Esperto di armi biologiche parla dei biolab statunitensi in Ucraina

Source: April 09, 2022; analisi del Dr. Joseph Mercola [>Fact Checked<]

Nel video, l’ospite di “InfoWars” Owen Shroyer intervista Francis Boyle, Ph.D., sui biolab in Ucraina, che la Russia sostiene siano impiegati per la ricerca sulle armi biologiche con finanziamenti statunitensi. Francis Boyle è un avvocato istruito ad Harvard ed esperto di armi biologiche con un dottorato in scienze politiche.


La storia in breve
  • Secondo l’esperto di armi biologiche Francis Boyle, l’accusa della Russia secondo cui l’Ucraina sta conducendo una ricerca sulle armi biologiche finanziata dagli Stati Uniti sembra essere accurata
  • Se è vero, tutte le persone coinvolte sono soggette all’ergastolo ai sensi del Biological Weapons Anti-Terrorism Act del 1989
  • Secondo Boyle, il governo degli Stati Uniti e il Pentagono hanno adottato una “politica globale” per “circondare la Russia con laboratori di guerra biologica” e “predisporre armi biologiche” lì per usarle contro di loro
  • Il problema nel cercare di fare una distinzione tra “biodifesa” e “guerra biologica” è che, in fondo, non ce n’è. Nessuna ricerca sulla biodifesa è puramente difensiva, perché per svolgere un lavoro di biodifesa, sei automaticamente impegnato nella creazione di armi biologiche e tutta la ricerca a duplice uso può essere utilizzata per scopi militari. SARS-CoV-2 potrebbe essere il risultato di tale ricerca a duplice uso
  • Boyle crede che possiamo ritenere responsabili i colpevoli dietro l’arma biologica SARS-CoV-2 chiedendo ai pubblici ministeri locali di convocare un gran giurì per chiedere l’incriminazione dei responsabili della pandemia per omicidio e cospirazione per commettere omicidio


Per decenni, Boyle si è opposto allo sviluppo e all’uso di armi biologiche. In effetti, è stato lui a chiedere una legislazione sulla guerra biologica alla Convenzione sulle armi biologiche del 1972. Ha poi continuato a redigere la legge antiterrorismo sulle armi biologiche, che è stata approvata all’unanimità da entrambe le camere del Congresso e firmata in legge da allora- presidente George Bush Sr. nel maggio 1989.

Mentre gli Stati Uniti hanno negato con veemenza le accuse della Russia, Boyle afferma che, sulla base di ciò che ha scoperto finora, i laboratori in Ucraina stanno tutti conducendo ricerche sulla guerra biologica – comprese armi biologiche etniche specifiche – per volere del Pentagono degli Stati Uniti, proprio come le autorità russe stanno rivendicando.

“Il Pentagono non fa lavoro missionario”, dice. “Uccidono le persone, ed è per questo che sono lì”. Sottolinea inoltre che tutte le persone coinvolte sono soggette all’ergastolo ai sensi del Biological Weapons Anti-Terrorism Act del 1989, che spiega la folle corsa per proiettare questi laboratori come qualcosa di diverso da quello che sono.


La narrativa in continua evoluzione rivela le bugie

Come notato da Shroyer, la narrativa ufficiale che circonda i biolab ucraini ha subito più iterazioni nelle ultime settimane. È iniziato con una netta negazione dell’esistenza di biolab statunitensi in Ucraina.

Ma in pochi giorni, il sottosegretario di Stato per gli affari politici Victoria Nuland ha aperto un buco in quella smentita ammettendo davanti al Congresso che i “laboratori di ricerca biologica” in Ucraina sono stati finanziati e gestiti sotto la direzione degli Stati Uniti, e che era “molto preoccupata ” sul contenuto di quei laboratori usati come armi biologiche dai russi.

Nonostante la preoccupazione di Nuland per gli agenti patogeni utilizzati in guerra, i media occidentali hanno cercato di affermare che i laboratori sono stati istituiti per distruggere armi biologiche dell’era sovietica, o per “proteggere” vecchie armi biologiche sovietiche, o che sono laboratori diagnostici, “laboratori salute”, laboratori di biodifesa o che vengono utilizzati per lo sviluppo di vaccini. La storia cambia a seconda di chi la racconta.

Boyle non ne accetta nessuna. Secondo Boyle, il governo degli Stati Uniti e il Pentagono hanno attuato una “politica globale” per un po’ di tempo per “circondare la Russia con laboratori di guerra biologica” e “predisporre armi biologiche” lì per l’uso contro la Russia. Gli Stati Uniti hanno anche questo tipo di laboratori in Asia centrale, dice.


Nessuna cosa come la “biodifesa”

Una delle ultime spiegazioni di un portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti è che l’Ucraina ha laboratori di “biodifesa”, che “non sono strutture per armi biologiche”.1 Il problema nel fare una distinzione tra “biodifesa” e “guerra biologica” è che, fondamentalmente, è nessuno.

« Nessuna ricerca sulla biodifesa è puramente difensiva, perché per svolgere un lavoro di biodifesa, sei automaticamente impegnato nella creazione di armi biologiche. »

Tutta la ricerca sul duplice uso può essere utilizzata per scopi militari, e spesso lo è. Come spiegato da Boyle, l’idea alla base della ricerca sulla “biodifesa” è che potrebbe esserci un agente patogeno naturale là fuori che può causare una pandemia, o qualcuno potrebbe rilasciare un’arma biologica ingegnerizzata, per la quale dobbiamo preparare una cura.

Ma per creare la cura – il vaccino – devono prima creare quella minaccia immaginata, che si tratti di un agente patogeno naturale truccato attraverso il guadagno di funzione o di un’arma biologica sintetica. Quindi, tutto questo lavoro è “offensivo” in quanto può essere utilizzato per scopi militari. Nessuna ricerca sulla biodifesa è puramente difensiva, perché per svolgere un lavoro di biodifesa, sei automaticamente impegnato nella creazione di armi biologiche.

Quindi, secondo Boyle, la giustificazione che i laboratori sono per scopi di biodifesa e salute non è altro che una facciata per il fatto che stanno conducendo ricerche offensive sulla guerra biologica con ricerca genetica, guadagno di funzione e biologia sintetica.


Cosa guida l’industria della guerra biologica?

Alla domanda su quale potrebbe essere il motivo alla base di questo tipo di ricerca, Boyle evidenzia due potenziali ragioni. In primo luogo, dice, c’è un “culto nazista” globale che semplicemente non vuole fermarsi. Vogliono essere in grado di liberare il mondo da alcuni gruppi etnici, da qui l’attenzione sulle armi specifiche etniche basate sul DNA.

Sottolinea che gli Stati Uniti sono l’unico paese al mondo che non ha rispettato la legge per sbarazzarsi di tutte le sue armi biologiche. Invece, abbiamo fatto di più, con il pretesto della ricerca sulla biodifesa.

Il presidente Reagan ha incaricato il dottor Anthony Fauci del programma di armi biologiche degli Stati Uniti, e da allora è sempre stato lì. “Circa il 95% di questa scienza della morte per guerra biologica è stata finanziata da Fauci, dal NIAID e dal NIH, dal 1984 circa”, afferma Boyle.

In precedenti interviste, Boyle ha dichiarato di ritenere che la SARS-CoV-2 sia un’arma biologica ingegnerizzata e qui, di nuovo, esamina alcuni dei motivi. Sottolinea che Shi Zheng-li, il famoso ricercatore sul coronavirus dei pipistrelli presso il Wuhan Institute of Virology in Cina, è stato formato presso il biolab di Galveston, in Texas, che fa “parte dell’industria della guerra biologica statunitense”.

“Shi Zheng-li ha preso un organismo di biologia sintetica dal Wuhan BSL4, lo ha portato all’Università della Carolina del Nord, BSL3, e poi gli ha conferito proprietà di guadagno di funzione sotto Ralph Baric, che è un esperto in questo, e la sua squadra.

E, a proposito, anche la FDA è stata coinvolta in questo. Ora pensaci. La FDA che sta approvando questi Frankenshot che stanno uccidendo e disabilitando le persone è stata coinvolta nello sviluppo di COVID-19. Quindi, ci hanno qui da entrambe le parti.

Allo stesso modo, [la direttrice del CDC Rochelle] Walensky, che non riesce nemmeno a chiarire la sua storia, viene dalla Harvard Medical School. La Harvard Medical School è stata coinvolta nello sviluppo dell’arma da guerra biologica COVID-19. In effetti, Harvard è stata una delle istituzioni promotrici del Wuhan BSL4.

Il presidente del dipartimento di chimica di Harvard, [Dott. Charles] Lieber, c’era anche lui, con il suo laboratorio specializzato in nanotecnologie. E Lieber aveva lavorato anche per il Pentagono”.

Il secondo fattore motivante è il denaro. Non solo fanno soldi con la ricerca e la creazione di queste armi biologiche, ma fanno anche soldi con le presunte cure, siano esse vaccini o terapie.

Gli Stati Uniti non sono i soli a creare pericolose armi biologiche, ovviamente. “Anche gli inglesi ne fanno parte, i francesi, gli israeliani. Abbiamo una rete e un culto di scienziati della morte nazisti per la guerra biologica”, afferma Boyle.


Dobbiamo esigere responsabilità

In un’intervista del 2021 con me, Boyle ha presentato una tabella di marcia per perseguire i crimini COVID e porre fine alla ricerca biologica ad alto rischio. Il problema che dobbiamo affrontare è che ci siamo resi conto che anche il nostro governo federale è stato catturato da forze che cercano di distruggere gli Stati Uniti dall’interno. È altamente improbabile che le nostre autorità federali, compresi i giudici federali, cercheranno mai di far rispettare la legge antiterrorismo sulle armi biologiche.

La buona notizia è che, concentrandoci sui pubblici ministeri eletti a livello locale, possiamo aggirare questo dilemma. A seconda dello stato, possono assumere titoli come procuratore distrettuale, procuratore di stato, procuratore o procuratore di contea.2 In quell’intervista, Boyle ha spiegato il piano:

“La mia proposta è questa: il popolo americano, a livello statale e di comunità locale, deve rivolgersi ai nostri pubblici ministeri locali, ovvero procuratori di stato, procuratori distrettuali, procuratori di contea, qualsiasi procuratore locale. E l’ultima volta che ho letto ce n’erano ben più di 400 nel paese.

Questi pubblici ministeri locali non fanno parte del sistema federale. Sono stati autorizzati dal 10° emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti. Sono eletti democraticamente dalle persone della loro comunità.

I giudici federali non sono eletti da nessuno. Sono nominati dal presidente e una volta che sono in panchina a vita, possono essere rimossi solo con l’impeachment, che è quasi impossibile, e i loro stipendi non possono essere ridotti. Sono come Dio Onnipotente lassù seduto su queste panchine federali.

Non così con i pubblici ministeri statali e locali. Sono responsabili nei confronti delle persone della comunità … Penso che se riusciamo anche solo a convincere uno su 400 pubblici ministeri locali a convocare un gran giurì e restituire le accuse per omicidio e cospirazione per commettere omicidio, l’intero castello di carte crollerà .”


Perseguire i cospiratori COVID

Il piano di Boyle include un piano di azione penale in due fasi, uno rivolto ai responsabili della pandemia di COVID e un altro per i colpi di COVID. Per rimanere in tema, esaminerò solo l’accusa dei cospiratori COVID qui.

Boyle consiglia di organizzarsi a livello locale e di rivolgersi a tutti i pubblici ministeri locali, chiedendo loro di convocare un gran giurì per chiedere l’incriminazione dei responsabili del COVID-19 per omicidio e cospirazione per commettere omicidio.

Boyle ha insegnato sia diritto penale che diritto internazionale dei diritti umani. Inoltre esercita tuttora il diritto penale, sia di accusa che di difesa. Secondo Boyle, la Common Law anglo-americana ha una definizione di “omicidio” che è applicabile in tutti gli stati degli Stati Uniti ad eccezione della Louisiana, e che è “l’uccisione illegale di un essere umano con malizia preventiva”. Lui ha spiegato:

“Analizziamolo. La parola “illegale” – tutte queste persone che ho appena menzionato in questo studio a contratto … erano coinvolte nella ricerca, sviluppo, test e stoccaggio di armi da guerra biologica in chiara violazione del mio Biological Weapons Anti-Terrorism Act del 1989.

[Il termine] “uccisione di esseri umani” – penso che il numero di americani che sono stati uccisi, assassinati dal COVID-19, sia ben oltre un milione … E poi, “con malizia in anticipo” – “malizia in anticipo” è un termine di legale.

Mi ci sarebbero volute tre, quattro, cinque diverse sessioni di classe per affrontare tutto, ma un elemento della malizia della previdenza è il pericolo sconsiderato degli esseri umani e, chiaramente, loro sapevano. Se leggi i contratti e gli studi, loro sapevano… che questo lavoro di guadagno di funzione era esistenzialmente pericoloso e lo facevano comunque.

Chiaramente ciò costituisce “pericolo sconsiderato per gli esseri umani”, “malizia previdente”. Quindi, hai tutti gli elementi lì per l’omicidio, e quindi “cospirazione per commettere un omicidio”. In common law, “cospirazione” è due [o più] persone riunirsi per accettare di commettere un atto illegale – come la violazione del mio statuto – o un atto legittimo con mezzi illegali.

Quindi, penso che abbiamo tutte queste persone almeno per omicidio e cospirazione per commettere omicidio, e il mio consiglio è che se hai perso una persona cara o un amico che vive nella giurisdizione territoriale di uno qualsiasi di questi pubblici ministeri locali, loro avrebbero giurisdizione convocare un gran giurì e chiedere incriminazioni per omicidio e cospirazione per commettere omicidio contro tutte queste persone.

Ma come si comincia a identificare i colpevoli? Boyle suggerisce di iniziare l’elenco delle incriminazioni con i 15 coautori dell’articolo del 2015, “SARS-Like Cluster of Circulating Bat Coronavirus Pose Threat for Human Emergence”3 e coloro che lo hanno finanziato.

Questi includono l’ex direttore del NIH Dr. Francis Collins, Fauci, Peter Daszak (presidente di EcoHealth Alliance), il direttore del CDC Dr. Rochelle Walensky, Ralph Baric, Ph.D. e molti altri ricercatori nominati presso l’Università della Carolina del Nord. Secondo Boyle, quel documento è “la pistola fumante su chi c’è dietro COVID-19”.


Risorse

Per aiutarti in questi sforzi, Boyle consiglia di leggere il libro della giornalista australiana Sharri Markson, “What Really Happened in Wuhan?” “Penso che abbia tutto lì”, mi ha detto Boyle. “Ha un riassunto valido di tutte le prove che sono state raccolte finora, coinvolgendo tutte queste persone”.

Un altro libro eccellente è il libro di Robert Kennedy Jr., “The Real Anthony Fauci”. C’è anche un rapporto del Comitato per l’intelligence delle minoranze della Camera del settembre 2020 che esamina le prove disponibili all’epoca sulle origini del COVID-19 (“Le origini della pandemia globale COVID-19, compresi i ruoli del Partito comunista cinese e dell’Organizzazione mondiale della sanità4).

Tutti questi riferimenti possono essere portati al procuratore locale per chiedere un’accusa per omicidio e cospirazione per commettere omicidio. Boyle può anche rendersi disponibile come consulente o perito nei casi in cui un gran giurì viene convocato con successo.

Per identificare il tuo procuratore distrettuale locale, puoi fare una ricerca online o semplicemente cercare il nome sulla tua scheda elettorale più recente. Ricorda, devi entrare in contatto con i pubblici ministeri personalmente. Una campagna e-mail non ti porterà da nessuna parte in questo scenario. Si spera che tu possa anche identificare le persone nella tua comunità locale che sono eloquenti, articolate e ben informate sui fatti.

Ultimo ma non meno importante, è probabile che questa strategia sia molto più efficace se si vive in una giurisdizione in cui il procuratore generale dello stato ha già intentato causa nel sistema dei tribunali federali. Quindi, guarda l’elenco qui sotto. Se ti capita di vivere in una di queste aree, le probabilità che i tuoi sforzi abbiano successo sono molto alte, poiché hanno già intentato una causa presso la corte federale. Tutto quello che devi fare è convincerli a convocare un gran giurì a livello locale e incriminare questi criminali per omicidio.

Questi sono i nomi e gli indirizzi dei 27 procuratori generali dello stato che hanno citato in giudizio l’amministrazione Biden per i mandati del vaccino COVID-19 a partire dal 12 novembre 2021. Ogni stato è collegato a un collegamento ipertestuale, poiché alcuni hanno ulteriori informazioni su COVID e le loro cause sui loro siti .

Ad esempio, il procuratore generale dell’Arizona ha scritto un’ampia opinione legale sul motivo per cui il governo federale non ha giurisdizione per un mandato di vaccino in Arizona. Le cause sono state depositate nelle Corti d’Appello del 5°, 6°, 7°, 8° e 11° Circuito.

AlabamaSteve MarshallAttorney General’s Office
State of Alabama
501 Washington Avenue
Montgomery, AL 36104
AlaskaTreg R. TaylorAlaska Department of Law
1031 West 4th Avenue, Suite 200
Anchorage, AK 99501-1994
ArizonaMark Brnovich2005 N Central Ave
Phoenix, AZ 85004-2926
ArkansasLeslie RutledgeOffice of Attorney General
323 Center Street, Suite 200
Little Rock, AR 72201
FloridaAshley MoodyOffice of the Attorney General
State of Florida
PL-01 The Capitol
Tallahassee, FL 32399-1050
GeorgiaChristopher M. Carr40 Capitol Square, SW
Atlanta, GA 30334
IdahoLawrence G. Wasden700 W. Jefferson Street
P.O. Box 83720
Boise, ID 83720-0010
IndianaTodd RokitaOffice of the Indiana Attorney General
Indiana Government Center South
302 W. Washington St., 5th Floor
Indianapolis, IN 46204
IowaTom MillerOffice of the Attorney General of Iowa
Hoover State Office Building
1305 E. Walnut Street
Des Moines IA 50319
KansasDerek Schmidt120 SW 10th Ave., 2nd Floor
Topeka, KS 66612
KentuckyDaniel CameronOffice of the Attorney General
700 Capital Avenue, Suite 118
Frankfort, Kentucky 40601-3449
LouisianaJeff LandryLouisiana Department of Justice — Attorney General
300 Capital Drive
Baton Rouge, LA 70802
MississippiLynn FitchP.O. Box 220
Jackson, MS 39205
MissouriEric SchmittMissouri Attorney General’s Office
Supreme Court Building
207 W. High St.
P.O. Box 899
Jefferson City, MO 65102
MontanaAustin KnudsenAttorney General
215 N Sanders St, Helena, MT 59601
NebraskaDoug PetersonNebraska Attorney General’s Office
2115 State Capitol
PO Box 98920
Lincoln, NE 68509
New HampshireJohn M. FormellaNew Hampshire Department of Justice
33 Capitol St
Concord, NH 03301
North DakotaWayne StenehjemOffice of Attorney General
600 East Boulevard Avenue, Department 125
Bismarck, ND 58505-0040
OhioDale Yost30 E. Broad St., 14th Floor
Columbus, OH 43215
OklahomaJohn O’Connor313 NE 21st Street
Oklahoma City, OK 73105
South CarolinaAlan WilsonThe Honorable Alan Wilson
P.O. Box 11549
Columbia, S.C. 29211
South DakotaJason R. RavnsborgOffice of the Attorney General
1302 E Hwy 14
Suite 1
Pierre SD 57501-8501
TennesseeHerbert Slatery IIIOffice of the Attorney General and Reporter
P.O. Box 20207
Nashville, TN 37202-0207
TexasKen PaxtonOffice of the Attorney General
PO Box 12548
Austin, TX 78711-2548
UtahSean D. ReyesOffice of the Attorney General
Utah State Capitol Complex

350 North State Street Suite 230
Salt Lake City, UT 84114-2320
West VirginiaPatrick MorriseyState Capitol Complex, Bldg. 1, Room E-26
Charleston, WV 25305
WyomingBridget Hill109 State Capitol
Cheyenne, WY 82002

Questa è una cosa che dovrebbe essere fatta anche in tutti i Paesi Europei, Italia in primis, invece che dover scegliere tra un condizionatore o una pentola di minestrone..

..ma questa è una mia opinione.

Fonti e Referenze

Dr. Joseph Mercola


Disclaimer: il contenuto di questo articolo si basa sulle opinioni del Dr. Mercola, se non diversamente specificato. I singoli articoli si basano sulle opinioni del rispettivo autore, che conserva i diritti d’autore come contrassegnati. Le informazioni contenute in questo sito Web non intendono sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato e non istituire un consiglio medico. È inteso come una condivisione di conoscenze e informazioni provenienti dalla ricerca e dall’esperienza del Dr. Mercola e della sua comunità. Il Dr. Mercola ti incoraggia a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e in collaborazione con un professionista qualificato sanitario. In caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o condizioni mediche, consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti su questo contenuto


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: