Confluenza di catastrofi

Source: March 7, 2022; articolo di Cap Allon

La prossima grande depressione potrebbe essere a pochi mesi di distanza

Il riscaldamento globale, la pandemia, la guerra in Ucraina – sono tutte crisi inventate imposte a un pubblico docile – un pubblico incaricato di fidarsi degli esperti su un dato argomento perché essi stessi sono troppo stupidi per applicare la propria logica.

E stupide sono le masse. Tuttavia, questa stupidità non è organica. La società è stata anestetizzata dalla ragione, intenzionalmente. Dalle odierne “guerre di genere” e affermazioni di “mascolinità tossica”, ai vecchi dissensi di “sinistra” e “destra”, grandi cunei vengono forzati nel mezzo di tutti noi, dividendo e accecandoci dal numero schiacciante di fini e scopi che noi come esseri umani condividiamo effettivamente, come il rispetto e la famiglia, e la lotta contro il potere/ricchezza centralizzati.

Le convinzioni politiche non dovrebbero definire una persona. Questo è uno sforzo inutile. Gli stessi burattinai stanno tirando i fili per chiunque tu voti, e il loro modus operandi è la fabbricazione di catastrofi. Una popolazione in preda alla paura è molto più facile da controllare, piuttosto di una che ha il tempo di fermarsi a pensare, a cui è concesso di svegliarsi. Le persone devono essere distratte per non notare le corde, in particolare quando queste diventano sempre più numerose e invadenti. Da qui il numero crescente di “distrazioni” negli ultimi anni, dal cambiamento climatico, al COVID-19, fino a oggi la guerra in Europa. Ognuna di queste “catastrofi” era/sono facilmente prevenibile/evitabile/riparabile, ma facili soluzioni sarebbero controproducenti per l’obiettivo finale, perché oltre a essere distrazioni, dette catastrofi sono anche le componenti chiave e le scuse utilizzate per portare avanti il ​​nuovo regime. Sono, in parole povere, i progetti della nuova società: abbiamo bisogno di The Great Reset per riparare la nostra civiltà distrutta, ma le masse poco si rendono conto che la civiltà è stata smantellata di proposito. L’intenzione del riscaldamento globale era di provocare una crisi energetica; Lo scopo di COVID era il recupero delle nostre libertà (e ha visto il lancio di passaporti digitali, coprifuoco e blocchi); e ora la guerra, almeno per me, sarà la scusa addotta per il collasso generale del sistema finanziario (che includerà carenza di cibo e razionamento). E per quanto riguarda quest’ultimo, l’incidente, le cose sembrano andare come previsto. Guardando ai mercati, le materie prime stanno sparando sempre più in alto. Il grano, ad esempio, ha quasi superato il massimo storico del 2008:

Mentre il petrolio è stato scambiato a $ 127+ al barile oggi:

Con l’inflazione già dilagante, vedo impennasi questi prezzi delle materie prime come l’ultimo chiodo nella bara per la prosperità e l’abbondanza umana. Questo Grande Crash, per il quale ho pubblicamente esortato le persone a prepararsi dal 2018, ora potrebbero essere a pochi mesi dall’inizio. E sono sicuro che la maggior parte delle persone non è pronta per quello che sta arrivando. Io stesso sono ancora a pochi mesi dall’essere completamente preparato (fuori rete nel Portogallo centrale).

E anche se vedo l’iperinflazione e la prossima Grande Depressione dietro l’angolo, quello che vedo per primo è un afflusso in preda al panico verso le azioni (e le criptovalute): il finale parabolico che tutti i mercati sperimentano prima di un crollo. E così è, se iniziamo a vedere i mercati – come il Dow Jones Industrial Average (DOW) – entrare in un nuovo territorio da record nelle prossime settimane, questo mi confermerà solo che la vetta si sta avvicinando. Guardando al passato, lo stesso identico fenomeno si è verificato prima dell’incidente del 1929. Il grafico sottostante è del DOW di oggi (a sinistra) rispetto all’indice durante l’accumulo/crash/conseguenze degli anni ’20 (a destra). Nota il periodo “instabile” in cui ci troviamo ora e nota come si correla con il periodo instabile che si è verificato appena prima del pompaggio finale che si è verificato nel 1929, prima che il prezzo crollasse e perdesse il 90% del suo valore:

Potrebbe essere difficile vedere un catalizzatore per questa “pompa finale” dato come appaiono gli eventi mondiali cupi in questo momento, ma come ho accennato sopra, in questo momento ci sono un sacco di soldi che sperperano sul sistema (grazie e non alla piccola parte della folle stampa di denaro degli ultimi anni), e la gente ha bisogno di metterlo da qualche parte. Non ha senso tenerlo in contanti, data la spirale dell’inflazione, e quindi le persone guarderanno ai mercati, soprattutto dato che sono scesi del 20% rispetto ai loro massimi recenti, facendoli apparire più attraenti.

E allo stesso modo con le criptovalute, è probabile un finale parabolico sulle carte (perché generalmente seguono le azioni). Le mie teorie sulle criptovalute si sono evolute nell’ultimo anno circa. Sono stato convinto che questo mercato digitale sia stato creato dallo stesso PTB che ci sta portando The Great Reset. Significativamente, le grandi banche hanno parlato male delle criptovalute sin dal suo inizio, ma questo ha funzionato per convincere molte persone che l’asset digitale deve essere una buona cosa: “Se le banche lo odiano, deve valere la pena adottarlo”, recita la logica di Bitcoin e sostenitori di Ethereum. Ma questo è esattamente lo stesso stratagemma utilizzato dalle banche quando fondarono la Fed nel 1910. Il sentimento pubblico dell’epoca richiedeva una presa su un sistema bancario illegale. E con il loro potere minacciato, le grandi banche si sono offerte utilmente di scrivere da sole un disegno di legge di riforma. Quello che hanno proposto era un organismo per regolare le finanze americane: la Federal Reserve. Astutamente, però, dopo aver redatto il conto, queste stesse famiglie di banchieri, durante una campagna mediatica che lo denunciavano come terribile per gli affari e una cattiva idea nel complesso per l’America – e le masse, ingenue come loro, si innamorarono di esso: gancio, lenza e zavorra: “Se le banche lo odiano, vale la pena adottarlo”. Solo tre anni dopo, la Federal Reserve – travestita da agenzia governativa anche se in realtà non è altro che un cartello bancario – è stata approvata con successo dal Congresso (leggi The Creature from Jekyll Island di Edward Griffin per ulteriori approfondimenti su questo).

I sostenitori di Bitcoin ed Ethereum, i due asset cypto più importanti, pensano di combattere il sistema quando in realtà vedono al Nuovo Ordine Mondiale. Credo che subito dopo questo prossimo crollo finanziario, il nuovo sistema sorgerà sul retro della blockchain. A sostegno di questa affermazione, si scopre che JPMorgan (una delle banche originali coinvolte nella formazione delle Federal Reserve) era sempre dietro Ethereum, dal punto di vista del giorno. E mentre denunciava pubblicamente la tecnologia, sembra che la banca ne stesse finanziando lo sviluppo dietro le quinte, almeno dal 2013: Ethereum è JPMorgan, JPMorgan è Ethereum.

Questa è una bomba assoluta di cui non credo che le persone, anche quelle all’interno delle criptovalute, siano effettivamente a conoscenza. E a quei fautori delle criptovalute, vi chiedo questo: Bitcoin è “apparso” nel 2009? Destra? Quindi subito dopo l’ultima crisi finanziaria? Tempismo curioso. E si dice anche che il suo creatore sia sconosciuto? Davvero? Quindi dobbiamo credere che questo disgelo delle criptovalute negli ultimi mesi, in cui grandi aziende, banche e persino nazioni si stanno avvicinando all’idea dell’asset, stia accadendo anche se nessuno sa chi lo possiede? Pensi che i paesi stiano rendendo Bitcoin moneta a corso legale senza sapere se potrebbe essere hackerato o staccato la spina in qualsiasi momento? Non credo. Questo è completamente calcolato. I TPTB hanno lavorato in una posizione in cui sembra che non abbiano altra scelta che adottare la tecnologia perché ora ha guadagnato così tanta trazione (che hanno creato segretamente in primo luogo!).

Come il cambiamento climatico, il COVID e il conflitto ucraino, le criptovalute sono probabilmente solo un altro ingranaggio di The Great Reset, un gioco all’interno di questa completa rielaborazione della società.

A poche ore dall’invasione russa dell’Ucraina, il sistema di pagamento internazionale “SWIFT” stava dominando i titoli dei giornali di MSM. Il sistema è ormai antiquato, essendo stato formato negli anni ’70, ed è necessario un nuovo giocatore. Crypto è quel nuovo giocatore e, più specificamente, almeno secondo i miei calcoli, si chiamerà Ripple (XRP), una società che da molti anni si è marchiata come alternativa a SWIFT. Ripple è attualmente citato in giudizio dalla US Securities and Exchange Commission (SEC) – un gioco che sembra brutto all’esterno, ma lo è anche, supponendo che Ripple vinca – cosa che sembra stia per succedere – che in realtà fornirebbe un chiarimento completo per il società e il suo token, chiarezza che nessun altro organismo all’interno dello spazio delle criptovalute avrebbe ricevuto fino ad oggi, e che aprirebbe quindi la porta a una serie di nuovi casi d’uso ufficiali (come la sostituzione di SWIFT). Inoltre, la causa SEC potrebbe anche aver agito da deterrente per gli investitori al dettaglio, trattenendo artificialmente il prezzo di XRP consentendo al governo di acquistarlo a buon mercato. Una cosa simile è accaduta anche con l’oro, sia storicamente che oggi.

Un sistema finanziario digitale supportato da blockchain è il futuro. Non ho dubbi su questo. Sfortunatamente, questo significa altre cattive notizie per le nostre libertà. TPTB sa già quasi tutto di ognuno di noi, ma in futuro se una persona dovesse uscire anche solo in punta di piedi, il nuovo sistema sarà in grado di interromperla con un semplice clic di un pulsante. Questo genererà una popolazione globale ancora più compiacente e rischierà di sradicare del tutto il dissenso, le proteste e la libertà di parola. Potrebbe inaugurare la caduta degli esseri umani come specie e renderci allo stato di proprietà: modello schiavo completo.

Ti imploro di sfuggire al sistema ora prima del suo imminente collasso e dell’oscura resurrezione. Una volta che l’incidente è iniziato, nulla sarà più raggiungibile. Non sarà possibile fare scorta di cibo per evitare il razionamento; la creazione di un pannello solare e di un banco di batterie per disconnettersi da una rete guasta si rivelerà impossibile; e l’accesso alle risorse di sopravvivenza con un semplice clic del pulsante probabilmente non sarà più disponibile. In altre parole, preparati ora: la prossima grande depressione potrebbe essere a pochi mesi di distanza.

E per sostenere ulteriormente questa nozione, sia i dipendenti della Fed che i membri del congresso sono ora incaricati di vendere le loro azioni. Questa istruzione è sotto l’apparenza di “ragioni etiche”, in modo da non causare panico, ma in realtà “loro” sanno cosa sta arrivando e, dopo essere stati autorizzati a possedere azioni per l’intera corsa rialzista multi-decennale, solo ora vengono ‘costretti’ a vendere, proprio in alto:

Correlati:


Restate liberi

Electroverse


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

Non ci sono complotti

Ci sono persone e fatti

DOCUMENTATI


12 pensieri riguardo “Confluenza di catastrofi

  1. Every subjects mentioned in this article are results of westerners owing which were they reared for thousand years long past to retaliate against Muslims. But till date they’re blind like as past because none of the western said anything for favour of the rights Muslim live & Palestine live matter. As a result Israel continues & extended it’s anti Palestine war crimes.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: