La Temperatura Terrestre ha Registrato un Forte Calo a Gennaio, Così Come l’Attività Solare

Source: ; articolo di Cap Allon

Il raffreddamento globale è qui, innegabile e destinato a intensificarsi

Il set di dati UAH temperato è gestito dall’ex scienziato della NASA Dr Roy Spencer e dal suo collega dell’Università dell’Alabama a Huntsville, lo scienziato del clima Dr John Christy.

Dal 1979, i satelliti NOAA trasportano strumenti che misurano le emissioni termiche naturali delle microonde dall’ossigeno nell’atmosfera. L’intensità dei segnali che questi radiometri a microonde misurano alle diverse frequenze delle microonde è direttamente proporzionale alla temperatura dei diversi strati profondi dell’atmosfera. Ogni mese, il dottor Spencer e il dottor Christy aggiornano i set di dati sulla temperatura globale che rappresentano la messa insieme dei dati sulla temperatura da un totale di quindici strumenti che volano su diversi satelliti, conosciuti colloquialmente come “l’UAH”.

L’UAH è l’unico set di dati imparziale sulla temperatura che i ricercatori della verità hanno lasciato. No, non dovrebbe essere preso come un vangelo, ma con i custodi dei set di dati, Spencer e Christy, non acquistati e di proprietà dell’AGW Party, è, di gran lunga e soprattutto, il migliore che abbiamo.

Al dottor Roy Spencer è stato recentemente demonizzato il suo sito web da Google. Il suo crimine? Mettere in discussione una teoria scientifica, che, come sappiamo, è una posizione considerata “dannosa” nella società autoritaria di oggi. Mostra sostegno al dottor Spencer, condividendo il suo messaggio, e così facendo, si spera che l’ultimo bastione rimasto dell’analisi della temperatura globale possa rimanere inalterato.

La temperatura terrestre ha visto un forte calo a gennaio…

L’anomalia della temperatura troposferica (LT) media globale della versione 6.0 per gennaio 2022 è arrivata a 0,03°C, proseguendo la tendenza generale al ribasso dal 2016, ora in calo di ca. 0,58°C da allora.

In altre parole, è sempre più difficile mantenere la narrativa politicizzata del “riscaldamento globale catastrofico”; ma come lamenta Gustave Le Bo:

“Le masse non hanno mai avuto sete di verità. Si allontanano dall’evidenza che non è di loro gusto, preferendo divinizzare l’errore, se l’errore li seduce. Chi può fornire loro illusioni è facilmente il loro padrone; chiunque tenti di distruggere le loro illusioni è sempre la loro vittima”.

Una continuazione di questa tendenza al ribasso è probabile nei prossimi mesi (con lo strano urto lungo la strada: il clima è ciclico, dopotutto) poiché la bassa attività solare, La Nina, e gli effetti collaterali della mostruosa eruzione stratosferica di Hunga Tonga continuano a influenzare il nostro clima .

Secondo i 15 satelliti NASA/NOAA AMSU che misurano ogni pollice quadrato della troposfera inferiore (dove risiediamo noi umani), il pianeta Terra era in realtà più caldo alla fine degli anni ’80 (durante l’adozione politica della teoria del riscaldamento globale):

Di seguito sono riportate le varie deviazioni regionali LT dalla media trentennale degli ultimi 13 mesi. Nota in particolare il netto calo di USA48 a gennaio rispetto a dicembre (in grassetto e sottolineato), con la regione in calo di ben 1,76°C.

YEAR MO GLOBE NHEM. SHEM. TROPIC USA48 ARCTIC AUST
2021 01  0.12  0.34 -0.09 -0.08  0.36  0.50 -0.52
2021 02  0.20  0.32  0.08 -0.14 -0.65  0.07 -0.27
2021 03 -0.01  0.13 -0.14 -0.29  0.59 -0.78 -0.79
2021 04 -0.05  0.05 -0.15 -0.28 -0.02  0.02  0.29
2021 05  0.08  0.14  0.03  0.06 -0.41 -0.04  0.02
2021 06 -0.01  0.31 -0.32 -0.14  1.44  0.63 -0.76
2021 07  0.20  0.33  0.07  0.13  0.58  0.43  0.80
2021 08  0.17  0.27  0.08  0.07  0.33  0.83 -0.02
2021 09  0.25  0.18  0.33  0.09  0.67  0.02  0.37
2021 10  0.37  0.46  0.27  0.33  0.84  0.63  0.06
2021 11  0.08  0.11  0.06  0.14  0.50 -0.42 -0.29
2021 12  0.21  0.27  0.15  0.03  1.63  0.01 -0.06
2022 01  0.03  0.06  0.00 -0.24 -0.13  0.68  0.09

…Come ha fatto l’attività solare

Il recente risveglio del Ciclo Solare 25 ha indotto alcuni a suggerire che il ciclo sarà più forte del suo predecessore; ma “non così in fretta”, avverte il dottor Ron Turner, analista dell’istituto di ricerca ANSER in Virginia.

I numeri delle macchie solari, un ottimo barometro per l’attività solare, sono stati appena tabulati per gennaio e, sebbene continuino a superare le previsioni ufficiali della NASA, “potrebbe essere troppo presto per prevedere un ciclo solare forte”, afferma Turner.

Questo grafico, evidenziato dal dottor Tony Phillips di spaceweather.com, aiuta a spiegare perché:

Turner ha studiato i cicli solari per molti anni e ha ricordato qualcosa di pertinente sul ciclo precedente (SC24): si è riscaldato rapidamente, proprio come sta facendo Solar Cycle 25. “Ho preso i numeri delle macchie solari dai primi anni di SC24 e li ho sovrapposti a SC25”, ha spiegato Turner. “Sono una coppia quasi perfetta.”

Il ciclo solare 24 è diventato il ciclo solare più debole del secolo scorso: il suo inizio rapido e caldo non ha portato a un massimo forte. Turner ribadisce che “questi primi numeri di macchie solari non sono sufficienti per garantire un ciclo forte”.

Nota il grafico qui sotto. Mostra come allo stesso modo SC25 (linea verde) stia tracciando SC24 (linea rosa). Nota anche quanto sia debole SC25 rispetto ad altri cicli recenti (21, 22 e 23):

Di seguito è riportato SC25 confrontato con i cicli storicamente deboli di 12, 13, 14 e 16 (dal 1878 al 1933 — il minimo del centenario).

Sta tracciando anche più deboli di quelli.

Almeno secondo me, SC25 sta funzionando quasi ESATTAMENTE come previsto. Ho sempre sostenuto che SC26 sarà il ciclo che più probabilmente ci porterà nelle vere profondità di un Grande Minimo Solare.

SC26 ci porta negli anni ’30 del 2000, un decennio in cui la civiltà moderna farà bene ad arrivare a questo ritmo. Temo che, anche se non avremo causato la nostra morte per allora, un potente brillamento solare potrebbe aver fatto il lavoro per noi (la più grande minaccia da cui è durante il ramp-up di SC25, quindi da ora fino al 2024-25 ).

Il raffreddamento globale è innegabile…

…tuttavia, i prevaricatori all’interno del Partito AGW eviteranno ovviamente questa “questione” e continueranno invece a utilizzare ondate di calore e siccità localizzate (che storicamente e periodicamente si sono verificate SEMPRE) per supportare la loro menzogna.

Se credi nel “riscaldamento globale”, “clima alla griglia”, “Terra-Firma Toasting” – o qualunque cosa tu voglia etichettarlo – allora fai parte di una grandiosa truffa politica. Stai facendo del male alla società e alla nostra civiltà moderna. E anche se pensi di essere il salvatore della Terra (perché è così che ti prendono), ricorda che “la strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni” e che tutti i benefattori del mondo sono davvero solo piantagrane.

Come dice la storia:

“Permettimi di aiutarti o annegherai, disse la scimmia mettendo il pesce al sicuro su un albero”.

Se non sei a conoscenza dei fatti, o peggio ancora, ne sei intenzionalmente cieco, allora questo è il pericolo. I virtuosi pensano di sapere cosa è meglio per TUTTI, ma la loro convinzione si basa esclusivamente sul loro ristretto punto di vista. Questa non è virtuosità, questa è una furia distruttiva e orchestrata dall’alto.

Se credi in AGW, che è solo un esempio moderno, e spingi per politiche estreme di rimodellamento del pianeta, allora non sei altro che una pecora distruttiva, un utile idiota, e devi smettere di imporre ciò che pensi sia meglio a tutti gli altri . La scienza moderna è un’indulgenza, in gran parte – raramente è corretta, e ancora più raro dovrebbe essere usata come strumento per spaventare le masse con misure così potentemente pericolose.

Coloro che possono farti credere alle assurdità possono farti commettere atrocità

— Voltaire.

Le persone dovrebbero essere libere di pensare, autorizzate a usare le proprie osservazioni del mondo reale per formare i propri pensieri e opinioni; ma chiaramente, questo non è il mondo in cui viviamo. I laboratori finanziati dal governo con la loro infinita linea di produzione di modelli e proiezioni climatiche terribili non dovrebbero essere tenuti a dimostrare un punto così ovvio come afferma che il catastrofico riscaldamento globale antropogenico lo sia. Gli impatti di CAGW dovrebbero essere completamente visibili ormai da oltre quattro decenni: ogni volta che mettiamo piede fuori, dovrebbe prenderci tutti uno schiaffo in faccia. Duro. Dovremmo guadare gli oceani sollevati e cuocere al sole invernale. Ma ovviamente, non stiamo subendo questi destini, perché sono/erano una fabbricazione, l’ultima arma politicizzata usata per controllare e rimodellare le masse affinché funzionino come i poteri che saranno ritenuti più opportuni.

La storia ci ha mostrato più e più volte che ci vuole una “verità” tumultuosa, innegabile e sconvolgente per risvegliare le masse ipnotizzate dalla loro psicosi fabbricata. Forse il raffreddamento globale dimostrerà questa verità.

E su quella nota, controlla con cosa stanno combattendo gli Stati Uniti:

GFS Total Snowfall (inches) Feb 3 – Feb 18 [tropicaltidbits.com].
GFS 2m Temperature Anomalies (C) Feb 3 – Feb 5 [tropicaltidbits.com].

E guardando più avanti, ecco cosa suggeriscono i modelli temporanei di metà febbraio:

GFS 2m Temperature Anomalies (C) Feb 13 – Feb 18 [tropicaltidbits.com].

Resta sintonizzato per gli aggiornamenti.

Electroverse


I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con  la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i  raggi cosmici che nucleano le nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare,  se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un  grande minimo solare ‘in piena regola’  alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare  (25)  come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale  qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che  il Beaufort Gyre  potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


6 pensieri riguardo “La Temperatura Terrestre ha Registrato un Forte Calo a Gennaio, Così Come l’Attività Solare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: