Lo spettro del fondamentalismo sanitario

Inchinarsi e servire il “Dio Vaccino”

By Dr. Pascal Sacré Global Research, August 01, 2021

Il problema, per me, non è demonizzare la vaccinazione come i fondamentalisti demonizzano qualsiasi alternativa al loro Dio, di solito attaccando le persone che osano parlarne.
Il problema, per me, è dire alla gente la verità:

Esistono alternative più sicure, più efficaci e meno pericolose per trovare una via d’uscita da questa crisi.

Siamo in una fase di totalitarismo fondamentalista religioso.

In questa fase, che sta raggiungendo il suo culmine isterico, il Vaccino è il nuovo Dio. Il parallelo con le religioni nei loro estremi è impressionante.

Non sto parlando di religioni nel senso originario, una delle cui etimologie accettate è religare, connettere [1]. Tutte le religioni sono state utilizzate da una parte della loro gerarchia per controllare, dominare, separare, sterminare, deviando il messaggio religioso dalla sua ambizione originaria, che è quella di raccogliere, spiegare, rassicurare, includere, proteggere e dare un senso alle nostre vite.

Dietro questo spettro del fondamentalismo vaccinale ci sono persone ciniche, che arrivano al punto di fingere di essere preoccupate per il tuo benessere.

Ci sono sempre stati i cinici, compresi quelli dietro le religioni che predicavano il perdono, l’inclusione, la giustizia, la bontà a parole ma di fatto hanno ucciso, separato, giudicato, imprigionato e sterminato per mezzo di zelanti esecutori sadici, psicopatici, fanatici.

Se le persone vogliono governanti affidabili, politici onesti, dovrebbero sempre giudicare i governanti, le élite finanziarie, i politici dalle loro azioni piuttosto che dalle loro parole.

Un esempio di ciò in Belgio è stata la nomina nel 2020 di una persona che aveva già defraudato, mentito e tradito anni prima come ministro della Salute[2].

A merito del popolo, va detto che in Belgio, elezioni o meno, i cittadini non hanno alcun controllo sulle nomine ministeriali.

Allo stesso modo, in Francia, il ministro della Giustizia è … incriminato pur mantenendo la sua posizione [3]. Ovviamente mantiene il sostegno del suo governo.

Continuiamo il parallelo tra il vaccino e Dio.

In questa storia dell’Onnipotente Vaccino, ci sono anche molti sinceri credenti. Alcuni sono anche i fanatici, gli estremisti simbolici.

Loro credono.

Non importa quello che dici, studi seri o solidi ragionamenti, non cambierà nulla.

Un ministro francese lo ha detto in questi termini fondamentalisti nel 2015, “La vaccinazione non è discutibile[4].

Te l’ho detto, molti credenti sono sinceri. L’inferno non è lastricato di buone intenzioni?

Per il Dio Vaccino, non chiedono prove.

“Si è detto che la vaccinazione ha salvato l’umanità, che ha debellato la poliomielite, basta, non c’è bisogno di cercare o leggere gli studi, i rapporti originali che lo dimostrano”.

In realtà, non esistono o sono stati troncati (vedi il lavoro del Dr. Edward H. Kass di Harvard: Enquête Choc – Les vaccini ont-ils vraiment sauvé l’humanité?

Non importa.

Fiducia cieca.

Per i farmaci che si sono dimostrati, invece, 70 anni di utilizzo per l’idrossiclorochina, più di quarant’anni per l’ivermectina considerata essenziale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, più di quarant’anni per l’azitromicina, molecole difese nel trattamento del COVID-19 da scienziati rinomati affidabili, e utilizzati nel campo da molti medici con successo, massima diffidenza.

Non si può fare nulla al riguardo.

Il credente non tollera alcuna deviazione dalla sua fede.

È anche su questa caratteristica che lo identifichiamo, che distinguiamo un credente da un vero scienziato che dubita, che si affida a una verità provvisoria per avanzare, di domanda in domanda, mai soddisfatto di risposte preconfezionate.

Per il “vaccino” RNA/DNA sono ammesse tutte le indulgenze, anche se la tecnologia è studiata da diversi anni, questi prodotti sono sconosciuti nelle terapie umane su larga scala, gli studi delle case farmaceutiche sono in fase III [5], la loro l’autorizzazione all’immissione in commercio è condizionata e gli effetti collaterali, e persino i decessi, si stanno accumulando [6]. Anche questo è contestato dai credenti e tutti i fact check sono sul caso.

I fact check pagati da chi?

Per un farmaco essenziale come l’ivermectina, con l’accumulazione di prove odierne dei suoi benefici nel trattamento di COVID-19 [7-8-9-10], in tutte le sue fasi, il numero di studi randomizzati in doppio cieco peer-reviewed non sarà mai elevato abbastanza per il credente del vaccino.

Nessun giornale, nessuno scienziato, nemmeno uno con cinque premi Nobel, convincerà mai il sostenitore del vaccino.

La religione della vaccinazione si nutre dell’aura scientifica, si avvolge di obiettività, razionalità, ma nel caso della vaccinazione è solo questo, stracci, apparenza, nebbia. In realtà, la credenza nella vaccinazione non è altro che soggettività, emotività e fede.

La “scienza” della vaccinazione, così come è diffusa tra i fondamentalisti di oggi, è un parassita della vera Scienza, un tumore che invade la vera medicina.

Quello che dico sui fondamentalisti della vaccinazione, altri potrebbero dirlo sugli antivax, ed è vero, per alcuni.

I fondamentalisti della Vaccinazione come religione esclusiva si divertono molto a fare amalgama, a mettere tutti i loro avversari nella stessa cesta, la più facile da criticare.

Da parte mia, considero la vaccinazione, anche questa manipolazione genetica RNA/DNA, un’opzione, perché no, a condizione che vengano rispettate tutte le fasi autorizzative, che si tenga conto dei segnali di allarme e che si prenda il tempo per garantire la sicurezza.

Il problema, per me, non è demonizzare la vaccinazione poiché i suoi fondamentalisti demonizzano qualsiasi alternativa al loro Dio, di solito attaccando le persone che osano parlarne.

Il problema, per me, è dire alla gente la verità:

Esistono alternative più sicure, più efficaci e meno pericolose per trovare una via d’uscita da questa crisi.

Queste alternative non faranno soldi per i grandi laboratori e Big Pharma le cui quote di mercato sono salite alle stelle grazie al Dio Vaccino, non permetteranno ai governanti tentati da un’acquisizione assoluta delle nostre vite di raggiungere i loro fini.

Ma queste alternative più sicure, più efficaci, meno pericolose funzioneranno, rimuoveranno il pericolo, comprese le varianti, senza esporre una parte dell’umanità a effetti collaterali inaccettabili [11], a morti inaccettabili [12], a una chiusura irreversibile di le nostre libertà.

Queste nozioni sono essenziali per capire come combattere questo fanatismo, come uscire da questo incubo della salute e da questo totalitarismo che ha il Vaccino come suo Dio e che lo utilizza per raggiungere i suoi fini.

È perfettamente accettabile che i credenti vaccinati sacrifichino greggi per il bene comune, compresi giovani sani che danno la vita affinché il nuovo Dio possa salvare l’umanità.

Ciò che sconvolgerebbe qualsiasi persona sana di mente è visto come una santificazione dai credenti del vaccino.

Non possiamo rivolgerci allo stesso modo ai cinici, a coloro che usano questa situazione solo per il proprio profitto (politico, finanziario, narcisistico), e ai veri credenti, coloro che hanno Fede, coloro che credono sinceramente nel loro nuovo Dio chiamato Vaccino, anche se in questo caso non è reale.

I primi, codardi come al solito, si nascondono dietro i secondi.

I primi non meritano né dialogo né perdono. Dobbiamo affrontarli come un corpo umano sano ha a che fare con un parassita, una cellula cancerosa o un agente patogeno.

Questi ultimi devono essere affrontati alla luce della loro fede sincera. La vaccinazione è un loro diritto, ma forse se sapessero che ci sono alternative più efficaci e meno pericolose, rinsavirebbero.

Quanto agli elementi più fanatici che non sono cinici opportunisti travestiti da credenti, per chi vuole che tutti siano vaccinati, non c’è via d’uscita, altra via d’uscita se non quella di proteggersi da loro, per il bene comune, tenendoli lontani e aiutandoli psicologicamente.

L’umanità è davvero in pericolo oggi, non a causa di ciò che la maggior parte delle persone crede.

Non a causa di un virus.

A causa della cinica psicopatia di pochi, della fede cieca di alcuni, della credenza basata sull’inganno di molti e della passività estranea della maggioranza.

Qualunque sia la categoria in cui rientri, sarai responsabile del destino dell’umanità.

Puoi ancora agire, scegliere.

https://www.globalresearch.ca/the-specter-of-vaccine-fundamentalism-bowing-down-and-serving-the-god-of-vaccines/5751611


Il Dr. Pascal Sacré è un medico specializzato in terapia intensiva, autore e rinomato analista di salute pubblica, Charleroi, Belgio. È ricercatore associato del Center for Research on Globalization (CRG).

Note/Fonti

[1] Il y a deux sources étymologiques du mot « religion » : relegere (cueillir, rassembler) et religare (lier, relier) – [Tete de Haspinger (Egger Lienz-Albin, 1908)] (idixa.net)

[2] Les pots-de-vin d’Agusta font chuter le ministre des Affaires étrangères belge – Libération (liberation.fr)

[3] Affaire Dupond-Moretti : « Un ministre de la Justice mis en examen, c’est inimaginable » (france24.com)

[4] La vaccination, ça se discute (lemonde.fr)

[5] Oui, les vaccins contre la Covid 19 sont expérimentaux ! Dr Gérard Delépine, revue Sapiens numéro 9, mai 2021, pages 14-20

[6] https://www.google.be/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=&ved=2ahUKEwjw9-Kz0IjyAhWSy6QKHRM1D_k4ChAWMAZ6BAgKEAM&url=https%3A%2F%2Fwww.ronjohnson.senate.gov%2Fservices%2Ffiles%2FA4A76F9A-9B29-4CF9-B987-F9097A3F4CB7&usg=AOvVaw1A5Y8Ie2O_-S6RTE0ucAPp

[7] The FDA-approved drug ivermectin inhibits the replication of SARS-CoV-2 in vitro – ScienceDirect

[8] Lab experiments show anti-parasitic drug, Ivermectin, eliminates SARS-CoV-2 in cells in 48 hours – Monash Biomedicine Discovery Institute

[9] Ivermectine contre vaccins : devinez qui GAGNE le match par KO ? – Santé Corps Esprit (sante-corps-esprit.com)

[10] L’ivermectine atténue les symptômes de la Covid-19 dans un modèle animal (pasteur.fr)

[11] Sur CNews, Brigitte Milhau : « 1 enfant sur 5 000 aura un problème cardiaque » (lemediaen442.fr)

[12] Maxime Beltra, 22 ans, meurt suite à la vaccination anti-covid. Son père raconte (lemediaen442.fr)

Images: Pixabay.com


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter sta eliminando i follower e fa scherzi su tentativi di intromissione nel tentativo di bloccare l’account; mentre Facebook ha creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo e mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti documentati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: