A livello globale ci sono molti indizi che indicano un inizio precoce dell’inverno

  • Freddo record per Delhi;
  • Gelo di -10°C in Scozia per battere la Gran Bretagna;
  • Gli impianti sciistici californiani aprono presto;
  • New York Previsioni neve la prossima settimana

27 ottobre 2021; articolo di Cap Allon

A 1,15 metri, questo è già il secondo ottobre più nevoso della storia del Donner Summit, e nota: l’area è a soli 5 centimetri dal record di tutti i tempi.

Freddo record per Delhi

Le condizioni di freddo anomalo sono continuate nella valle del Kashmir questa settimana, con le famose località di Pahalgam e Gulmarg che hanno registrato minimi da congelamento, hanno detto i funzionari mercoledì.

Pahalgam, ad esempio, ha registrato minimi di -1,1°C (30°F) e -1,7°C (28,9°F) nelle ultime due notti, eventi rari per il mese di ottobre.

Nelle ultime settimane neve pesante di inizio stagione ha ricoperto anche il nord dell’India, un assetto che ora sta portando le temperature nel sud del paese ben al di sotto della norma climatica per il periodo dell’anno, perché flussi di aria fredda attraversano le pianure del Punjab, Haryana e Delhi.

Come riportato da skymetweather.com,

“le temperature minime sono già scese al di sotto della norma su Dalhousie, Dharamshala, Shimla e Manali di 3-4°C (37,4-39,2°F). Questi stanno seguendo l’esempio sulle pianure del Punjab, Haryana, North Rajasthan e Delhi”.

La capitale della nazione ha registrato 16°C (60.8°F) il 21 ottobre, una lettura bassa per l’inizio della stagione.

E con la coltre di neve che persiste sulle colline settentrionali, si prevede che ulteriore freddo spazzerà Delhi durante il fine settimana con il termometro previsto scendere sotto i 13°C. “Potrebbe essere solo una ripetizione dell’anno scorso”, continua skymetweather, quando la temperatura minima è scesa a un record di 12,5°C (54,5°F) il 29 ottobre, che ha contribuito a rendere l’ottobre 2020 l’ottobre più freddo della città dal 1962 con un minimo medio di appena 17,2°C (63°F).

Di seguito sono riportate le anomalie della temperatura GFS per giovedì mattina, 28 ottobre:

GFS 2m Temperature Anomalies (C) Oct 28 [tropicaltidbits.com].

Gelo di -10°C In Scozia per battere la Gran Bretagna

Venerdì 5 novembre una potente massa d’aria artica scenderà nel Regno Unito (e nell’Europa settentrionale/occidentale). Le temperature dovrebbero scendere di circa 8°C al di sotto della media stagionale, con possibili minime da -6°C a -10°C nelle Highlands scozzesi.

GFS 2m Temperature Anomalies (C) Nov 5 [tropicaltidbits.com].

Neve pesante e bagnata accompagnerà il freddo, in particolare in Scozia, tuttavia, i fiocchi potrebbero anche cadere più sud, fino al nord dell’Inghilterra:

GFS Total Snowfall (cm) Oct 27 – Nov 12 [tropicaltidbits.com].

Guardando più avanti, il Met Office del Regno Unito prevede notti brutalmente fredde per tutta la seconda metà di novembre.

Una recente previsione meteorologica della BBC per l’8 novembre e il 21 novembre recita:

“Mentre ci dirigiamo verso la seconda metà di novembre, pensiamo che l’alta pressione di blocco sarà al suo posto e si attarderà appena a ovest di noi. Ciò significa che i venti da nord-ovest portano aria più fredda del Nord Atlantico dalla Groenlandia, quindi le temperature dovrebbero tendere ad essere inferiori alla media”.

Le alte pressioni di blocco sono un fenomeno che si prevede da tempo aumenti durante i periodi di bassa attività solare.

Tale configurazione ha portato a “The Best From The East” nel 2018 – l’inizio del minimo solare del ciclo 24.


Gli impianti sciistici californiani aprono presto

Una mostruosa tempesta di neve che ha colpito la costa occidentale del Nord America ha scaricato fino a 105 cm (42 pollici) di riscaldamento globale sulle piste da sci della California in sole 36 ore: alcuni stanno ora aprendo le loro piste un mese prima del previsto.

Mammoth Mountain ha registrato un impressionante 3 piedi (90 cm) e da allora ha annunciato che aprirà due settimane prima di quanto originariamente previsto, il prossimo venerdì, in tempo per il fine settimana di Halloween.

Mt Rose ha postato 42 pollici (105 cm) durante la recente tempesta:

Mentre la vicina Palisades Tahoe (ex Squaw Valley) ha registrato almeno 90 cm:

Palisades Tahoe ha ricevuto almeno 90 cm di neve in sole 36 ore.

Come nel caso di Mammoth, sia Mt Rose che Palisades stanno guadagnando sulla neve fresca di inizio stagione con entrambi che hanno aperto i loro impianti molto prima del previsto.

L’apertura prima del fine settimana di Halloween segna “una delle prime aperture anticipate nella storia del resort”, ha detto il resort Mt Rose in un annuncio, un mese intero prima della media, secondo sfchronicle.com.

Mt Rose sta aprendo le sue piste un mese prima del normale.

Inoltre, il quasi 1,20 metri osservato sul vicino Donner Summit lo rendono il secondo ottobre più nevoso della storia, secondo l’UC Berkeley Central Sierra Snow Lab.

Il totale della neve di ottobre 2021 è attualmente di 1,15 metri, che è soli 5 centimetri in meno rispetto al record di tutti i tempi.

Guardando le ultime previsioni, quel record di tutti i tempi (dal 2004) sembra destinato a cadere.

Nel backcountry, questa neve molto precoce è garantita per indurre una frenesia febbrile tra gli sciatori e gli snowboarder più dedicati per le curve di neve fresca oltre i confini della stazione sciistica, riporta sfgate.com.

Tuttavia, il Sierra Avalanche Center, che emette previsioni giornaliere sulle condizioni delle valanghe nel Tahoe Basin, non sarà pienamente operativo fino a metà novembre – un’altra indicazione di quanto siano stati anticipati i primi consistenti accumuli di questa stagione – quindi gli sciatori di backcountry dovrebbero esercitare ancora più cautela decisionale se si avventurano in un terreno pericoloso.


New York, Previsioni neve per la prossima settimana

Anche se è vero che è un lasso di tempo inaffidabile, la prossima settimana è attualmente prevista neve per lo stato di New York occidentale.

Mike Cejka di WIVB ha twittato che più di 5 centimetri di neve potrebbero accumularsi in alcune parti della regione durante la prima settimana di novembre, aggiungendo che ci sono molte cose che accadono a livello globale che indicano un inizio precoce dell’inverno:

Come accennato in precedenza, queste previsioni a lungo termine dovrebbero essere prese con le pinze; ma dicendo che la massa nevosa dell’emisfero settentrionale sta crescendo a un tasso superiore alla media per questa stagione, e con una bassa produzione solare che continua a creare un flusso di corrente a getto meridionale debole e ondulato, tutte le scommesse sono sbagliate…


Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


Grande minimo solare
+
Inversione magnetica dei poli


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI

Una opinione su "A livello globale ci sono molti indizi che indicano un inizio precoce dell’inverno"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: