È inverno anche sulla città delle tre religioni

Source: 27 gennaio 2022; articolo di Cap Allon

  • Una rara nevicata colpisce Gerusalemme;
  • Accumuli record spazzano il Kansas;
  • Aggiornamento sulla tempesta di neve nel fine settimana degli Stati Uniti orientali, l’inizio di febbraio sembra storico

Una rara nevicata colpisce Gerusalemme

Giovedì mattina, una pesante nevicata ha ricoperto le strade di Gerusalemme, un evento abbastanza raro la tempesta invernale che ha colpito Israele durante la notte.

Le autostrade per la città santa sono state chiuse, così come le scuole e le imprese mentre gli spazzaneve municipali lavoravano per sgombrare le strade.

La polizia israeliana ha anche chiuso una serie di importanti autostrade nella montuosa Cisgiordania a causa di condizioni pericolose.

Le nevicate sulle colline intorno a Gerusalemme sono abbastanza rare, ancora più rare in città.

E come notato da Avi Mayer locale su Twitter (mostrato sotto), la profondità degli accumuli ha reso questo evento ancora più raro:


Accumuli record spazzano il Kansas

Martedì un’insolita pesante nevicata localizzata ha scatenato più di 2 piedi di accumulo in Colorado e Kansas, toccando il record di nevicate di tutti i tempi di quest’ultimo e cogliendo completamente di sorpresa i meteorologi.

L’esistenza e il posizionamento dell’andana sono stati modellati e ufficialmente previsti, sebbene la quantità di neve accumulata abbia superato di gran lunga anche le stime più aggressive.

Il meteorologo Chris Tomer ha detto che un fronte freddo si è bloccato su Burlington, Interstate 70, Bethune e Mount Sunflower, Kansas. L’aria convergeva su questo fronte freddo in stallo e la neve non si muoveva molto per nove ore di fila.

Un totale di 27 pollici di neve è stato ufficialmente segnalato sul monte Sunflower, il punto più alto del Kansas; tuttavia, un certo numero di rapporti locali ha accumuli che superano il record di nevicate di tutti i tempi dello stato di 30 pollici. Mentre a Burlington, durante questa tempesta sono stati segnalati CO 20 pollici, la più grande tempesta di neve di gennaio del comune mai registrata.

Un altro notevole fronte freddo, che porterà ulteriori raffiche, arriverà oggi in Colorado (giovedì, 27 gennaio). Ma guardando al futuro, sono previsti totali di neve molto più pesanti poiché il calendario si sposta a febbraio:

GFS Total Snowfall (inches) Jan 27 – Feb 12 [tropicaltidbits.com].

L’inverno è appena iniziato, nordamericani…


Aggiornamento sulla tempesta di neve nel fine settimana degli Stati Uniti orientali, con l’inizio di febbraio che sembra storico

Si prevede che un “ciclone bomba” si abbatterà sulla costa orientale degli Stati Uniti questo fine settimana, portando forti nevicate, ghiaccio, forti venti e il rischio di inondazioni e interruzioni di corrente.

Il National Weather Service ha avvertito che la tempesta invernale avrà probabilmente un impatto su porzioni del Medio Atlantico, in particolare vicino alla costa, e in particolari regioni del nord-est attraverso il New England alla fine di venerdì e durante il fine settimana.

Il nord-est dovrebbe colpire il New Jersey da venerdì sera a sabato, con il Jersey Shore il bersaglio per i totali più alti dello stato. Finora questo mese, fino al 26 gennaio, l’aeroporto internazionale di Atlantic City ha ricevuto 17,2 pollici di neve, il quinto più alto dall’inizio dei record nel 1945. Mentre a Lower Township, i 14,6 pollici di neve di gennaio fino ad oggi sono i sesti più alti con record che si estendono indietro al 1890 lì. Entrambe queste località, insieme a molte altre sulla costa orientale, sono destinate a salire tra i primi tre gennaio più nevosi registrati dopo il fine settimana, con molti che minacciano anche di rompere i parametri di riferimento di tutti i tempi.

La traccia esatta della tempesta deve ancora essere confermata e c’è ancora la possibilità che venga trascinata al largo. Ma per come stanno le cose, sembra destinato a diventare un weekend da record per molti:

GFS Total Snowfall (inches) Jan 27 – Jan 31 [tropicaltidbits.com].

E anche in mancanza di fiocchi, le basse temperature record sembrano destinate a essere una solida consolazione:

GFS 2m Temp Anomalies Jan 28 – Jan 30 [tropicaltidbits.com].

Si prevede freddo record anche nel sud della Florida.

Il fronte più forte dello stato del sole, su due, si estenderà a sud venerdì notte. Seguendo il fronte, l’aria molto più fredda spinta da raffiche di vento da nord-ovest scenderà nel sud della Florida, inaugurando temperature basse potenzialmente record (vedi GFS sopra).

Gelate e gelate diffuse sono probabili venerdì, sabato E domenica notti in Florida, con le condizioni più fredde previste durante la notte sabato. Le temperature potrebbero scendere negli anni ’20 nel nord della Florida; Il sud-ovest della Florida potrebbe vedere circa 0℃ (32°F); mentre per le località interne, il sabato sera porta il potenziale di un rigido gelo, avverte la NWS. Secondo i meteorologi di AccuWeather, un minimo durante il fine settimana potrebbe stabilire nuovi record per lo stato, con letture che non si vedevano dagli anni ’60 che minacciavano molte località, tra cui Orlando e Miami.

Questo tizio sembra certamente preoccupato…

Inoltre, e dopo aver eseguito quelle corse GFS più avanti, e quindi in un lasso di tempo inaffidabile, i totali di neve di questo fine settimana potrebbero impallidire rispetto a ciò che è in programma il prossimo fine settimana. Le ultime piste (mostrate di seguito) mostrano una fascia significativa di aree verde scuro (20+ pollici di neve) che martellano nell’est tra il 31 gennaio e l’11 febbraio:

GFS Total Snowfall (inches) Jan 30 – Feb 12 [tropicaltidbits.com].

E per quanto riguarda le temperature, mi sono davvero strozzato con il mio tè inglese quando ho visto cosa poteva avere in serbo febbraio:

GFS 2m Temp Anomalies Feb 1 – Feb 12 [tropicaltidbits.com].
A closer look at next Friday, Feb 4 [tropicaltidbits.com].

Resta sintonizzato per gli aggiornamenti.


La nuova proposta di legge, sollecitata dalle banche, darebbe a Yellen il potere unilaterale di vietare le criptovalute negli Stati Uniti

So che molte persone sono sospettose delle criptovalute e, con giusta ragione, il mercato è volatile e pesantemente manipolato. Ma quando hai governi e banche centrali che demonizzano pubblicamente la tecnologia, etichettandola come “una minaccia per il sistema finanziario globale” (mentre allo stesso tempo ne traggono profitto privatamente), devi almeno chiederti cosa sta succedendo qui…

Crypto, per tutti i suoi difetti e potenziali futuri problemi di privacy, ecc., offre ai ragazzini, io e te, una possibilità di combattere. Livella il campo di gioco. E lo odiano. Loro, essendo le grandi banche e i grandi governi, stanno facendo tutto ciò che è in loro potere per impedire l’adozione di massa della tecnologia, e ora stanno persino tentando di insinuare nuovi poteri attraverso la backdoor per portare avanti questa intenzione.

Il video qui sotto, pubblicato dal fondatore di Cardano Charles Hoskinson, illustra con passione le intenzioni delle grandi banche qui. E puoi pensare quello che vuoi su Cardano (e sul suo token nativo ADA), ma questa proposta di legge, una volta approvata, segna una notizia terribile per TUTTE le criptovalute e sarebbe anche un altro chiodo nella bara della libertà e della democrazia:

Come se non avessimo già abbastanza nel nostro piatto, questa è l’ennesima battaglia da aggiungere alla guerra. Ma vedo un aspetto positivo qui, in particolare date le nostre risorse limitate: ciascuno dei problemi di oggi sembra derivare dallo stesso centro del male, il che significa che decapitare solo l’unico cane in testa, l’unica “bestia”, dovrebbe contemporaneamente abbattere tutto il suo sudicio piccole propaggini e tentacoli di palle di melma, che si tratti di CAGW, mandati sui vaccini, divieto dell’indipendenza finanziaria o Jim Himes.

Correggimi nei commenti se pensi che io sia fuori base qui, ma se le grandi banche si stanno intrufolando nella legislazione attraverso la backdoor che potrebbe derubare i cittadini della capacità di scambiare un bene legale, allora quel bene deve essere dannoso per gli affari e ‘ il sistema e’ in generale, e quindi, al contrario, un bene per i cittadini. Il problema diventa quindi correttamente Identificare l’unica “bestia” da decapitare…

Electroverse


I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


Una opinione su "È inverno anche sulla città delle tre religioni"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: