecutivi di neve solo, la quarta volta in assoluto. New York ha subito la sua più grande tempesta di neve in almeno 50 anni e un record di neve di 122 anni battuto nel New Jersey, per citarne solo tre.

GFS Total Snowfall (inches) Feb. 4 – Feb. 20 [tropicaltidbits.com].

Tali nevicate si aggiungeranno alla massa totale di neve già in crescita esponenziale per l’emisfero settentrionale, che è comodamente al di sopra della media 1982-2012, e in crescita:

[FMI]

Europa

La storia è la stessa per l’Europa, in particolare per le regioni settentrionali, centrali e occidentali. Ancora una volta, martedì 9 febbraio vaste aree inizieranno a subire cali di temperatura da 8°C a 20°C al di sotto della media invernale:

GFS 2m Temp Anomalies (C) for Feb. 9 [tropicaltidbits.com].

Il freddo si intensificherà solo nelle regioni orientali
nei giorni successivi.

E mentre il Met Office del Regno Unito continua a belare le sue ridicole affermazioni secondo cui la neve in Gran Bretagna sarà un ricordo del passato entro il 2040-2060, le bufere di neve hanno colpito la nazione negli ultimi giorni e settimane – rari avvisi di valanghe sono stati emessi in Scozia, e la neve e il ghiaccio stanno causando un’interruzione di massa al lancio del vaccino nel paese (nessun commento).

E guardando avanti, c’è MOLTO altro da dove sono venuti con lo stesso Met Office che emette avvisi di pericolose bufere di neve e interruzioni di corrente questo fine settimana:

GFS Total Snowfall (inches) Feb. 4 – Feb. 20 [tropicaltidbits.com].

Così nello stesso respiro abbiamo la scienza ufficiale che ci dice che il riscaldamento globale causa sia la “neve record” che “la fine della neve” – per un presunto “consenso” non c’è sicuramente molto accordo …!?!

Asia

L’Asia sta lottando con il suo Big Freeze dall’inizio di dicembre 2020.

In quel periodo il continente ha sperimentato alcune delle temperature più fredde mai registrate nell’emisfero settentrionale, e di conseguenza i prezzi del GNL sono saliti a livelli record, così come i prezzi delle verdure cinesi, mentre più di 100 persone sono morte solo in Giappone durante la nevicata – operazioni di compensazione.

Il freddo brutale, sfortunatamente, non dovrebbe risolversi presto durante quello che molte regioni hanno già definito il loro “inverno più estremo mai registrato”.

Emisfero sud

Le temperature “estive” in gran parte dell’emisfero meridionale si sono mantenute al di sotto della media negli ultimi tempi.

E guardando avanti, l’Australia, il Sud America e l’Africa continueranno tutti, per la maggior parte, a soffrire di temperature anomale:

GFS 2m Temp Anomalies (C) for Feb. 5 [tropicaltidbits.com].

Questa è la realtà del nostro clima.

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i raggi cosmici che nucleano le nuvole e un flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare, se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un grande minimo solare “in piena regola” alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare (25) come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che il Beaufort Gyre potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Preparati di conseguenza:
impara i fatti, trasferisciti se necessario e
fai crescere la tua famiglia.

Grand Solar Minimum + Pole Shift

Electroverse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: