Convogli Global Trucker: La Protesta Contro i Mandati Vaccinali

Source: February 10, 2022; Analisi del Dr. Joseph Mercola [-Fact Checked-]

Sapevi che a Ottawa, in Canada, c’è un enorme convoglio di camionisti che protesta contro i mandati dei vaccini COVID? Sei perdonato se te lo sei perso, perché questo movimento gigantesco ha ricevuto una copertura molto minima sulla stampa convenzionale per la prima settimana circa. Idem per simili proteste di camionisti che si stanno formando in altri paesi, come Australia e Germania.

La storia In breve
  • Il “Freedom Convoy” canadese ha iniziato ad entrare a Ottawa il 29 gennaio 2022, riunendosi davanti all’edificio del Parlamento. Hanno promesso di rimanere fermi fino a quando il governo canadese non accetterà di annullare tutti i mandati federali, incluso il mandato sul vaccino e il passaporto del vaccino
  • Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha cercato di minimizzare la protesta, definendola una “piccola minoranza marginale” di persone “che hanno opinioni inaccettabili” e non rappresentano le opinioni dei canadesi
  • Mentre il convoglio è sceso su Ottawa, Trudeau si è trasferito dalla sua residenza e poi ha affermato di aver contratto il COVID e che sarebbe rimasto in isolamento per una settimana
  • Ispirati e incoraggiati dal movimento dei camionisti canadesi, i camionisti di altri paesi stanno ora organizzando i propri Freedom Convoys. In Europa, un convoglio europeo per la libertà si riunirà a Bruxelles, il 14 febbraio 2022, e rimarrà lì “fino all’abolizione dei passaporti vaccinali e delle relative restrizioni” in tutta l’Unione europea
  • L’Australia ha anche organizzato un Freedom Convoy per riunirsi fuori dal Parlamento a Canberra, a partire dal 31 gennaio 2022, e negli Stati Uniti, i camionisti americani stanno pianificando un DC Freedom Convoy

40 Mile Trucker Convoy Protests Mandates & Passports


Il Freedom Convoy canadese

Il “Freedom Convoy” canadese ha iniziato ad entrare a Ottawa il 29 gennaio 2022, riunendosi davanti all’edificio del Parlamento. Secondo il New York Times:1

“Il convoglio è stato organizzato in risposta a un regolamento, implementato questo mese, che richiede ai camionisti di ritorno dagli Stati Uniti di mostrare la prova della vaccinazione. Ma negli ultimi giorni si è ampliato per includere i canadesi critici sulle restrizioni pandemiche in generale e sul Primo Il ministro Justin Trudeau…

Le auto private e i camioncini superavano di gran lunga i camion pesanti che componevano il convoglio nei suoi primi giorni. Per tutto il sabato, i veicoli hanno intasato le strade all’interno e intorno al Parlamento, la maggior parte dei quali portava bandiere o cartelli che denunciavano misure di salute pubblica legate alla pandemia.

Migliaia di manifestanti a piedi, molti dei quali portavano cartelli fatti a mano su mazze da hockey, vagavano tra i veicoli parcheggiati e il traffico lento o si erano radunati sul prato davanti al Parlamento … Poche persone sembravano seguire le regole dell’Ontario che richiedevano l’allontanamento sociale e le maschere a riunioni affollate e all’aperto …

Diverse testate giornalistiche canadesi hanno riferito che il signor Trudeau e la sua famiglia erano stati trasferiti dalla loro residenza ufficiale dalla Royal Canadian Mounted Police per precauzione”
.


Trudeau mostra i suoi veri colori

Trudeau: Truckers “Small Fringe Minority”

Il primo ministro canadese Justin Trudeau inizialmente ha cercato di minimizzare la protesta, definendola una “piccola minoranza marginale” di persone “che hanno opinioni inaccettabili” e non rappresentano le opinioni dei canadesi. Sbalordisce la mente pensare alla rapidità con cui i nostri paesi sono precipitati nell’autoritarismo in cui l’idea stessa di libertà è ora “inaccettabile”.

Non possiamo essere sorpresi, tuttavia. Non è un segreto che il World Economic Forum, che sta guidando l’acquisizione tecnocratica del mondo intero, sia penetrato nel gabinetto di Trudeau e di molti altri paesi. Il capo e fondatore del WEF Klaus Schwab lo ha ammesso nel 2017.2

Tuttavia, una volta che questa “minoranza marginale” scese su Ottawa, Trudeau corse. Non solo è stato scortato fuori dalla sua residenza ufficiale, come riportato dal New York Times, ma si dice anche che sia risultato positivo al COVID e sarà in isolamento per una settimana.3

Innumerevoli video illustrano quanto siano fuori luogo i commenti di Trudeau, e questo è per dirla gentilmente. Lungo autostrade e cavalcavia, in città e fuori, i canadesi si sono radunati in numero sbalorditivo per incoraggiare i camionisti, ringraziandoli ovunque per aver intrapreso questa pacifica lotta per la libertà.

Sebbene il numero effettivo di camion coinvolti sia ancora sconosciuto, sembra ragionevole presumere che sia nell’ordine delle migliaia. Secondo Local 12 News,4 il convoglio potrebbe essere un “primatista mondiale” in termini di dimensioni: circa 70 chilometri o circa 43,5 miglia.

I camionisti hanno promesso di rimanere fermi fino a quando il governo canadese non accetterà di annullare tutti i mandati federali, incluso il mandato sui vaccini e il passaporto sui vaccini.5


La sorveglianza segreta è qui

Nel video qui sopra, Jimmy Dore fa un’intervista a Benjamin Dichter, uno degli organizzatori del Freedom Convoy, che descrive come il Canada abbia già implementato una tecnologia precedentemente sconosciuta che scansiona e legge il passaporto di un camionista e lo stato del vaccino all’avvicinarsi, senza che loro debbano effettivamente mostrare eventuali documenti o mostrare il codice QR del vaccino sul telefono.

I loro telefoni cellulari vengono visualizzati automaticamente sullo schermo dell’agente di frontiera mentre si avvicinano alla stazione e il telefono cellulare viene automaticamente collegato al passaporto del conducente e alla tessera vaccinale, anch’essi visualizzati automaticamente.

Tanto per il diritto alla privacy medica! La sorveglianza e il tracciamento segreti di cui avevamo messo in guardia sono qui, o almeno al confine canadese.

La domanda è: dove altro potrebbe essere distribuito a nostra insaputa?


Google Runs fa parte e fa parte dello Stato di sorveglianza

Per anni ho avvertito le persone dello stato di sorveglianza strisciante, di cui Google è una parte significativa. Se non hai ancora abbandonato i prodotti Google dalla tua vita (che include Android), ora è un buon momento per iniziare. All’inizio del 2020, ho intervistato Robert Epstein, Ph.D., che negli ultimi dieci anni ha contribuito a esporre le pratiche manipolative e ingannevoli di Google. Come notato da Epstein, i poteri di Google pongono tre minacce molto specifiche per la società:

  1. Sono un’agenzia di sorveglianza con poteri di sorveglianza significativi ma nascosti: il motore di ricerca Google, Google Wallet, Google Docs, Google Drive, Gmail, browser Google Chrome, YouTube, telefoni Android, dispositivi domestici Google come Nest e dispositivi indossabili Google come Fitbit sono tutte piattaforme di sorveglianza che funzionano insieme.
    I telefoni cellulari Android, ad esempio, che sono un sistema operativo di proprietà di Google, possono rintracciarti anche quando non sei connesso a Internet, indipendentemente dal fatto che tu abbia il geo tracking abilitato o meno e anche se il tuo telefono è spento.
    Non appena ti ricolleghi a Internet, tutte le informazioni memorizzate nel telefono vengono inviate a Google. Quindi, anche se potresti pensare di aver appena trascorso la giornata in incognito, nel momento in cui ti riconnetti, ogni passaggio che hai fatto viene condiviso (a condizione che tu abbia il telefono con te).
    Google tiene traccia dei tuoi movimenti online anche se non stai utilizzando i loro prodotti, perché la maggior parte dei siti Web utilizza Google Analytics, che tiene traccia di tutto ciò che fai su un sito Web. E non hai modo di sapere se un sito web utilizza Google Analytics o meno. L’unico modo per proteggersi da questo sarebbe utilizzare una VPN.
  1. Sono un’agenzia di censura: Google ha la capacità unica di limitare o bloccare l’accesso ai siti Web su Internet, decidendo così cosa le persone possono e non possono vedere. Hanno anche la possibilità di bloccare l’accesso a interi paesi ea Internet nel suo insieme.
    Il problema più schiacciante con questo tipo di censura su Internet è che non sai quello che non sai. Se un certo tipo di informazioni viene rimosso dalla tua ricerca e non sai che dovrebbe esistere da qualche parte, non andrai mai a cercarlo. E, quando cerchi informazioni online, come sapresti che determinati siti Web o pagine sono stati rimossi dai risultati di ricerca in primo luogo? La risposta è, non lo fai.
    Ad esempio, Google investe da molto tempo in repository di DNA e aggiunge informazioni sul DNA ai nostri profili. Secondo Epstein, Google ha rilevato il repository nazionale del DNA, ma gli articoli su questo – che ha citato nei suoi stessi scritti – sono tutti svaniti.
  1. Hanno il potere di manipolare l’opinione pubblica attraverso le classifiche di ricerca e altri mezzi — In tal modo, hanno la capacità di plasmare le opinioni, le convinzioni, i pensieri, gli atteggiamenti, gli acquisti, il comportamento e i voti di miliardi di persone, il tutto senza che nessuno se ne accorga vengono manipolati. Non lasciano nemmeno una traccia cartacea per le autorità da rintracciare. Come notato da Epstein:

    Stanno usando nuove tecniche di manipolazione che non sono mai esistite prima nella storia umana e sono per la maggior parte subliminali… ma non producono piccoli cambiamenti. Producono enormi cambiamenti nel pensiero delle persone, molto rapidamente. Alcuni delle tecniche che ho scoperto sono tra i più grandi effetti comportamentali mai scoperti nelle scienze comportamentali.

Nel suo articolo6 “Sette semplici passi verso la privacy online”, Epstein delinea i suoi consigli per proteggere la tua privacy durante la navigazione sul web, la maggior parte dei quali non costa nulla.


Vaccinati o Non Vaccinati: le persone vogliono la libertà

Ora, non fraintendermi, amo Jimmy Dore perché entrambi siamo cresciuti in un quartiere povero di Chicago e amo il suo umorismo. Ma per la cronaca, mentre Dore dice al suo pubblico che il vaccino COVID ti proteggerà da gravi malattie e morte, non sono d’accordo. Prove crescenti suggeriscono che potrebbe effettivamente distruggere la tua funzione immunitaria naturale, specialmente dopo la terza dose.

Comunque sia, Dore afferma giustamente che essere contrari ai mandati e ai passaporti dei vaccini non è una causa riservata ai non vaccinati. Lui, Dichter e innumerevoli altri che hanno ricevuto il vaccino lo hanno fatto perché volevano proteggersi, ma non sono disposti a rinunciare alle loro libertà e vivere in uno stato totalitario.


Uno tsunami politico

Canada Declares War On Truckers

La buona notizia è che, per qualsiasi motivo, il Canadian Freedom Convoy ha catturato l’attenzione e il cuore della popolazione globale, anche se i media mainstream lo hanno ignorato e/o minimizzato per giorni. Come notato da Ron Paul nel Liberty Report sopra, si sta trasformando in “uno tsunami politico”.

Il camionista è uno dei lavori più comuni in Nord America, e forse in tutto il mondo, il che potrebbe spiegare l’ampio fascino di questo movimento e come la notizia si sia diffusa così rapidamente e in modo organico nonostante i blackout dei media e la censura dei social media. Un altro motivo è probabilmente perché le persone riconoscono la leva che i camionisti hanno come gruppo.

Ad esempio, quasi il 70% di tutte le merci trasportate annualmente negli Stati Uniti vengono consegnate su camion.7 In Canada, questa percentuale è più vicina al 90%.8 Quando migliaia di camionisti smettono di consegnare merci e suonano invece i clacson davanti a un governo edificio, gli effetti sono destinati a diventare rapidamente evidenti sotto forma di scaffali vuoti.

Chiunque sia stanco di vivere nella distopia orwelliana riconosce che questo tipo di influenza sulla classe politica è molto più importante delle persone che marciano per le strade con i cartelli, ed è ciò che gli europei fanno ogni fine settimana da mesi e mesi, senza alcun risultato.


L’ascesa dei convogli per la libertà globale

Ispirati e incoraggiati dal movimento dei camionisti canadesi, i camionisti di altri paesi stanno ora organizzando i propri Freedom Convoys.9 In Europa, un Freedom Convoy europeo si ritroverà a Bruxelles, il 14 febbraio 2022, e vi rimarrà “fino ai passaporti vaccinali e alle relative restrizioni sono aboliti” in tutta l’Unione Europea.10,11

L’Australia ha anche iniziato rapidamente a organizzare un Freedom Convoy per riunirsi fuori dal Parlamento a Canberra, a partire dal 31 gennaio 2022.12,13 In pochi giorni, la pagina Facebook di Official Convoy to Canberra ha raccolto 170.400 membri.14 Facebook ha ora rimosso il gruppo.

Il governo deve davvero dare un’occhiata a ciò che vuole il popolo americano. E non vogliono mandati.

~ Jeremy Johnson, coordinatore del convoglio DC Freedom

Negli Stati Uniti, i camionisti americani stanno pianificando un DC Freedom Convoy. Tuttavia, Facebook è stato rapido nell’eliminare la loro pagina, una mossa che i suoi organizzatori hanno definito “Censura al suo meglio”. Come riportato da Fox News:15

“Il gruppo, intitolato ‘Convoy to DC 2022’, fungeva da luogo in cui i camionisti potevano pianificare e coordinare il loro viaggio dalla California a Washington, DC Jeremy Johnson, che ha creato il gruppo Facebook, ha detto che anche il suo account personale è stato rimosso, spingendolo contattare un avvocato per i diritti civili per discutere i prossimi passi…

[Mike] Landis, un camionista coinvolto nel convoglio per la libertà, ha detto al conduttore Carley Shimkus che questo movimento “arriva da molto tempo”. Ha detto che gli americani sono stanchi del “governo eccessivo” e ha criticato i politici perché, come crede, non seguono la Costituzione.


“La presenza di quella quantità di persone che dimostrano di essere scontente di quello che sta succedendo è un buon modo per attirare, si spera, la loro attenzione”, ha detto. Johnson e Brase prevedono che una vasta gamma di americani, non solo camionisti, uscirà per sostenere la loro causa.


“Questo attraversa tutti i generi, tutte le razze, tutti gli orientamenti sessuali, tutte le occupazioni”, ha detto Brase. ‘I camionisti potrebbero essere in piedi, ma non si tratta di camionisti. Riguarda l’America.’ L’obiettivo del gruppo è porre fine ai mandati sui vaccini attraverso proteste pacifiche. “Il governo deve davvero dare un’occhiata a ciò che vuole il popolo americano”, ha detto Johnson. ‘E non vogliono mandati.'”

Fonti e Referenze

Dr. Joseph Mercola


Disclaimer: il contenuto di questo articolo si basa sulle opinioni del Dr. Mercola, se non diversamente specificato. I singoli articoli si basano sulle opinioni del rispettivo autore, che conserva i diritti d’autore come contrassegnati. Le informazioni contenute in questo sito Web non intendono sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato e non costituiscono un consiglio medico. È inteso come una condivisione di conoscenze e informazioni provenienti dalla ricerca e dall’esperienza del Dr. Mercola e della sua comunità. Il Dr. Mercola ti incoraggia a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e in collaborazione con un professionista sanitario qualificato. In caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o condizioni mediche, consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti basati su questo contenuto


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: