Washington DC a marzo per sconfiggere i mandati

Source: February 05, 2022; Analisi del Dr. Joseph Mercola [_Fact Checked_]

Il 23 gennaio 2022, si stima che dai 30.000 ai 50.000 americani si siano radunati a Washington, DC, per una manifestazione “Sconfiggi i mandati”. Tra i relatori c’erano scienziati, medici, accademici, personalità dei media e vittime dei vaccini COVID

La storia in breve

  • Il 23 gennaio 2022, si stima che dai 30.000 ai 50.000 americani si siano radunati a Washington, DC, per una manifestazione “Sconfiggi i mandati”. Tra i relatori c’erano scienziati, medici, accademici, personalità dei media e vittime di colpi di COVID
  • I dati di Pfizer mostrano che se prendi il vaccino COVID, hai un aumento del 21% di possibilità di morire nei prossimi sei mesi, non per COVID ma per altri effetti collaterali, in particolare infarto. Per ogni morte COVID che gli spari prevengono, causano quattro morti per infarto in eccesso
  • Il rischio di morte per COVID per gli over 70 è 1.000 volte maggiore rispetto a quello per i minori di 70 anni e per i bambini il rischio di morire per COVID è statisticamente zero
  • Una parte sorprendentemente ampia di democratici è favorevole a sanzioni draconiane per i non vaccinati; il 55% è favorevole alle sanzioni; il 59% pensa che le persone non vaccinate dovrebbero essere poste agli arresti domiciliari; Il 48% afferma che al governo dovrebbe essere consentito multare o addirittura imprigionare chiunque metta in dubbio l’efficacia del vaccino COVID; il 45% approva la segregazione dei non vaccinati nei campi di internamento; e il 29% sostiene la rimozione dei bambini dai genitori che rifiutano il vaccino
  • Più di chiunque altro, i media hanno la responsabilità di fomentare questo odio, creare divisioni politiche e polarizzare gli americani l’uno contro l’altro

Il 23 gennaio 2022, si stima che da 30.0001 a 50.0002 americani si siano radunati a Washington, DC, per un raduno “Sconfiggi i mandati”.3,4,5 La folla ha marciato dal Monumento a Washington al Lincoln Memorial, dove dozzine di i relatori6 – scienziati, medici, accademici, personalità dei media e vittime di colpi di COVID – hanno tenuto una serie di discorsi stimolanti mescolati a spettacoli musicali. Come riportato da The Defender:7

“Dopo due anni in cui è stato detto di fare ciò che ‘dice Fauci’ e rispettare i mandati coercitivi del COVID perché è ‘l’unica via d’uscita’ da una pandemia altrimenti infinita, gli americani di ogni razza, credo, orientamento sessuale, affiliazione politica e stato di vaccinazione si sono uniti costretti domenica a dire: ‘Basta!’

Più di 30.000 persone hanno viaggiato da tutto il paese per la manifestazione “Sconfiggi i mandati” per difendere i nostri inalienabili diritti costituzionali e per protestare contro i mandati sui vaccini, l’eccessiva portata del governo, la censura e altro ancora.

La pandemia di COVID ha rivelato sistemi danneggiati, incluso il nostro sistema sanitario, i media e il governo. Con la verità, la giustizia e il modo americano in crisi, i partecipanti alla manifestazione hanno chiesto un ritorno ai valori fondamentali”.

Il video in cima all’articolo presenta il discorso tenuto da Robert F. Kennedy Jr. Di seguito la copertura dell’evento da parte di Fox News e un’intervista con uno dei co-organizzatori dell’evento, Will Witt, un commentatore di PragerU. Altri sponsor includevano Front Line COVID-19 Critical Care Alliance, World Council for Health, Vaccine Safety Research Foundation e Children’s Health Defense.8

Inframezzati nelle sezioni seguenti, troverai anche i discorsi del Dr. Robert Malone, del Dr. Peter McCullough, del Dr. Pierre Kory e di Steve Kirsch, fondatore del COVID-19 Early Treatment Fund.


Il discorso di Kennedy “Sconfiggi il mandato”.

Kennedy ha esordito applaudendo al coraggio dei “dottori di coscienza”, che dall’inizio della pandemia sono stati attaccati e vessati semplicemente per aver detto la verità e aver fatto ciò che la loro vocazione richiede. Ha anche discusso del “caos dell’informazione” che è stato un segno distintivo della risposta alla pandemia:

La confusione e la paura orchestrate manipolando i test PCR, amplificandoli eccessivamente, modificando le metriche per il modo in cui vengono calcolati i certificati di morte; la completa assenza di informazioni valide sui tassi di mortalità dei casi o sui tassi di mortalità per infezione.

Queste sono tutte cose che le nostre agenzie di salute pubblica dovrebbero dirci in modo da poter… valutare il rischio, il trattamento ed i protocolli profilattici. Non ci è stata data nessuna di queste informazioni. Le informazioni che ci sono state fornite sono state malamente, malamente manipolate
.

Ad esempio, dice, non ci è stato detto dei rischi stratificati per età. Il rischio di morte per COVID per gli over 70 è 1.000 volte maggiore rispetto a quello per i minori di 70 anni e per i bambini il rischio di morire per COVID statisticamente non è diverso da zero. Questi fatti sono stati soppressi e i media ci hanno convinto che il rischio fosse ugualmente grande per tutti, e questo ci ha impedito di avere una conversazione razionale sulle risposte alla pandemia.


I dati di prova di Pfizer dimostrano che il suo vaccino COVID non è sicuro

Kennedy ha quindi esaminato i dati del processo di Pfizer, che la Food and Drug Administration statunitense, dopo aver promesso trasparenza, voleva 75 anni per pubblicare. I dati rilasciati finora mostrano che sei mesi dopo quello che avrebbe dovuto essere uno studio di cinque anni, hanno concluso lo studio aprendo il gruppo placebo e dando loro il vero colpo di COVID.

Ciò significa che non potremo mai conoscere gli impatti a lungo termine di questa iniezione, poiché si sono sbarazzati dei controlli. Tuttavia, i dati sono rivelatori. In quei sei brevi mesi, 21 dei 22.000 volontari del gruppo vaccinato sono morti, rispetto ai 17 del gruppo placebo. Estrapolando da questi dati, possiamo concludere che se prendi il vaccino, hai un 21% in più di possibilità di morire nei prossimi sei mesi.

Ora, come potrebbe Pfizer concludere che il tiro era efficace al 100%? Perché solo una persona è morta di COVID nel gruppo del vaccino, mentre due persone nel gruppo placebo sono morte di COVID e due sono il 100% più grandi di una. Questo è ciò che è noto come “rischio relativo”.

“È un inganno!” ha detto Kennedy. “La cosa importante da capire per le persone è ‘rischio assoluto’. Questo è ciò che ci dice il rischio assoluto: devono somministrare il vaccino a 22.000 persone per proteggere una persona dalla morte per COVID.

E se devi somministrare il vaccino a 22.000 persone per prevenire una morte, è meglio che ti assicuri che il vaccino non uccida nessuno. Perché se uccide una persona, hai annullato tutti i benefici”.

Bene, in questo caso, abbiamo visto che il gruppo vaccinato ha avuto quattro morti in più rispetto al gruppo placebo. Quindi, i dati ci dicono che il vaccino sta uccidendo più persone di quante ne possa salvare. La causa di morte più comune nel gruppo vaccinato è stata l’infarto.

Un totale di cinque persone ha avuto un infarto fatale in quel gruppo, rispetto a solo una nel gruppo placebo. Quindi, in conclusione, per ogni morte COVID che impediscono, questi colpi stanno causando quattro morti per infarto in eccesso. E, in effetti, gli attacchi di cuore sono tra gli eventi avversi più segnalati.


La semina dell’odio sta dando i suoi frutti

Mentre alcuni si oppongono ai confronti fatti tra la nostra situazione attuale e il regime nazista, tali confronti sono inequivocabilmente azzeccati. Coloro che si oppongono potrebbero farlo perché colpisce troppo vicino a casa.

Non solo i media e il nostro stesso governo accusano le persone che difendono il diritto costituzionale all’autonomia corporea di essere “terroristi domestici”,9,10 una parte sorprendentemente ampia dei democratici favorisce anche sanzioni draconiane per i non vaccinati, incluso il rinchiuderli nei campi di internamento .

Un recente sondaggio Rasmussen11 mostra che il 77% di coloro che si identificano come democratici sostiene i mandati dei vaccini, rispetto a solo il 22% dei repubblicani che si autoidentificano.

Dei Democratici, il 55% è favorevole anche alle multe per i non vaccinati, il 59% pensa che le persone non vaccinate dovrebbero essere poste agli arresti domiciliari, il 48% afferma che il governo dovrebbe essere autorizzato a multare o addirittura imprigionare chiunque metta in dubbio l’efficacia del jab COVID, il 45% approva segregare i non vaccinati in una sorta di campo di internamento e il 29% sostiene la rimozione dei bambini dai genitori che rifiutano il jab. Come notato dal comico JP Sears, che ha guidato la manifestazione:12

Non so molto, ma una delle cose che so è che i mandati e la libertà non si mescolano. Sono come olio e acqua. Non possono occupare lo stesso spazio allo stesso tempo.


I media e le celebrità hanno abusato della loro influenza

Così com’è, sembra che la metà di tutti i cosiddetti “democratici” abbia subito il lavaggio del cervello per sostenere il totalitarismo nichilista, il rifiuto completo delle leggi stabilite, della democrazia e dei diritti costituzionali.

Non dovremmo prenderli troppo in giro, però, perché i media hanno fatto un lavoro fantastico nel fare il lavaggio del cervello alle persone con la paura: paura di un virus invisibile, paura l’uno dell’altro, paura delle proprie famiglie. Tutti sono nemici. Anche coloro che sono l’immagine della salute stessa sono descritti come potenziali spacciatori di morte.

Più di chiunque altro, i media hanno la responsabilità di fomentare questo odio, creare divisioni politiche e polarizzare gli americani l’uno contro l’altro. E per cosa? In modo che i burattinai dei media possano poi fingere di “salvarci” da noi stessi con il loro piano “Build Back Better” e Great Reset.

Un certo numero di celebrità ha anche abusato del proprio status per promuovere l’odio ingiustificato e la segregazione basata su scelte mediche. Tra questi, l’attore di Star Trek George Takei, che a metà agosto 2021 è andato su Twitter per condividere il suo disprezzo per i non vaccinati:13

I volontari non vaccinati che finiscono negli ospedali a causa del COVID non dovrebbero ricevere cure mediche prioritarie rispetto ad altre persone molto malate o ferite che hanno altrettanto urgente bisogno di cure mediche.


I media cercano di fomentare la guerra civile per proteggere i loro burattinai

I burattinai globalisti vogliono una guerra civile e hanno usato i media per programmare le persone. Una rapida ricerca online di “guerra civile”14 mostra che i media sono impegnati a pubblicare articoli che “predicono” che la guerra civile è imminente, questa volta tra persone in ogni singolo stato, piuttosto che stato contro stato. Non innamorarti di questa bieca propaganda.

L’intera faccenda è una farsa; è una pura proiezione di ciò che gli autoritari del “Build Back Better” stanno facendo contro la propria gente. Ci vogliono alla gola l’uno dell’altro, così non saremo alle loro. È osceno, davvero – un vero doppio linguaggio orwelliano.

La buona notizia è che sempre più persone si stanno svegliando dalla follia, rendendosi conto di dove sta effettivamente il problema. Il nostro problema non è l’uno con l’altro, indipendentemente dall’affiliazione politica o dallo stato medico. Il nostro problema è con la leadership che rifiuta di aderire alla Costituzione degli Stati Uniti, che enuncia i diritti di tutti gli americani e su cui è stata fondata questa nazione. Come notato da Kennedy nel suo discorso di manifestazione:

Abbiamo assistito negli ultimi 20 mesi a un colpo di stato contro la democrazia e alla demolizione controllata della Costituzione degli Stati Uniti e della Carta dei diritti a partire dalla censura… Se dai al governo la licenza di mettere a tacere i suoi critici, hai data loro la capacità di commettere qualsiasi atrocità vogliano e di cancellare tutti gli emendamenti e i diritti della Costituzione.


Stai morendo di fame di informazioni cruciali

I media si sono rivelati inutili in questa pandemia. Peggio ancora, hanno dimostrato di essere un nemico del popolo, nascondendo informazioni cruciali e salvavita mentre fomentano sospetto, paura, odio e fanatismo medico. Come notato da Kory nel suo discorso:

Ogni volta che provo a parlare apertamente o proviamo a pubblicare un articolo, i giornali medici lo rifiutano, lo ritrattano. Non li esamineranno. Sei affamato di informazioni critiche. I media ci ignorano. Hanno catturato le stazioni televisive e i giornali. Non permetteranno che alcuna informazione su farmaci senza scopo di lucro ed a basso costo raggiunga le masse. E le persone stanno morendo.

I media sono conosciuti come “il quarto stato” per il motivo che hanno il potere e la capacità di patrocinare e di inquadrare le questioni politiche. Sia intenzionalmente che per ignoranza, i media hanno fuorviato le persone, provocando morte e sofferenza inutili.

Invece di indagare e far luce su questioni e preoccupazioni importanti, hanno nascosto e soppresso un lato della storia e distorto l’altro a dismisura. Sinceramente non so se si riprenderanno mai. Naturalmente, hanno molto aiuto da Big Tech, che sopprime e nasconde tutto ciò che contraddice la narrativa ufficiale, assicurandosi che la stampa “Mockingbird” sia tutto ciò che vedi ovunque guardi.


Se vuoi preservare l’umanità, non obbedire

Non ci sono risposte facili a questo. Non ci sono soluzioni che saranno indolori. Se vuoi essere libero e garantire la libertà ai tuoi figli e nipoti, allora devi essere disposto a essere disturbato e a disagio a breve termine. Devi continuare a parlare, ovunque puoi, e rifiutarti pacificamente di rispettare gli editti incostituzionali che derubano la libertà.

Devi renderti conto che la libertà non è gratuita. Non è dato di buon grado da chi vuole dominare su molti. Ancora e ancora, nel corso della storia, le persone hanno dovuto combattere in vari modi per ottenerlo e combattere ancora per mantenerlo quando è stato minacciato. I nostri antenati hanno versato il loro sangue e sacrificato tutto ciò che avevano affinché tu potessi vivere in una nazione libera. Nel tempo, quella libertà è stata lentamente erosa, pezzo dopo pezzo.

Ora, il risultato finale di cedere un po’ qua e un po’ là è fissarci in faccia. Ora siamo vicini a perdere tutto. Siamo vicini a perdere la proprietà sui nostri stessi corpi, e quando succede, cosa ti resta, davvero?

Non è nemmeno una questione se i vaccini COVID siano sicuri o pericolosi. L’idea che se hai il bisogno di ottenere un intervento medico per «guadagnare» il diritto di comprare latte o guardare un film è anti-umano nella sua essenza.

Storicamente, uno schiavo era qualcuno che non aveva il diritto di rifiutare una richiesta del suo padrone. Non avevano autonomia corporea. Il loro corpo apparteneva al loro padrone. Senza autonomia corporea, saremo tutti schiavi, indipendentemente dal fatto che possiamo identificare il nostro padrone o meno. Come gli schiavi di un tempo, siamo anche vicini a perdere il diritto ai nostri stessi figli.

Che altro ancora?

Stiamo perdendo il diritto al lavoro, all’istruzione, persino al diritto di acquistare cibo o di ottenere cure mediche di base. Che tipo di vita è questa? È questo il tipo di mondo che vuoi lasciare ai tuoi figli?

Non è nemmeno una questione se i vaccini COVID siano sicuri o pericolosi. Non importa. Anche se fossero sicuri per tutti (e non lo sono), l’idea che se hai il bisogno di ottenere un intervento medico – QUALSIASI intervento medico – per “guadagnare” il diritto di comprare latte o guardare un film è semplicemente rivoltante .

È anti-umano nella sua essenza.

Quindi, se ti ritieni umano, hai l’obbligo di agire di conseguenza e di resistere, denunciare e rifiutarti di obbedire ai tentativi di spogliarci della nostra umanità.

Fonti e Referenze

Dr. Joseph Mercola


Disclaimer: il contenuto di questo articolo si basa sulle opinioni del Dr. Mercola, se non diversamente specificato. I singoli articoli si basano sulle opinioni del rispettivo autore, che conserva i diritti d’autore come contrassegnati. Le informazioni contenute in questo sito Web non intendono sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato e non costituiscono un consiglio medico. È inteso come una condivisione di conoscenze e informazioni provenienti dalla ricerca e dall’esperienza del Dr. Mercola e della sua comunità. Il Dr. Mercola ti incoraggia a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e in collaborazione con un professionista sanitario qualificato. In caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o condizioni mediche, consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti basati su questo contenuto


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: