La geoingegneria non è più una cospirazione segreta

8 settembre 2021 | Analisi del Dr. Joseph Mercola | Mercola.com |

Il cambiamento climatico potrebbe essere al punto di non ritorno, con ondate di calore, uragani e altre condizioni meteorologiche estreme che potrebbero peggiorare man mano che il riscaldamento globale sfugge al controllo, ha avvertito un rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) delle Nazioni Unite nell’agosto 2021.1, 2

In risposta, le Nazioni Unite stanno ora considerando una forma controversa di geoingegneria, che prevede la spruzzatura di aerosol di solfato nella stratosfera terrestre per modificare il clima3 – con effetti sconosciuti e potenzialmente disastrosi.

STORIA IN SINTESI

  • Le Nazioni Unite stanno prendendo in considerazione una forma controversa di geoingegneria, che prevede la spruzzatura di aerosol di solfato nella stratosfera terrestre per modificare il clima, con effetti sconosciuti e potenzialmente disastrosi.
  • Mentre la geoingegneria potrebbe avere l’effetto previsto di alterare il clima, compreso l’abbassamento delle temperature globali, le sue conseguenze indesiderate, che includono l’alterazione delle precipitazioni e potenzialmente rendendo alcune regioni della Terra incapaci di coltivare cibo, potrebbero essere permanenti e catastrofiche
  • Bill Gates è fortemente investito in tecnologie di modificazione del clima che non solo destabilizzeranno maggiormente i sistemi climatici della Terra, ma possono anche essere usate come arma contro le persone controllando le precipitazioni e la siccità e utilizzate come metodo per il controllo sociale

La modifica del clima e il controllo del clima sono stati a lungo etichettati come fantascienza fantasy o teoria della cospirazione, ma la manipolazione su larga scala del clima terrestre, nota come geoingegneria,4 sta diventando sempre più diffusa.

Mentre la geoingegneria potrebbe avere l’effetto previsto di alterare il clima, compreso l’abbassamento delle temperature globali, le sue conseguenze indesiderate, che includono l’alterazione delle precipitazioni e potenzialmente rendendo alcune regioni della Terra incapaci di coltivare cibo, potrebbero essere permanenti e catastrofiche.

L’ONU pensa di spruzzare aerosol di solfato

Una delle controverse tecniche di geoingegneria prese in considerazione dalle Nazioni Unite prevede la spruzzatura di aerosol di solfato a circa 12-16 miglia sopra la superficie terrestre. Le minuscole particelle riflettenti agirebbero come riflettori, facendo rimbalzare la luce solare nello spazio invece che sulla superficie terrestre.5

Il clima della Terra è in gran parte controllato da quanta radiazione solare raggiunge la Terra e quanta viene assorbita dalla sua superficie o re-irradiata nello spazio. La copertura nuvolosa e i gas serra sono esempi di fattori che influenzano la riflettanza della radiazione solare.6

“Se le proposte di geoingegneria devono influenzare il clima globale in modo significativo, devono alterare intenzionalmente l’influenza relativa di uno di questi meccanismi di controllo”

Enciclopedia Britannica.7

Il rapporto delle Nazioni Unite menziona la gestione della radiazione solare e la rimozione dei gas serra come forme di geoingegneria.8 Gli aerosol di solfato rientrano nella categoria della gestione della radiazione solare. Riflettendo più radiazione solare nello spazio, gli aerosol abbassano le temperature globali ma hanno anche un grave “effetto collaterale” – abbassano le precipitazioni medie.

Di conseguenza, sarebbero necessarie ulteriori tecniche di geoingegneria, come l’assottigliamento dei cirri nell’alta atmosfera, per contrastare la diminuzione delle precipitazioni. Che cosa potrebbe andare storto?

I supercomputer hanno eseguito modelli per prevedere in che modo la gestione della radiazione solare può influenzare diverse parti della Terra, non solo in termini di temperatura, ma anche di precipitazioni e nevicate. L’autore del rapporto Govindasamy Bala, dell’Indian Institute of Science, ha affermato che “la scienza è tutta lì”,9 ma è tutt’altro che esatta.

“Penso che la prossima grande domanda”, ha detto Bala a Reuters, “è, vuoi farlo? … Ciò comporta incertezza, questioni morali, questioni etiche e governance”. Come riportato da Reuters,

“Questo perché ogni regione sarebbe colpita in modo diverso. Mentre alcune regioni potrebbero guadagnare in un mondo artificialmente più freddo, altre potrebbero soffrire, ad esempio, non avendo più le condizioni per coltivare i raccolti.”10

Paulo Artaxo, fisico ambientale presso l’Università di San Paolo e un altro autore del rapporto, ha aggiunto:11

“Fondamentalmente il messaggio è più o meno lo stesso (della relazione precedente): la scienza non è abbastanza matura. Gli effetti collaterali di una qualsiasi delle tecniche di geoingegneria conosciute possono essere molto significativi… La società deve considerare se questi effetti collaterali sono troppo grandi per provare qualsiasi strategia.”

Geoingegneria in attività dalla metà del XX secolo

Era la metà del XX secolo quando la geoingegneria fu sviluppata per la prima volta, utilizzando le tecnologie della seconda guerra mondiale. La semina delle nuvole, ad esempio, è stata utilizzata per decenni12 e prevede la “semina” di nuvole con ioduro d’argento o anidride carbonica solida per promuovere pioggia e neve o indebolire le tempeste tropicali. Almeno otto stati degli Stati Uniti occidentali e dozzine di paesi utilizzano la semina delle nuvole per migliorare le precipitazioni.13

“Inoltre, le forze armate statunitensi hanno suggerito che le armi nucleari potrebbero essere utilizzate come strumenti per alterare i climi regionali e rendere alcune aree del mondo più favorevoli all’abitazione umana. Questa proposta, tuttavia, non è stata testata”.14

Enciclopedia Britannica

Sono state discusse anche altre idee per alterare il clima della Terra. I metodi proposti per riflettere più luce solare per ridurre il riscaldamento globale hanno incluso miliardi di palline da golf galleggianti negli oceani, l’invio in orbita di uno specchio gigante, la rimozione dei cirri, la semina di colture ed edifici più brillanti e il rilascio di microbolle per rendere la superficie dell’oceano più riflettente.15

È stata persino considerata la possibilità di far galleggiare navi spaziali giganti sulla Terra per riflettere la luce solare.16

Bill Gates finanzia gli sforzi per far progredire il controllo climatico

Nel 2010, Bill Gates ha finanziato la ricerca per sviluppare macchine che spruzzassero acqua di mare nelle nuvole con l’obiettivo di aumentare la capacità di riflettere la luce solare nello spazio e quindi ridurre il riscaldamento globale. La mossa ha innescato una richiesta di divieto globale sugli esperimenti di geoingegneria da parte del gruppo ETC e un commento dell’allora co-direttore esecutivo Jim Thomas:17

“Sapevamo che Microsoft stava sviluppando applicazioni cloud per computer, ma non ce lo aspettavamo. Bill Gates e i suoi compari strazianti non hanno il diritto di cambiare unilateralmente i nostri mari e cieli in questo modo”.

Inoltre, almeno dal 2012, Gates ha finanziato gli sforzi di lobby degli scienziati del clima per far progredire la geoingegneria al fine di manipolare il clima globale.

Gli scienziati hanno sostenuto che sarebbe necessario spruzzare particelle riflettenti di anidride solforosa a 30 miglia sopra la Terra per evitare catastrofici cambiamenti climatici, ma i critici hanno sostenuto che le tecnologie potrebbero essere utilizzate come arma o per far avanzare le società ricche in svantaggio rispetto ai paesi più poveri. All’epoca, The Guardian ha riferito:18

“Ora sta crescendo la preoccupazione che il piccolo ma influente gruppo di scienziati, e i loro sostenitori, possano avere un effetto sproporzionato sulle principali decisioni sulla ricerca e la politica di geoingegneria.

“Dovremo proteggerci dagli interessi acquisiti [ed] essere sicuri che le scelte non siano influenzate da parti che potrebbero guadagnare ingenti somme di denaro attraverso la scelta di modificare il clima, in particolare utilizzando la proprietà intellettuale proprietaria”, ha affermato Jane Long, direttore generale per il Lawrence Livermore National Laboratory negli Stati Uniti, in un documento consegnato a una… conferenza di geoingegneria sull’etica.

“La posta in gioco è molto alta e gli scienziati non sono le persone migliori per affrontare le questioni sociali, etiche o politiche sollevate dalla geoingegneria”, ha affermato Doug Parr, capo scienziato di Greenpeace. ‘L’idea che un gruppo auto-selezionato dovrebbe avere così tanta influenza è bizzarra.’”

Nel 2018, Gates ha nuovamente accettato di aiutare a finanziare gli esperimenti per gli scienziati di Harvard, che hanno proposto di spruzzare la stratosfera con cloruro di calcio per aiutare a rallentare il riscaldamento della Terra bloccando il sole.19

La geoingegneria è un’altra forma di controllo sociale?

Le preoccupazioni sollevate nel 2012 sono diventate solo più significative, poiché Gates continua a investire pesantemente in tecnologie di modifica del clima che non solo destabilizzeranno maggiormente i sistemi climatici della Terra, ma possono anche essere usate come arma contro le persone controllando le precipitazioni e la siccità. In una precedente intervista che ho condotto con Vandana Shiva, Ph.D., ha spiegato:

“La società che raccoglie i brevetti sugli organismi geneticamente modificati, sia in ambito sanitario che in agricoltura, è Editas, fondata da un importante investitore finanziario per la Gates Foundation. Gates è anche un grande investitore in Editas.

Quindi, ecco una società chiamata Editas per modificare il mondo come se fosse un programma Word. I due scienziati che hanno ricevuto il Premio Nobel quest’anno sono stati entrambi finanziati nella loro ricerca da Gates. La mia mente tornò a come Rockefeller finanziò la ricerca, ottenne il Premio Nobel e poi fece i soldi.

Quindi, finanzi la ricerca. Poi si finanziano le istituzioni pubbliche, nazionali o internazionali che siano. Investi e li costringi a seguire un percorso in cui possono utilizzare solo ciò che è la tua proprietà intellettuale brevettata. E, come ha detto in un’intervista, il suo investimento più intelligente sono stati i vaccini, perché è un ritorno da 1 a 20. Metti $ 1 e guadagna $ 20. Quanti miliardi di dollari sono stati investiti? Potete immaginare quanti trilioni verranno realizzati.

Alla fine, da dove viene il cibo? Deriva dal seme. Vuole controllarlo. Viene dalla terra. Lo sta controllando. È diventato il più grande proprietario di terreni agricoli [negli Stati Uniti]. Ma hai bisogno di tempo [controllo]. Hai bisogno di un clima stabile.

Quindi, quale potrebbe essere un’arma di controllo dell’agricoltura? Modifica del tempo. Lo chiama geoingegneria. Questa è ingegneria del clima. Ancora una volta, facendo sembrare che risolverà il riscaldamento globale creando un raffreddamento globale”.

La crisi climatica come alibi per il controllo sociale

Uno degli obiettivi a lungo termine di Gates sembra essere quello di padroneggiare il controllo dell’agricoltura globale e della produzione alimentare. Questa strategia è iniziata con il suo sostegno agli OGM nel 1994 ed è proseguita con “soluzioni” che prendono di mira la fame tramite tecnologia, prodotti chimici e partner industriali.

Ora, come il più grande proprietario di terreni agricoli negli Stati Uniti, è in una posizione unica per beneficiare pesantemente dell’uso mirato delle pratiche di geoingegneria. Scrivendo su The Defender, Robert F. Kennedy, Jr. ha osservato: “Per un uomo ossessionato dal controllo monopolistico, l’opportunità di dominare anche la produzione alimentare deve sembrare irresistibile”. Ha continuato:20

“La sua storia di investimenti suggerisce che la crisi climatica, per Gates e i suoi compari, non è altro che un alibi per il controllo sociale invadente, la sorveglianza su scala del ‘Grande Reset’ e enormi scarti di geoingegneria fantascientifica, compresi i suoi dementi e terrificanti progetti di vanità per spruzzare la stratosfera con cloruro di calcio o acqua di mare per rallentare il riscaldamento, per dispiegare palloncini giganti per saturare la nostra atmosfera con particelle riflettenti per oscurare il sole, o la sua pericolosa mossa di liberare milioni di zanzare geneticamente modificate nel sud della Florida.

Quando collochiamo questi schemi da incubo nel contesto insieme alla batteria di vaccini sperimentali che impone a 161 milioni di bambini africani ogni anno, è abbastanza chiaro che Gates ci considera tutti come i suoi topi da laboratorio”.

Ideologia socialista, non scienza del clima

Zuzana Janosova-Den Boer ha vissuto il regime comunista in Cecoslovacchia prima di trasferirsi in Canada. Nel suo articolo, “Sono sopravvissuto al comunismo: sei pronto per il tuo turno?” ha dettagliato i “segni fin troppo familiari della stessa propaganda” che iniziano a permeare il suo paese adottivo.21

In relazione alla geoingegneria, sottolinea che il comunismo ha sovvertito il movimento ambientalista dagli anni ’70, quando l’allora presidente del Partito Comunista USA, Gus Hall, pubblicò un libro intitolato “Ecology”, in cui affermava:22

“La società umana non può sostanzialmente fermare la distruzione dell’ambiente sotto il capitalismo. Il socialismo è l’unica struttura che lo rende possibile… Dobbiamo essere gli organizzatori, i leader di questi movimenti”.

Den Boer scrive:23

“Questa idea è stata incorporata nel programma del Partito Verde degli Stati Uniti nel 1989 (lo stesso anno in cui è crollato il comunismo sovietico), in cui le minacce fittizie del ‘riscaldamento globale’ e del ‘cambiamento climatico’ sono usate per spaventare il pubblico facendogli credere che l’umanità debba ‘salvare il pianeta’:

‘Questa urgenza, insieme ad altre questioni e temi verdi collegati, rende il confronto con l'[effetto serra] un potente strumento organizzativo… La sopravvivenza è altamente motivante e può aiutarci a costruire un movimento di massa che porterà a politiche e la società su larga scala cambia in pochissimo tempo…

Prima di tutto, [dobbiamo] informare il pubblico che la crisi è più immediata e grave di quanto [gli] viene detto, [che] le sue implicazioni sono troppo grandi per aspettare la conferma scientifica universale che solo l’eco-catastrofe potrebbe stabilire.’”

L’IPCC, suggerisce Den Boer, sta promuovendo non la scienza del clima ma l’ideologia socialista, citando come prove i commenti fatti da Ottmar Georg Edenhofer, ex copresidente del Gruppo di lavoro III dell’IPCC, che in un’intervista del 2010 ha affermato che le questioni climatiche riguardano l’economia, e questo:24

“Dobbiamo liberarci dall’illusione che la politica climatica internazionale sia politica ambientale… Dobbiamo affermare chiaramente che usiamo la politica climatica de facto per ridistribuire la ricchezza del mondo”.

Anche senza tener conto del controllo sociale, i rischi pratici della geoingegneria sono impossibili da ignorare. Non fa nulla, ad esempio, per fermare l’acidificazione degli oceani e l’aumento dei livelli di anidride carbonica. E, se le sostanze chimiche utilizzate per “ombreggiare” la Terra vengono fermate per qualsiasi motivo, è probabile che uno “shock terminale” provochi un rapido riscaldamento del pianeta, con conseguente “morte massiccia”.

È anche improbabile che l’effetto di raffreddamento sia distribuito uniformemente. Mentre una parte del pianeta ne trarrebbe beneficio, altre parti potrebbero essere colpite negativamente da siccità o inondazioni. I rischi e le incognite sono di dimensioni immense.

Persino Christopher Field, presidente del comitato di geoingegneria solare della National Academy, che ha affermato di sostenere ulteriori ricerche sulla gestione della radiazione solare, ha dichiarato a Yale Climate Connections:

“Se non puoi dire se una bomba funziona o meno finché non la fai esplodere, è un davvero un buon motivo per non costruire la bomba.”25


Sources and References

Fonte:

Post Scriptum: Per quanto mi riguarda mi rendo conto di essere stato uno “sciocco” e di avere ritenuto possibile che il rispetto reciproco avrebbe portato ad una convivenza umana pacifica; del resto sono un sognatore idealista con il pallino di chiedermi il perché delle cose, di come funzionano e del perché spesso si fanno cose sbagliate quando la logica ci dice diversamente.

Ma probabilmente già allora, quando ero più giovane ed inesperto, covavo i dubbi che nel tempo mi hanno portato ad essere ciò che sono ora.

Si dice: “non ho rimpianti e rifarei tutto” … Beh, non è vero. La vita è piena di rimpianti e di molto dolore che cerchiamo di cancellare con i rari momenti di gioia ed amore.

Ma questo non è socialismo e nemmeno comunismo, non quello almeno che abbiamo sognato. Questa è una sporca guerra non dichiarata, oscurata e negata con forza.. la forza della propaganda, che accomuna ignoranza, piaggeria, cialtroneria e con la più aberrante menzogna che si fa dogma.


Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria..


Smisurata Preghiera

Alta sui naufragi
dai belvedere delle torri
china e distante sugli elementi del disastro
dalle cose che accadono al disopra delle parole
celebrative del nulla
lungo un facile vento
di sazietà di impunità

Sullo scandalo metallico
di armi in uso e in disuso a guidare la colonna
di dolore e di fumo
che lascia le infinite battaglie al calar della sera
la maggioranza sta la maggioranza sta
recitando un rosario
di ambizioni meschine
di millenarie paure
di inesauribili astuzie

Coltivando tranquilla
l’orribile varietà
delle proprie superbie
la maggioranza sta
come una malattia
come una sfortuna
come un’anestesia
come un’abitudine
per chi viaggia in direzione ostinata e contraria

col suo marchio speciale di speciale disperazione e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi
per consegnare alla morte una goccia di splendore
di umanità di verità

per chi ad Aqaba curò la lebbra con uno scettro posticcio
e seminò il suo passaggio di gelosie devastatrici e di figli
con improbabili nomi di cantanti di tango
in un vasto programma di eternità

ricorda Signore questi servi disobbedienti
alle leggi del branco
non dimenticare il loro volto
che dopo tanto sbandare
è appena giusto che la fortuna li aiuti
come una svista
come un’anomalia
come una distrazione
come un dovere


Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la sfilza di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.

Grande minimo solare + Inversione magnetica dei poli

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: