Nonostante le bugie e le esagerazioni dei Media…

La temperatura media della Terra è scesa al di sotto della linea di base di 30 anni a giugno

Cap Allon

L’anomalia della temperatura troposferica (LT) media globale inferiore della versione 6.0 per giugno 2021 è arrivata a -0,01°C SOTTO la linea di base a 30 anni, in calo rispetto al valore di maggio 2021 di +0,08°C, e in calo sostanzialmente (circa 0,5°C) rispetto a dove eravamo circa un anno fa.

Esatto, nonostante le incessanti voci di EOTW dei media mainstream sul calore del nord-ovest del Pacifico, la temperatura media della Terra è effettivamente scesa al di sotto della linea di base di 30 anni nel mese di giugno.

Una continuazione di questa tendenza al ribasso è probabile nei prossimi mesi (con lo strano urto lungo la strada – il clima è ciclico, dopo tutto ) poiché la bassa attività solare e tutti i complessi e poco conosciuti meccanismi collegati, continuano a raffreddare l’atmosfera del nostro pianeta strati: dalla mesosfera in giù .

Secondo i 15 satelliti NASA/NOAA AMSU che misurano ogni pollice quadrato della bassa troposfera (dove risiediamo noi umani), il  pianeta Terra era in realtà più caldo nel 1983:

[UAH]

Questo è un cambiamento considerevole nel clima.

Il calo non sembra essere un calo temporaneo al di sotto della linea di base, come abbiamo visto in passato (l’ultimo nel 2018)– no, questa volta stiamo resistendo e i segni di raffreddamento sono tutti intorno a noi:

Di seguito ho elencato alcuni spunti dai dati UAH di giugno, per gentile concessione dell’ex scienziato della NASA, il dottor Roy Spencer:

La regione antartica (a 60 gradi di latitudine sud) ha registrato -1,25°C al di sotto della linea di base di 30 anni a giugno, il che l’ha resa il secondo giugno più freddo dei continenti ghiacciati nel record satellitare di 43 anni (dietro il -1,34°C registrato nel 2017).

Al contrario, il Lower 48 degli Stati Uniti ha visto un’anomalia di +1,44°C – la sua lettura più calda di giugno nel record satellitare di 43 anni (prima di +1,15°C nel 1988), e in aumento rispetto al -0,41°C registrato nel mese precedente, Maggio, ma questo drammatico “capovolgimento” (visto da maggio a giugno) serve come prova di un flusso di corrente a getto meridionale indotto da una bassa attività solare e delle oscillazioni tra gli estremi , e non dell’ipotesi fallita del riscaldamento globale antropogenico (vedi link sotto).

La tendenza al raffreddamento osservata dalla NASA nell’alta atmosfera negli ultimi anni ha iniziato a permeare gli strati atmosferici fino alla bassa atmosfera globale:

E con gli impatti di El Niño, forte del record del 2016-17, ora completamente sbiaditi e anche gli effetti dell’evento moderato del 2019-20 si sono dissipati (entrambi chiaramente evidenti nel grafico sottostante), la riduzione cumulativa dell’attività attraverso i cicli solari 23 e 24 sta  finalmente  influenzando i nostri set di dati sulla temperatura globale, e non solo quelli regionali; no, lo dirò di nuovo: il raffreddamento record della termosfera e della mesosfera è ora arrivato fino alla troposfera (ovvero la bassa atmosfera globale):

[UAH]

Le ondate di calore e le ondate di freddo sono semplicemente “meteo”.

Il “quadro più ampio” è ciò che gli allarmisti climatici ci dicono di guardare, e il quadro più ampio rivela il RAFFREDDAMENTO GLOBALE.

Goditi il ​​weekend.

Preparati per il freddo – Grow Your Own



Rifiuta il dogma politicizzato

La storia non vedrà le masse obbedienti sotto una buona luce

Fai crescere la tua spina dorsale

Evita il marchio

Denuncia i fake governativi

Non vivere in questa paura organizzata


Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe , con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la montagna di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Grand Solar Minimum + Pole Shift

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter sta eliminando i follower e fa scherzi su tentativi di intromissione nel tentativo di bloccare l’account; mentre Facebook ha creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo e mostra gli aggiornamenti del giorno prima.

Zucchino’s boys stanno facendo davvero un gran bel lavoro

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti documentati

6 pensieri riguardo “Nonostante le bugie e le esagerazioni dei Media…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: