La ricerca sulla saturazione delle serre potrebbe uccidere “l’emergenza climatica”

Di David Wojick |Agosto 30th, 2021 ←–Source|Clima|

L’“emergenza climatica” sembra essere morta, lontano dalla frontiera scientifica. La notizia di questa morte deve ancora raggiungere il mainstream.

I professori William van Wijngaarden (Canada) e William Happer (USA) hanno pubblicato alcune ricerche estremamente importanti sulla saturazione delle radiazioni dei principali gas serra. Il loro primo rapporto si intitola semplicemente Relative Potency of Greenhouse Molecules. Si avvale di un importante passo avanti nella fisica delle radiazioni.

Fino a poco tempo fa le stime della potenza serra si basavano su bande di approssimazione delle lunghezze d’onda delle radiazioni assorbite. Ora gli autori hanno eseguito un’analisi spettrale riga per riga, esaminando oltre 300.000 singole lunghezze d’onda all’interno di queste bande.

Si scopre che la saturazione si verifica molto prima di quanto si pensasse in precedenza. In particolare i gas serra primari, CO2 e H2O, risultano essere “estremamente saturi” alle attuali concentrazioni atmosferiche.

Questi risultati suggeriscono fortemente che il pericoloso riscaldamento multigrado ipotizzato dall’emergenza climatica semplicemente non può verificarsi. La CO2 è significativamente impotente? Questa dovrebbe essere una delle principali domande di ricerca.

Il documento è qui: https://arxiv.org/abs/2103.16465 Il loro secondo documento — Dipendenza delle radiazioni termiche della Terra dai cinque gas serra più abbondanti — è qui: https://arxiv.org/pdf/2006.03098.pdf

Il secondo articolo estende la ricerca al metano, al protossido di azoto e all’ozono. Tutti e tre hanno importanti implicazioni di politica climatica, compresa la politica agricola. Il metano in particolare è diventato il bersaglio di una caccia alle streghe della politica climatica. Il professor Happer ha un video illuminante su questo argomento. Guarda la mia introduzione e il video qui.

I dibattiti politici sulla politica climatica sotto l’attuale zeitgeist dell’isteria del cambiamento climatico sono come competere per vedere quante streghe si possono bruciare. Così il professor William Happer ha descritto la situazione dopo la sua recente conferenza sui tre gas serra presi di mira dalle politiche agricole nazionali draconiane di oggi. Il professor Happer ha tenuto questa conferenza online molto partecipata all’Irish Climate Science Forum e alla Fondazione internazionale CLINTEL.

I gas serra innocenti vengono presi di mira senza alcuna base scientifica. Chiaramente una caccia alle streghe. I tre gas in questione sono metano, protossido di azoto e anidride carbonica. Il protossido di azoto (N2O) è gas esilarante, ma non c’è niente di divertente nel trattarlo stupidamente come un male. La gestione del suolo agricolo rappresenta circa il 75% delle emissioni di N2O degli Stati Uniti ed è significativa in tutto il mondo. I processi digestivi dei ruminanti di allevamento come bovini, ovini e caprini sono una delle principali fonti di metano (CH4) in tutto il mondo. Le attrezzature e le pratiche agricole producono molta anidride carbonica, che ironicamente è anche la base dell’approvvigionamento alimentare globale.

Il discorso del professor Happer si è concentrato sulla fisica, in particolare sul banale impatto sulle radiazioni nello spazio delle crescenti concentrazioni atmosferiche di metano e protossido di azoto. Non solo gli effetti radiativi di questi gas traccia sono notevolmente saturati, ma competono tra loro e con il vapore acqueo come gas serra. Ha mostrato grafici per ciascuno in cui l’effetto sulla radiazione nello spazio di raddoppiare la loro concentrazione, che è probabilmente impossibile, era quasi invisibile.

W. Happer
emeritus Professor
Department of Physics, Princeton University, USA

Ho scritto per la prima volta su questa ricerca innovativa un anno fa, vedi il mio articolo: https://www.cfact.org/2020/09/26/study-suggests-no-more-co2-warming/. Da allora ho fatto un po’ di ricerche sul loro lavoro. Non c’è quasi nulla sulla saturazione delle serre nella letteratura scientifica e questo deve cambiare.

A parte: esiste una vasta letteratura sulla “saturazione di CO2 ma si tratta della saturazione della roccia porosa durante l’iniezione di pozzi profondi. Questo è un grosso problema con il cosiddetto sequestro del carbonio, in cui la CO2 viene rimossa dalle nostre emissioni e immagazzinata nel sottosuolo.

C’è anche un po’ di confusione. Come spiegato di seguito, la saturazione non è un valore assoluto, ma si presenta in gradi. Non esiste una cosa come la saturazione completa, quindi quando uno scienziato dice che la CO2 è satura significa molto saturata, non completamente satura. Questo è importante perché ho trovato diversi articoli in cui l’autore afferma che gli scettici affermano che la CO2 è satura e poi sottolinea che non è completamente satura. Questo è solo un argomento da uomo di paglia perché gli scettici che conoscono la scienza non affermano mai la completa saturazione.

La saturazione di CO2 ha spiegato: La superficie emette un numero limitato di fotoni (o unità di radiazione) del tipo che assorbe la CO2 atmosferica. In effetti le molecole competono per i fotoni disponibili. Quindi, all’aumentare del numero di molecole di CO2, l’assorbimento per molecola diminuisce. Sempre più molecole stanno cercando di assorbire lo stesso numero di fotoni di radiazione.

Il riscaldamento della serra si basa sull’assorbimento e non sul numero di molecole. Quindi la potenza di riscaldamento della CO2 non aumenta tanto velocemente quanto il numero di molecole. Questo effetto di diminuzione è chiamato “saturazione”.

Il riscaldamento diminuisce rapidamente all’aumentare del numero di molecole. Ciò significa che la maggior parte del riscaldamento si verifica quando il numero di molecole è relativamente piccolo, molto meno di quello che abbiamo oggi. Dopodiché il riscaldamento cambia molto poco man mano che vengono aggiunte sempre più molecole. Ecco dove siamo oggi, con poco più di 400 ppm di molecole di CO2: la CO2 è estremamente satura! Anche raddoppiare il numero di molecole a oltre 800 ppm avrebbe un effetto di riscaldamento relativamente limitato.

(Pensiero ignorante: Ed ecco spiegato il perchè nel Cretaceo la CO2 arrivava anche oltre le 1200 ppm e le vongole in mare non sono bollite!)

Che l’H2O sia anche estremamente satura è molto importante. Gran parte del riscaldamento amplificato incorporato nelle previsioni del computer di emergenza si basa su un forte feedback positivo del vapore acqueo dal riscaldamento indotto da CO2 relativamente modesto. Ma poiché il vapore acqueo è già estremamente saturo, questo forte feedback non può verificarsi, anche se il numero di molecole di vapore acqueo aumenta molto.

Più in generale, tutte le spaventose proiezioni sul riscaldamento dell’IPCC si basano interamente su questi cinque gas che creano molto riscaldamento futuro. Nessuno dei modelli climatici include l’alto grado di saturazione trovato dai professori van Wijngaarden e Happer. E secondo questi ricercatori, i loro risultati pionieristici sono confermati dalle misurazioni satellitari delle radiazioni.

In breve, sembra che i modelli climatici dell’IPCC siano semplicemente obsoleti. I modelli devono essere rifatti per includere tutta questa saturazione. E ovviamente c’è molta più ricerca da fare sulla saturazione dell’effetto serra stesso.

Ma intanto sembra che la cosiddetta emergenza climatica sia morta, mantenuta in vita con la respirazione bocca a bocca offerta dai mainstream media. È stata uccisa da una grande svolta nella fisica delle radiazioni. L’effetto serra non funziona come tutti gli spaventosi modelli informatici hanno ipotizzato, è invece dominato dalla saturazione.

È così che dovrebbe funzionare la scienza: le ipotesi muoiono man mano che la scienza avanza.


David Wojick, Ph.D. è un analista indipendente che lavora all’intersezione tra scienza, tecnologia e politica. Per le origini vedi
http://www.stemed.info/engineer_tackles_confusion.html
Oltre 100 articoli precedenti scritti per CFACT guarda
http://www.cfact.org/author/david-wojick-ph-d/
Disponibile per ricerche e consulenze riservate.



Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Grande minimo solare + Inversione magnetica dei poli

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: