Inondazioni estreme colpiscono più province della Cina, la capitale Pechino paralizzata

Di Teo Blašković del 14 luglio 2021

Le forti piogge prolungate che hanno colpito parti della Cina negli ultimi due giorni hanno causato inondazioni estreme in diverse province, tra cui Sichuan, Hebei, Shaanxi, Henan e Shandong. Forti temporali hanno colpito anche la capitale Pechino, bloccando l’intera città. Il 12 luglio, le autorità hanno emesso un’allerta arancione, la seconda più alta nel sistema di allerta meteo a 4 livelli del paese.

Parti della Cina orientale hanno registrato fino a 457 mm (18 pollici) di pioggia in pochi giorni, trasformando strade e fiumi in rapide impetuose e causando inondazioni estreme.

Le tempeste hanno prodotto quello che è descritto come il peggior scoppio di tornado dello Shandong in più di un decennio l’11 e il 12 luglio. Nella provincia sono stati segnalati almeno 10 tornado, di cui almeno 3 violenti.

Un grande tornado si è spostato direttamente nel centro di  Shenxian  intorno alle 13:00 UTC dell’11 luglio, causando danni “catastrofici”.

Secondo l’appassionato di condizioni meteorologiche estreme Eric Wang, il tornado ha scortecciato il legno duro, lanciato automobili, raso al suolo un certo numero di case e ferito diverse persone.

Wang ha condiviso quello che ha descritto come “filmato incredibile” … catturato nel momento in cui il violento cuneo ruggente si è trasferito direttamente nel centro di Shenxian. “Lo scenario peggiore”, ha detto Wang.

Un altro possibile tornado violento ha raso al suolo intere foreste prima di trasferirsi direttamente nel centro di Gaotang poco dopo l’evento Shenxian.

“Sembra che un cuneo avvolto dalla pioggia [tornado] largo 1,6 km (1 miglio) si sia spostato direttamente nel centro di Gaotang, lo scenario peggiore che si possa immaginare”, ha detto Wang.

L’11 e il 12 luglio hanno portato forti temporali a Pechino e nelle aree limitrofe, cancellando circa 700 voli, chiudendo scuole e siti turistici.

Le autorità di Pechino hanno affermato che la capitale sta affrontando la più grande tempesta dell’anno e il 12 luglio ha emesso un ordine di soggiorno a casa per l’intera città.

La città ha ricevuto una media di 80,1 mm (3,15 pollici) di pioggia e un massimo di 177,6 mm (6,99 pollici) dalle 18:00 LT dell’11 luglio alle 12:00 LT del 12 luglio.

Una frana che ha bloccato la strada ha colpito uno dei distretti settentrionali della città, secondo l’emittente statale CCTV.

Il quartier generale statale per il controllo delle inondazioni e il soccorso alla siccità ha attivato la terza risposta di emergenza più grave per il controllo delle inondazioni.

Altre province colpite da piogge estremamente intense includono Sichuan, Hebei, Shaanxi, Henan e Sichuan.

Almeno 14 fiumi sono in piena, compresi gli affluenti nel Sichuan e nello Shaanxi.

https://watchers.news/2021/07/14/extreme-flooding-hits-multiple-provinces-of-china-capital-beijing-brought-to-standstill/



Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe , con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Grand Solar Minimum + Pole Shift

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter sta eliminando i follower e fa scherzi su tentativi di intromissione nel tentativo di bloccare l’account; mentre Facebook ha creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo e mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti documentati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: