La temperatura della Terra è SOTTO la linea di base 1979-2000

Ti sembra un riscaldamento globale?

10 giugno 2021; articolo di Cap Allon

My compliments to Cap Allon and my best wishes for putting the Electroverse website back online. Be resilient, the truth must be seen by all.

Secondo i dati compilati dall’Università del Maine, da giovedì 10 giugno il pianeta Terra è al di sotto della media 1979-2000, ovvero a “-0,1°C”.
Climate Reanalyzer™, un prodotto dal Climate Change Institute dell’Università del Maine. L’Università vanta sul suo sito Web di avere “una storia di 40 anni di esplorazione polare e contributi di ricerca alla glaciologia, alla scienza del clima e all’antropologia“.

Bene, tutta questa analisi esperta ha portato a una serie di set di dati chiave, incluso il set di dati “anomalia della temperatura di 2 m”:

[climatereanalyzer.org]

Ciò che il set di dati rivela è che la temperatura media globale è attualmente inferiore alla linea di base 1979-2000.

Anche questo è un vecchio quadro di riferimento: la temperatura rispetto al periodo climatologico utilizzato oggi (1991-2020) vedrebbe che la lettura scende a ca. -0.3C sotto la norma, forse anche un po’ di più.

Tuttavia, l’Università del Maine non è così male come il Met Office del Regno Unito che insiste ancora sull’uso della media ancora più vecchia del 1960-1990 (un’era storicamente interessante tra l’altro) – questa insistenza dell’Ufficio va anche contro la raccomandazione del WMO che afferma a cui aderire.

Vale la pena sottolineare che la lettura odierna di -0,1 °C non è anormale per gli ultimi tempi (né è distorta dalle anomalie incredibilmente fredde che attualmente si stanno soffrendo in Antartide); no, la temperatura della Terra si è mantenuta intorno o intorno alla linea di base, e spesso un po’ al di sotto, da circa un anno.

Ho lanciato molti tweet che mostrano questo:

Il riscaldamento globale naturale sembra essere finito (scusate gli allarmisti).

Peggio ancora, la prossima grande epoca di raffreddamento sembra concludersi poiché l’attività solare storicamente bassa che abbiamo sperimentato negli ultimi dieci anni inizia a influenzare le temperature globali.

Secondo tutti i principali set di dati, il termometro sulla Terra è in forte calo dal 2016.

In modo preoccupante, questo raffreddamento sta accelerando – “preoccupante” perché la vita non è mai andata bene al freddo.

È durante i periodi di riscaldamento costante e affidabile che la biodiversità prospera. Il calore ha aiutato anche ogni grande civiltà umana del passato, dai minoici fino ai nostri moderni progressi tecnologici.

È il successivo raffreddamento e la rottura di quel calore costante e affidabile che pone fine agli imperi:

È solo questione di tempo prima che gli eco-terroristi di oggi ricevano un brusco risveglio dai loro burattinai in alto. Proprio come quei potenti manipolatori del mercato azionario che gonfiano i prezzi sempre più in alto prima di scaricare contemporaneamente tutto a un picco orchestrato senza preoccuparsi del dolore che il normale investitore al dettaglio sta per soffrire, anche gli allarmisti climatici sono semplici pedine: solo utili idioti in un grande gioco politico.

Potrebbero essere necessari mesi (forse alcuni anni) prima che la truffa della CO2 venga scoperta (proprio come lo era l’insabbiamento di COVID/laboratorio). E non passerà molto tempo prima che quelle pecorelle dell'”emergenza climatica” che brandiscono cartelli abbiano gli occhi aperti sul nostro pianeta in raffreddamento – tutti allora 1) rimuoveranno gradualmente il “riscaldamento globale” dalla coscienza collettiva (come hanno fatto con l’allarme degli anni ’60/’70), o 2) semplicemente incolpare AGW, in qualche modo, in qualunque modo.

Andando a favore dell’accuratezza, tuttavia, la prossima epoca di raffreddamento non richiede propaganda o esagerazione poiché è supportata da osservazioni del mondo reale e documentazione storica.

Noi umani siamo già stati qui.

Molte volte.

Più di recente, queste ere fredde sono il minimo di Dalton (1790-1830) e il minimo di Maunder (1645-1715).

Allarmisti DYOR (tanto per cambiare), smettete di affidarvi alle agenzie governative per i vostri fatti.

Inoltre, impara di nuovo a usare i tuoi occhi e a pensare in modo critico: rifiuta anche lo “scientismo”.


Le gelate notturne hanno colpito il Canada Atlantico, mentre la neve di giugno colpisce più province

11 giugno 2021; articolo di Cap Allon

Per il secondo giorno consecutivo, la temperatura media della Terra si mantiene SOTTO la base 1979-2000.

Questo è secondo i dati compilati dall’Università del Maine, che rivelano che il “riscaldamento globale catastrofico” è stato in una sorta di pausa negli ultimi tempi, con il mercurio del nostro pianeta seduto a -0,1°C SOTTO la media di 30 anni:

Le temperature globali stanno diminuendo, lo sono dal 2016.

Questo è un fatto innegabile, e supportato da tutti i principali set di dati sulla temperatura globale (anche quelli sporchi e caldi con il loro BS offuscante che ignora l’UHI e altera i dati).

Diagramma che mostra l’ultimo trend lineare della temperatura globale annuale a 5, 10, 20 e 30 anni, calcolato come pendenza della linea di regressione lineare attraverso i punti dati, per due stime di temperatura basate su satellite (UAH MSU e RSS MSU). Ultimo mese incluso nell’analisi: gennaio 2021.
Diagramma che mostra l’ultimo trend lineare annuale della temperatura globale di 5, 10, 20, 30, 50, 70 e 100 anni, calcolato come pendenza della retta di regressione lineare attraverso i punti dati, per tre stime della temperatura basate sulla superficie (HadCRUT4 e GISS + NCDC). Ultimo mese incluso nell’analisi: gennaio 2021.

Le temperature globali stanno diminuendo mentre i livelli di CO2 atmosferica continuano a salire in una tendenza innaturalmente lineare, a 419,13 ppm il 7 giugno 2021, in aumento rispetto alle 417,31 ppm registrate il 7 giugno 2020:

[NOAA]

Questa anti-correlazione tra temperature globali e livelli di anidride carbonica ha mandato allo sbando la teoria del riscaldamento globale antropogenico, ma a causa di una campagna di propaganda persistente e molto efficace le masse sono completamente all’oscuro.

Gli idioti dell'”emergenza climatica” stanno ancora colpendo le strade, instillando inutilmente paura nei bambini con le loro blaterazioni settarie EOTW:

Le gelate notturne hanno colpito il Canada Atlantico, mentre la neve di giugno colpisce più province

Un altro giorno di “avvisi sul gelo” è stato emesso nel sud del Quebec venerdì 11 giugno, che segue che più province hanno ricevuto la rara neve di giugno giovedì.

In tutto il Canada atlantico, sono attualmente in vigore un totale di 35 avvisi di gelo, principalmente nel New Brunswick, Terranova e Labrador e in Nuova Scozia:

[weather.gc.ca].

Anche la rara neve di giugno sta colpendo vaste aree del Canada questa settimana, in particolare in Quebec e Terranova.

Giovedì un sistema di bassa pressione si è spostato nel Canada orientale, portando a molti raffiche fuori stagione.

Le immagini e il video sottostanti mostrano un sostanziale assestamento della neve a Murdochville, in Quebec:

La neve è stata segnalata anche a St. John’s, una città situata sull’isola di Terranova al largo della costa atlantica del Canada.

Dovrebbe esserci “almeno 16° C !!!!” in questo periodo dell’anno, mi ha scritto un canadese in una e-mail.

Discariche fuori stagione sono state osservate anche a Chapel Arm e a Bell Island, NL:

Mentre è stato consigliato ai conducenti di rimanere fuori dalle strade nell’area di Clarenville:

Environment Canada dice che 5-10 cm (2-4 pollici) di bontà del riscaldamento globale si sono stabiliti in alcune aree.

Si tratta di raffiche sostanziali per il mese di giugno, durante un periodo di presunto “riscaldamento globale catastrofico”.

Mentre sotto c’era la scena appena a sud del confine, dove le operazioni di sgombero della neve su Going-to-the-Sun Road, nel Montana, si stanno rivelando “una sfida monumentale” quest’anno:

Equipaggi che utilizzano macchinari pesanti per rimuovere la neve da Going-to-the-Sun Road nel Glacier National Park, Montana, l’8 giugno 2021. (Glacier NP)

Secondo gli scienziati del clima, le abbondanti nevicate avrebbero dovuto essere un ricordo del passato.

Secondo l’IPCC, il Sole svolge un ruolo minimo o nullo nel clima terrestre.

Questo è lo stato imbarazzante della moderna scienza del clima.

Questa è l’idiozia radicata che stiamo affrontando.

Rifiuta il dogma politicizzato.

Combatti per svelare la verità: alla fine vince sempre.



Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe , con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Grand Solar Minimum + Pole Shift

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter sta eliminando i follower e fa scherzi su tentativi di intromissione nel tentativo di bloccare l’account; mentre Facebook ha creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo e mostra gli aggiornamenti del giorno prima.
Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

NON CI SONO COMPLOTTI.

CI SONO PERSONE E
FATTI DOCUMENTATI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: