Il direttore del NIH incolpa il dottor Mercola per la continuazione della pandemia

Source: February 21, 2022; analisi del Dr. Joseph Mercola [> Fact Checked <]

Durante un’intervista del 4 febbraio 2022 con la rivista Time, l’ex direttore del National Institutes of Health Francis Collins mi ha accusato di essere responsabile dell’incapacità del governo di portare a termine la pandemia

La storia in breve
  • Durante un’intervista del 4 febbraio 2022 con la rivista Time, l’ex direttore del National Institutes of Health Francis Collins mi ha incolpato dell’incapacità del governo di portare a termine la pandemia di COVID
  • Collins inoltre, in apparente confusione, mi ha erroneamente identificato come l’inventore del vaccino mRNA
  • Sembra che Collins stia cercando disperatamente di deviare dal coinvolgimento del NIH nella pandemia. Fin dall’inizio, Collins ha negato la possibilità di una perdita da laboratorio, anche se la maggior parte delle prove puntava direttamente in quella direzione
  • Collins ha anche negato che il NIH abbia finanziato una rischiosa ricerca sul guadagno di funzione sui coronavirus di pipistrello presso il Wuhan Institute of Virology di Wuhan, nonostante le prove documentate di tali finanziamenti
  • Per ora, Collins sembra essere protetto dai poteri politici, incluso il Dipartimento per la sicurezza interna, che ha recentemente etichettato la libertà di parola come terrorismo interno e criminalizzare chi dice la verità. Secondo il DHS, le persone che “minano la fiducia del pubblico nelle istituzioni governative” sono i principali “attori di minacce”

Durante un’intervista del 4 febbraio 2022 con la rivista Time,1 l’ex direttore del National Institutes of Health Francis Collins mi ha accusato di essere responsabile dell’incapacità del governo di portare a termine la pandemia di COVID.

Nella sua mente, le morti per COVID-19 vissute negli Stati Uniti non erano dovute alla mancanza di un trattamento appropriato, ma, piuttosto, alla nostra incapacità di infilare un ago in ogni braccio in America. In altre parole, la resistenza al vaccino è la ragione per cui il COVID-19 è ancora con noi e le persone che condividono i fatti di base sui vaccini COVID sono da biasimare per questo.

Belinda Luscombe, redattore generale del Time, ha chiesto a Collins perché così tanti di coloro che diffidano dei vaccini sono cristiani, a cui ha risposto, in parte:

“Non voglio incolpare nessuna di quelle persone che sono state in qualche modo sedotte dalla disinformazione in una posizione che non è buona per loro. Voglio incolpare le persone che stanno diffondendo la disinformazione, specialmente coloro che sanno che non è vero e lo stanno facendo comunque …
Guardo cosa succede nei social media, nei primi 12 distributori di false informazioni su Facebook. E alcuni di loro sono medici che stanno facendo un sacco di soldi su questo.


Sono le persone che faccio più fatica a perdonare, medici che hanno giurato di non fare del male e ora dicono “Questi vaccini sono pericolosi” e “Ecco un approccio alternativo e che se compri da me, “Andrà tutto bene.’ Guarda il dottor Joseph Mercola dalla Florida.”

Prima di correggere l’articolo, Luscombe è intervenuto a questo punto, chiedendo: “Colui che afferma di essere l’inventore dell’mRNA?” al che Collins ha risposto: “Sì”. Nella copia corretta, la risposta di Collins è cambiata in “No, quello è il dottor Robert Malone…”

Ma all’inizio, entrambi in qualche modo sono riusciti a confonderci. Immagino sia difficile mantenere tutti i fatti chiari quando stai cercando di nascondere le bugie con più bugie.


Le prove non supportano le smentite di Collins

Per me, sembra che Collins stia cercando disperatamente di deviare e nascondere il coinvolgimento del NIH nella pandemia – sia la sua creazione che la sua continuazione – che sta diventando più evidente col passare del tempo. Fin dall’inizio, Collins2 e Fauci hanno negato la possibilità di una perdita di laboratorio, anche se la maggior parte delle prove puntava direttamente in quella direzione.

Nel gennaio 2022, i repubblicani del Comitato di sorveglianza della Camera hanno pubblicato e-mail del National Institutes of Health che mostrano i dott. Anthony Fauci e Francis Collins hanno guidato lo sforzo per seppellire la teoria delle perdite di laboratorio, anche se all’inizio di febbraio 2020 il consenso scientifico era che il virus fosse probabilmente trapelato dal laboratorio di Wuhan.3 Ad esempio, una nota del professore e microbiologo Robert (Bob) Garry , Ph.D., leggi:

“Prima di lasciare l’ufficio per la palla, ho allineato l’nCoV con il 96% di CoV del pipistrello sequenziato al WIV. Fatta eccezione per l’RBD, le proteine ​​S sono essenzialmente identiche a livello di amminoacidi, tutte tranne il perfetto inserimento di 12 nucleotidi che aggiunge [sic] il sito della furina.

S2 è sostanzialmente identico per tutta la sua lunghezza. Non riesco proprio a pensare a uno scenario naturale plausibile in cui si ottiene dal virus del pipistrello o uno molto simile ad esso a nCoV in cui si inseriscono esattamente 4 aminoacidi 12 nucleotidi [sic] che devono essere aggiunti tutti contemporaneamente per ottenere questa funzione – quella e non cambi nessun altro amminoacido in S2?


Non riesco proprio a capire come questo venga realizzato in natura. Esegui l’allineamento delle punte a livello di amminoacidi: è [sic] sbalorditivo. Naturalmente, in laboratorio sarebbe facile generare il perfetto inserto a 12 basi che volevi.”

Quella era una nota privata; tuttavia, pubblicamente – e in retrospettiva, in modo duplice – Garry affermava che proveniva dalla natura e ha persino scritto un documento nel marzo 20204 affermando che, “plausibilmente”, il virus non poteva provenire da un laboratorio. Un anno dopo, nel maggio 2021, in una videointervista con l’American Society for Microbiology,5 ha nuovamente insistito sul fatto che il virus proveniva dalla natura e non da un laboratorio.

Si può solo ipotizzare perché avesse una storia solo per gli occhi di Fauci, ma un’altra per il pubblico. Poi, ancora, Collins e Fauci hanno anche negato di aver mai finanziato la ricerca sul guadagno di funzione (GOF) presso il Wuhan Institute of Virology (WIV) in Cina, nonostante le prove documentate di tale finanziamento.6,7,8,9

Come riportato da The Federalist,10 mentre Fauci insiste sul fatto che il finanziamento da parte del NIAID della ricerca sui coronavirus di pipistrello presso il WIV (attraverso le sovvenzioni all’EcoHealth Alliance) non avrebbe potuto portare alla creazione di SARS-CoV-2, i record che potrebbero effettivamente dimostrare che questa affermazione – la documentazione completa del laboratorio – non è mai stata divulgata. Perché?

Vale anche la pena notare che la teoria dell’origine naturale non respinge automaticamente la teoria della perdita di laboratorio. Anche se SARS-CoV-2 avesse un’origine naturale, sarebbe comunque potuto fuggire dal laboratorio di Wuhan, se fosse stato tenuto e/o studiato lì.

Allora, perché Fauci e Collins sono così irremovibili nel negare entrambi gli scenari? E perché non collaborano e rilasciano informazioni pertinenti se tali informazioni possono scagionare loro da sospetti di illeciti?


Criminalizzare la verità

Per il momento, Collins e il suo subalterno, direttore del National Institutes of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), il dottor Anthony Fauci, sono protetti dai poteri politici, ma ciò potrebbe – e si spera cambierà – alla fine. Per ora, si affidano a una combinazione di proiezione, censura e intimidazione per mantenere la verità sotto stretto controllo.

Secondo il DHS, gli americani che “minano la fiducia del pubblico nelle istituzioni governative” sono i principali “attori di minacce”. Con ciò, hanno letteralmente etichettato la libertà di parola come una “minaccia terroristica” per gli Stati Uniti.

A tal fine, il 7 febbraio 2022, il Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) ha alzato di un livello il livello di minaccia del terrorismo:11

“Gli Stati Uniti rimangono in un ambiente di minaccia accresciuto alimentato da diversi fattori, incluso un ambiente online pieno di narrazioni false o fuorvianti e teorie del complotto e altre forme di informazioni errate, disinformate e errate (MDM12) introdotte e/o amplificate da parte di attori minacciosi stranieri e interni”.

Secondo il DHS, gli americani che “minano la fiducia del pubblico nelle istituzioni governative” sono i principali “attori di minacce”. Con ciò, hanno letteralmente etichettato la libertà di parola come una “minaccia terroristica” per gli Stati Uniti13

Chiunque presenti informazioni che portano le persone a perdere la fiducia nelle istituzioni governative è “un terrorista”. Il problema è che è LA VERITÀ che sta innescando questa perdita di fiducia. Quindi, in realtà stanno criminalizzando la verità!


L’apparato di sicurezza nazionale prende di mira i cittadini

Il DHS afferma che gli “estremisti violenti domestici” hanno e potrebbero continuare a utilizzare le misure COVID, come i mandati di maschere e vaccini, “per giustificare la violenza” contro “il governo, l’assistenza sanitaria e le istituzioni accademiche che associano a tali misure”.

Stranamente, il DHS prosegue citando minacce dirette a sinagoghe, moschee, strutture ebraiche e college neri, nonché voci di brogli elettorali, come esempi di eventi che possono ispirare e mobilitare questo tipo di violenza. Non è chiaro cosa abbiano a che fare le preoccupazioni di razza, religione e frode elettorale con il modo in cui le persone si sentono riguardo alle misure COVID.

Per mantenere gli americani al sicuro, il DHS esorta tutti a mantenere “l’alfabetizzazione digitale e mediatica” necessaria per “riconoscere e costruire la resilienza a narrazioni false o fuorvianti”.

Da parte loro, il DHS e il Federal Bureau of Investigation (FBI) stanno condividendo informazioni con partner “a tutti i livelli di governo e nel settore privato”. Hanno anche istituito una “nuova filiale dedicata al terrorismo interno per produrre l’intelligence solida e tempestiva necessaria per contrastare le minacce correlate”.14

Allo stesso modo, la Cybersecurity and Infrastructure Security Agency (CISA) ha un “team MDM” dedicato, una task force speciale “incaricata di costruire la resilienza nazionale alla cattiva informazione, alla disinformazione e alla malformazione …”15 In breve, la sicurezza nazionale le agenzie vengono usate come armi contro lo stesso pubblico americano. Vengono apertamente utilizzati per chiudere i diritti costituzionali.


Il bollettino DHS non può essere lasciato in piedi

In risposta al bollettino del DHS, Malone scrive:16

“Negli Stati Uniti, il nostro diritto alla libertà di parola e il diritto di riunirsi è fondamentale per quello che siamo. [Il Bollettino consultivo nazionale sul terrorismo del DHS] ha alcuni dei miei colleghi e me stesso molto preoccupati. Coloro che scrivono e parlano di scienza e politica sanitaria ora rischiano di essere presi di mira dal governo degli Stati Uniti come terroristi domestici per aver diffuso “informazione errata, disinformazione e errata (MDM).

Il collegamento manipolativo della violenza elettorale alle politiche del COVID-19 è falso. È una strategia calcolata per consentire alle autorità governative di reprimere quelle persone che vanno contro la narrativa della salute e dei servizi umani secondo cui non ci sono trattamenti precoci per COVID-19 e che tutti devono essere vaccinati e che i blocchi e i mandati delle maschere erano necessario.


Il governo degli Stati Uniti deve essere ritenuto responsabile delle loro politiche fallite e del comportamento autoritario durante questa pandemia. Scienziati, stampa, medici e sì, laici, devono poter parlare e scrivere liberamente…
Come popolo, non possiamo permetterci di essere censurati in questo modo. È tempo che i nostri rami del governo legislativo e giudiziario facciano il loro lavoro per proteggere i nostri diritti di primo emendamento. Questo bollettino non può essere lasciato in piedi o non avremo più libertà di parola in questo Paese”
.

Fonti e Riferimenti

Dr. Joseph Mercola


Disclaimer: il contenuto di questo articolo si basa sulle opinioni del Dr. Mercola, se non diversamente specificato. I singoli articoli si basano sulle opinioni del rispettivo autore, che conserva i diritti d’autore come contrassegnati. Le informazioni contenute in questo sito Web non intendono sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato e non istituire un consiglio medico. È inteso come una condivisione di conoscenze e informazioni provenienti dalla ricerca e dall’esperienza del Dr. Mercola e della sua comunità. Il Dr. Mercola ti incoraggia a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e in collaborazione con un professionista qualificato sanitario. In caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o condizioni mediche, consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti su questo contenuto


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: