La peggior crisi dal ’29

  • L’evento SSW minaccia un dicembre freddo e nevoso record (simile al 1989);
  • La madre di tutti gli incidenti potrebbe essere a pochi mesi di distanza

3 novembre 2021; articolo di Cap Allon

L’evento SSW minaccia un dicembre freddo e nevoso record (simile al 1989)

L’attività solare storicamente bassa che abbiamo riscontrato negli ultimi anni spiega completamente perché le discese artiche (dette anche “vortici polari”) stanno diventando più comuni. È questa forzatura naturale che è probabilmente l’attore chiave nell’inizio delle ere glaciali (piccole o meno) – questo e un aumento della copertura nuvolosa dovuto all’aumento dei raggi cosmici.

Un nuovo studio condotto da ricercatori delle Università di Bristol, Exeter e Bath ha esaminato 40 eventi di Sudden Stratospheric Warming (SSW) osservati che si sono verificati negli ultimi 60 anni. 

Questi eventi si verificano nella fascia d’aria atmosferica situata tra 10 e 50 km (6,2 e 31 miglia) sopra la superficie terrestre e possono vedere le temperature atmosferiche polari aumentare fino a 50 gradi Celsius in pochi giorni che, a loro volta, possono creare eventi meteorologici estremi in altre parti del mondo. 

Vale anche la pena notare che uno degli inverni più rigidi mai registrati è arrivato alcuni anni DOPO un minimo solare. Attualmente, siamo appena stati liberati dalle grinfie di quello che è stato il minimo solare più debole degli ultimi 100 anni: il ciclo solare 24 (dicembre 2008 – dicembre 2019) ha avuto un numero massimo di macchie solari sostanzialmente inferiore alla norma, fino a un livello non visto dai cicli 12-15 (1878-1923). È una scommessa sicura presumere che questi prossimi inverni saranno tra i più distruttivi dei tempi moderni.

Nonostante le segnalazioni di MSM, o la loro mancanza, lo scorso inverno (2020-2021) è stato in realtà storicamente freddo, in particolare in Europa e in Asia. E ci stiamo ancora riprendendo adesso. Indipendentemente dalle sciocchezze che guidano l’agenda lanciate dalla CNN e simili, l’attuale crisi energetica globale è dovuta, per la maggior parte, all’esaurimento delle riserve di carbone e gas per evitare il freddo anomalo dello scorso inverno. Altri fattori includono un’ingenua dipendenza dal fallimento delle rinnovabili e la mancanza di investimenti in combustibili fossili sfavorevoli e “sporchi”.

Guardando a questo inverno (del 2021-2022), si sta già preparando per essere straordinario, come discusso in maggior dettaglio qui. Ma perfezionando il motivo per cui il partito AGW sta ottenendo presto le sue insensate scuse di “amplificazione polare”: insieme a un rafforzamento di La Nina, gli eventi nella stratosfera stanno anche cospirando per versare acqua fredda sull’élite “vi brucerete tutti a meno che consegni i tuoi soldi e la tua libertà” .. retorica! ..

Come ha recentemente twittato il climatologo Joe Bastardi, c’è molta fiducia che si stia creando un improvviso evento di riscaldamento stratosferico “che punta alla nostra vecchia idea del freddo per novembre e dicembre”:

“La madre di tutti gli incidenti” potrebbe ora essere a pochi mesi di distanza

Noi umani siamo programmati per riconoscere i cicli, comunque vengano. Questo non è un caso. Ci siamo evoluti in una realtà ciclica per oltre centinaia di milioni di anni – così va la storia – e possediamo un livello di comprensione quasi “illuminato” dentro di noi. Sono convinto che l’universo, e quindi la realtà, giri interamente su cicli e che sia solo questione di tempo prima che il passato si ripeta. Penso che sia vero che ogni evento può essere tracciato su grafici, il che aggiunge supporto alla teoria che esistiamo in una simulazione.

Il mercato azionario corre su cicli prevedibili e questi ultimi anni ne sono stati un ottimo esempio. Nonostante gli orrori che hanno elargito i mercati finanziari dal 2008, il Dow Jones Industrial Average (DJIA) ha continuato a sbuffare, e non perché l’economia sia in buona salute, ma semplicemente perché il grafico, la matematica e un “modello universale” dettato che dovrebbe.

Non fraintendetemi però, quella “madre di tutti gli incidenti”, come la chiama Michael Burry, si sta avvicinando -anche le classifiche lo richiedono- e ci stiamo pericolosamente avvicinando. Questo incidente sarà simile alla Grande Depressione del 1929 – è scritto nelle stelle, se vuoi, e non c’è una dannata cosa che nessuno possa fare al riguardo, non ultimi quei truffatori della Fed.

Di seguito è riportato un confronto del DJIA.

A sinistra c’è la moderna corsa dei tori di oggi, e a destra c’è la rincorsa al picco del 1929 e poi le conseguenze:

Confronto Dow Jones Industrial Average: oggi (sinistra) vs periodo precedente al 1929 (destra).

Le somiglianze sono sorprendenti.

E se si deve credere ai grafici, i mercati hanno un’ultima “pompa” prima che il massimo raggiunga il massimo e inizi il crollo.

Ad aggiungere peso a questa teoria è il fatto che l’intero 4.236 dell’estensione di Fibonacci (uno strumento di creazione di grafici spaventosamente affidabile) mostra anche che il picco potenziale di oggi si sta avvicinando a quello della corsa del 1929.

Di seguito è riportato un altro dettaglio più dettagliato, per gentile concessione di fernandoc17 tramite todayuknews.com:

Confronto Dow Jones Industrial Average: oggi (in alto) vs 1929 (sotto).

Certo, non ho la sfera di cristallo, ma la mia fiducia in tutto questo mi ha portato a mettere i miei soldi dove sono la mia bocca.

Sembra che i mercati (compresa la criptovaluta) si stiano preparando per quell’ultimo “evviva” prima della grande capitolazione. E sto guidando ADA (Cardano), così come alcune altre criptovalute, in attesa di questa pompa parabolica finale. Ma prendendo come esempio il Dow Jones Industrial Average, l’indice, secondo i grafici, è impostato per un ulteriore guadagno del 10% nelle prossime settimane/mesi prima che il destino si compia e l’indice crolli – il vero grande reset.

ADA – essendo parte del selvaggio West che è cripto– ha la possibilità di superare i $ 10 entro la fine dell’anno, e se questo funziona, allora te lo dico ora, correrò per le colline, ignorerò tutte le proiezioni di $ 300K Bitcoin e utilizzerò i miei fondi appena acquisiti per continuare i miei preparativi per il prossimo collasso della società e il ritorno dei TEMPI FREDDI.

Proprio come il mercato azionario, anche i cicli solari seguono uno schema prevedibile e tracciabile e vediamo che hanno una tendenza al ribasso quasi identica a quella durante l’inizio del minimo di Dalton (1795-1820): Ciclo solare 22 era quasi una copia carbone del ciclo solare 3, il ciclo 23 era molto simile al ciclo 4, il ciclo 24 corrisponde al ciclo 5 (e l’ultimo ciclo solare –25– si è aperto nella stessa direzione del ciclo solare 6):

Il recente superamento del governo e il lancio di poteri draconiani sono un condizionamento delle masse per i veri orrori che si stanno avvicinando rapidamente. La storia si ripete e gli schemi non mentono: sta arrivando qualcosa di mostruoso e loro lo sanno.

Electroverse


Il Modern Maximum è finito, sotto ogni aspetto

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


Grande minimo solare
+
Inversione magnetica dei poli


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: