Ogni set dati chiave indica un pianeta in raffreddamento

27 maggio 2021; Articolo di Cap Allon

La Nuova Zelanda soffre di un freddo record assoluto, mentre la Groenlandia Snow & Ice GAINS esce dalle classifiche [letteralmente].
Quanto tempo passerà prima che personaggi del calibro dell’IPCC e dei loro cagnolini MSM riferiscano sui fatti?
Quanto tempo passerà prima che le masse si svegliano dalla loro psicosi artificiale e gli venga rivelato che tutto ciò che è stato detto era basato su bugie e programmi?

L’AGW non può spiegare un pianeta in raffreddamento e la gente è pronta per un brutale risveglio.

La Nuova Zelanda soffre di un freddo record assoluto

La mattina di giovedì 27 maggio, la Nuova Zelanda ha subito un’ondata di freddo storico.

Una potente massa d’aria dell’Antartide ha portato la colonnina di mercurio a precipitare a -8,8°C (16°F) all’aeroporto internazionale di Dunedin, che si trova a SE dell’Isola del Sud a un’altitudine di 1,2 m (4 piedi).

Questa lettura lega la temperatura più bassa mai registrata in aeroporto (fissata sia nel maggio 1988 che nel luglio 2007), nei libri dei record risalenti al 1963.

Secondo NIWA (agenzia meteorologica ufficiale della Nuova Zelanda), -10,1°C (13,8°F) è stato registrato a Middlemarch, una piccola città nella regione di Otago nell’Isola del Sud situata a un’altitudine di 213 mt. (699 piedi).

Questa è la temperatura autunnale più bassa della città dal 2001.

Una lettura ancora più bassa è stata registrata a Tara Hills, Otago 466 mt. (1.529 piedi).

Qui è stato registrato un freddissimo -10,8°C (12,5°F).

Ancora una volta, questa è la lettura più fredda mai registrata dalla stazione meteorologica nel mese di maggio.

Questi sono minimi incredibiliper l’autunno, in particolare in questo periodo di catastrofico riscaldamento globale.

NIWA ha detto che molte cittadine e città hanno subito le temperature più basse di maggio questa mattina, e anche a bassa quota; non che spieghino esattamente ciò che considerano ‘bassa elevazione’.

Nebbia e gelo a Loch Cameron vicino a Twizel, Nuova Zelanda.

Queste non sono solo le prime letture sotto i -10°C dell’anno, ma sono anche le temperature di maggio più fredde della Nuova Zelanda dal 2001, almeno. Tuttavia, sono sicuro che sarà rivelato che molti altri record di tutti i tempi sono caduti questa mattina man mano che i dati preliminari verranno verificati.

Greenland Snow & Ice GAINS escono dalle classifiche [letteralmente]

Sulla scia dell’articolo di ieri sui guadagni storici del bilancio di massa superficiale in Groenlandia a fine stagione, l’isola più grande del mondo ha ora pubblicato GAINS che hanno letteralmente eliminato le PMI dalle classifiche.

Guardando di seguito i numeri ufficiali, per gentile concessione dell’Istituto meteorologico danese (DMI), si scopre che ieri, 26 maggio, sono stati registrati guadagni di oltre 12 gigatonnellate in un solo giorno.

Questo è sorprendente, senza precedenti, e non solo per la fine di maggio, ma anche per qualsiasi periodo durante la stagione invernale.

[DMI]
Yesterday’s (May 26) monster SMB gain [DMI].

Sto aspettando di vedere se si tratta di un errore.

È improbabile che si tratti di un errore, poiché sembra continuare i guadagni record ottenuti il ​​giorno precedente; tuttavia, il DMI è incline a commettere errori strani, sebbene di solito nella direzione opposta: è noto che esagera il calore.

Durante l’estate del 2019, la DMI ha ammesso di aver segnalato erroneamente una temperatura record in Groenlandia.

L’istituto ha affermato che una temperatura “scioccante” di inizio agosto compresa tra 2,7°C (37°F) e 4,7°C (40,5°F) è stata registrata presso la stazione meteorologica di Summit, situata a circa 3.200 m (10.500 piedi) sul livello del mare al centro della calotta glaciale della Groenlandia .

La notizia si è rapidamente diffusa in ogni angolo del web di sinistra.

Tuttavia, solo pochi giorni dopo il DMI ha pubblicato un tweet in cui ritraeva quella temperatura record, dicendo che dopo “uno sguardo più attento” è stato rivelato che l’apparecchiatura di monitoraggio aveva fornito “risultati errati”. Combinando le misurazioni con le osservazioni di altre stazioni meteorologiche, il DMI ha quindi stimato che la temperatura era più simile a -2°C (28°F) – una bella differenza, e ancora solo un’ipotesi.

“Si potrebbe dire che questa è una buona notizia dal punto di vista del clima”, ha detto all’emittente statale danese DR Herdis Damberg, uno dei meteorologi dell’Istituto. “Probabilmente ci sono molte persone che si asciugano la fronte dicendo che è abbastanza buono che non fossero quattro gradi”.

A mio parere, Damberg è un idiota – una lettura errata come questa è una notizia terribile dal punto di vista climatico: il danno è stato fatto quasi istantaneamente quando centinaia di punti vendita MSM, tutti fautori del falso allarme climatico, si sono lanciati per pubblicare gli spaventosi dati EOTW. (ETOW è un acronimo e sta per End Of The Worl)

Alla fine, però, il DMI ha concluso che era in realtà una forte nevicata (ironia della sorte) che aveva causato una scarsa ventilazione intorno ai termometri nel sito, aumentando erroneamente la temperatura.

Aggiornamento CME

Per finire, quelle espulsioni di massa coronale minori (CME) che ci aspettavamo si combinassero per colpire la Terra il 25 maggio alla fine lo hanno fatto, ma durante le ultime ore del 26 maggio (UT).

Il CME combinato era lento, ma denso, raddoppiando la densità del vento solare sulla sua scia:

[spaceweather.com]

Ancora una volta, artisti del calibro di NOAA non hanno pensato molto a questo impatto imminente.

Ma ancora una volta, la realtà ha fornito qualcosa di sorprendente: una tempesta geomagnetica e il KP che ha raggiunto il livello 5:

[NOAA].

Il campo magnetico terrestre è più debole di quanto ci siamo resi conto.

Se sopravviviamo al ciclo solare 25 senza uno scenario di grid-down, dovremmo considerarci fortunati.



Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe , con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Grand Solar Minimum + Pole Shift

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter sta eliminando i follower e fa scherzi su tentativi di intromissione nel tentativo di bloccare l’account; mentre Facebook ha creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo e mostra gli aggiornamenti del giorno prima.
Zucchino’s boys & I.A. stanno facendo davvero un gran lavoro.
Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti documentati

Una opinione su "Ogni set dati chiave indica un pianeta in raffreddamento"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: