Potenziamento umano – L’alba di un nuovo paradigma

Un progetto di implicazioni strategiche del maggio 2021

Nel quadro di un progetto congiunto, che ha coinvolto l’esercito britannico e la Bundeswehr tedesca, si sta studiando le possibilità di ottimizzazione transumanistica dei soldati. Questo coinvolge tutto, dagli occhiali per la realtà aumentata, all’ ingegneria genetica e alla selezione genetica, alle interfacce cervello-macchina e ai farmaci che possono rendere gli umani più abili artificialmente. 

Il Development, Concepts and Doctrine Centre (DCDC) della British Army, in collaborazione con l’Armed Forces Office of Defence Planning, ha studiato le implicazioni future dell’Human Augmentation (HA) per fornire una base per una ricerca e uno sviluppo più dettagliati in questo settore. Il DCDC ha pubblicato i risultati della ricerca in uno studio intitolato “Human Augmentation – The Dawn of a New Paradigm”

I siti web del governo britannico e delle forze armate tedesche parlano della pubblicazione dello studio. La versione tedesca è formulata in modo assai cauto, quella britannica parla senza mezzi termini:

“Se le previsioni attuali sono corrette, la modificazione genetica ha di gran lunga il più grande potenziale di miglioramento umano. Secondo la Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) degli Stati Uniti, la modifica genetica potrebbe essere usata per creare super soldati che “uccidono senza pietà, non si stancano mai, non mostrano paura e si comportano più come una macchina che come un essere umano”

È notevole che un governo possa pubblicare qualcosa del genere senza provocare uno scandalo. D’altra parte, dopo tutto quello che è successo dalla primavera del 2020, niente può più stupirci realmente. 

Two cyborg soldiers walking in futuristic city.

SUL SITO WEB DELLE FORZE ARMATE TEDESCHE 

Human Augmentation
La connessione tra uomo e macchina

Nell’ambito dell’accordo di cooperazione tra l’Ufficio di Pianificazione della Bundeswehr e il Development, Concepts and Doctrine Centre (DCDC) del Regno Unito, l’Unità di Analisi del Futuro lavora dal 2019 con il DCDC al progetto di implicazione strategica (SIP) “Human Augmentation”. Lo studio è stato pubblicato.

Il progetto di implicazione strategica mira ad analizzare l’impatto che il potenziamento umano (Human Augmentation) avrà sulla difesa e la sicurezza in futuro. Il periodo considerato è di 30 anni. Human Performance Augmentation è l’applicazione della scienza e della tecnologia per migliorare temporaneamente o permanentemente le prestazioni umane.

Al fine di sviluppare un quadro il più completo possibile per il futuro, sono stati esaminati e inseriti in un contesto comune anche le prospettive future nei settori della tecnologia, della società, della politica e dell’economia, insieme alla difesa e alla sicurezza. Nel progetto sono stati coinvolti anche scienziati degli istituti di ricerca della difesa finlandese e svedese.

I risultati più importanti dello studio

  • La Human Augmentation diventerà sempre più rilevante in futuro, perché rappresenta il collegamento tra le capacità uniche degli esseri umani e delle macchine. I vincitori delle guerre future non saranno quelli con la tecnologia più avanzata, ma quelli che saranno in grado di integrare le capacità uniche di uomini e macchine nel modo più efficace. La crescente importanza del teaming uomo-macchina è già ampiamente riconosciuta, tuttavia questo è stato discusso finora in una prospettiva tecnicocentrica. Il potenziamento umano (Human Augmentation) costituisce il pezzo mancante del puzzle.
  • Un’applicazione vincente della human augmentation richiede un approccio più sofisticato per ottenere la comprensione dei potenziali utilizzatori. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario definire i principi chiave che costituiscono collettivamente l’uomo come piattaforma. Queste sono fisiche, psicologiche e sociali.
  • Le tecnologie di potenziamento umano offrono una vasta gamma di possibilità, oggi e in futuro. Ci sono tecnologie mature che potrebbero essere integrate attualmente tenendo conto di una politica gestibile. Le tecnologie maggiormente trasformative sono al momento ad un livello relativamente basso di maturità, ma la società deve prepararsi a che questo cambi.
  • Le implicazioni etiche e legali del potenziamento umano sono difficili da prevedere, però affrontare queste questioni subito e regolarmente è fondamentale per il successo. Potrebbe esserci un crescente obbligo morale ad offrire alle persone l’accesso al potenziamento umano in futuro, per lo meno nei casi in cui questo conduce a miglioramenti nella salute e nel benessere generale.-
  • L’aumento umano può portare a concetti di guerra radicalmente nuovi. Nei prossimi 30 anni, è possibile che singoli soldati siano in grado di ottenere effetti operativi maggiori o maggiormente diversificati con un impatto sulla nostra struttura delle truppe, sul programma di equipaggiamento e a livello di dottrina. 
  • Traduzione a cura di Nogeoingegneria
  • Scarica lo studio (inglese) 
  • Scarica lo studio (ITALIANO)

FONTE https://www.bundeswehr.de/de/organisation/weitere-bmvg-dienststellen/planungsamt-der-bundeswehr-/human-augmentation-verbindung-mensch-maschine-planungsamt-5016384?fbclid=IwAR0olskCu5ePNyRVQYuZarvsx2BoCgN4cj8NtEKcjM3VIWm-Ckm_Cbbb_ms

FONTE: Nogeoingegneria



I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter sta eliminando i follower e fa scherzi su tentativi di intromissione nel tentativo di bloccare l’account; mentre Facebook ha creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo e mostra gli aggiornamenti del giorno prima.

Da ieri 6 giugno 2021 Facebook censura sistematicamente Megachiroptera e compare un avviso sulla pericolosità del sito.

Le vostre censure sono la nostra forza.

Se censuri è perché non hai argomenti per sfatare le nostre affermazioni.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti documentati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: