GHIACCI ARTICI: RAGGIUNTO IL MINIMO 2021 IL PIU’AVANZATO DAL 2014

Di fiorentinomarco Set 19, 2021

Ci siamo, probabilmente abbiamo raggiunto nei giorni scorsi il minimo stagionale per i ghiacci artici. Ci sono ottime notizie su questo fronte, se questo valore sarà confermato, il 2021 segnerà la estensione più grande dal 2014 ad oggi.

Il valore ufficioso segnato dal pack nella sua minima estensione, al momento, è di 4728 milioni di chilometri quadrati, valore inferiore ai 5 milioni ma di molto superiore alla soglia dei 4 milioni superata in negativo varie volte negli ultimi anni. Il valore 2021 supera di gran lunga quello dello scorso anno che era sprofondato a 3737 milioni di chilometri quadrati. Il valore, dicevamo, non è ancora ufficiale, ma il fatto che lo scorso anno tale minimo si sia raggiunto proprio intorno alla stessa data ci fa sperare. D’altronde le temperature medie artiche sono pur se sopra la media, già di molto inferiori agli 0°C e se non ci sarà un repentino riscaldamento nei prossimi giorni non ci sono motivi per pensare che il trend del pack artico possa ulteriormente precipitare.

Passando agli altri parametri, le cose sono meno rosee, mentre il volume ricalca l’andamento dell’estensione con un 2021 che appare alla fine di agosto leggermente superiore agli ultimi anni, lo spessore, rilevato a fine agosto, segna uno tra i livelli più bassi di sempre. Naturalmente, questi ultimi due parametri sono ancora lontani dal minimo, e quindi occorrerà rivalutarli quando il loro minimo valore verrà raggiunto.

Insomma possiamo dirlo con una certa sicurezza: il pack artico del 2021 contrariamente alle attese fa segnare un indubbio avanzamento.

Fonte: ProgettoScienze


Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Grande minimo solare + Inversione magnetica dei poli

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


2 pensieri riguardo “GHIACCI ARTICI: RAGGIUNTO IL MINIMO 2021 IL PIU’AVANZATO DAL 2014

Rispondi a maxilpoeta Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: