Gli Stati Uniti hanno battuto 9.075 record di bassa temperatura

Questo febbraio (fino al 20), gli Stati Uniti hanno battuto 9.075 record di bassa temperatura contro solo i 982 per il calore

23 febbraio 2021 Cap Allon

L’invasione artica che recentemente ha travolto gli Stati Uniti è stata davvero storica, ei libri dei record lo dimostrano.

Secondo i sostenitori del caldo NOAA – che ignora intenzionalmente l’effetto Urban Heat Island (UHI) – il mese di febbraio 2021 ha finora (fino al 20) registrato 9.075 record giornalieri di temperatura minima e massima fredda negli Stati Uniti. contro solo il 982 per il calore.

Di questi, 693 si sono qualificati anche come nuovi minimi record mensili.

E di questi, ben 198 sono stati anche nuovi parametri di riferimento mai visti prima, spesso nei libri dei record risalenti a oltre 150 anni fa.

La NOAA ha affermato che la “ondata di freddo” ha raggiunto il picco tra il 14 e il 16 febbraio, durante il quale circa il 30% dei siti statunitensi disponibili ha stabilito record di massimo freddo e circa il 20% ha stabilito record di minimo freddo:

At least 2400 preliminary cold temperature records, including cold maximums and minimums, were broken or tied at longer-term sites (75+ years of data) from February 12-16. Data will continue to flow in, so we will keep you updated. Explore more here:

https://www.ncdc.noaa.gov/cdo-web/datatools/records

The cold snap peaked from February 14-16. In the NCEI database, approximately 30% of available U.S. sites set cold maximum records, and about 20% set minimum records.

Analyzed temperatures were 40-50 degrees below average over a large portion of the central and southern Plains.

Note: these statistics are all for daily temperature records. For example: a record for the coldest temperature on February 14 at a given location.

Originally tweeted by NWS Weather Prediction Center (@NWSWPC) on 18 febbraio 2021.

La gravità del freddo polare è stata estrema, inaspettata e mal preparata: il mondo occidentale è stato incaricato di prepararsi a un riscaldamento catastrofico da ormai 4 decenni:

Chiunque ti dica che il freddo estremo fa parte di AGW è uno stupido pappagallo senza cervello, e la storia glielo ha già dimostrato: è la loro umiltà che deve cedere.

Guardando al futuro, un’altra massa d’aria artica sembra essere in costruzione all’inizio di marzo:

GFS 2m Temp Anomalies Mar. 2 [tropicaltidbits.com].

Preparati al raffreddamento globale e alla carenza di cibo.

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le latitudini medie si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe , con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare “in piena regola”  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come ” il il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Electroverse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: