I Rockefeller, la Banca Mondiale, il FMI e il WEF avvertono tutti di una “massiccia crisi alimentare globale”

Source: April 26, 2022; articolo di Cap Allon

Il loro piano è di sfoltire la mandria. Stanno raggiungendo questo obiettivo producendo un fallimento totale delle nostre forniture energetiche e alimentari, che, a sua volta, farà crollare la nostra civiltà.

Ci faranno morire di fame. Tuttavia, come richiesto dalle loro scritture, ci stanno dando la possibilità di rinunciare, resistere e prepararci – stanno trasmettendo avvertimenti:

Rockefeller

Il presidente della Fondazione Rockefeller Rajiv Shah ha chiesto la riduzione del debito e gli aiuti di emergenza alle nazioni più povere per evitare una crisi alimentare massiccia e immediata. Shah è desideroso di incolpare l’invasione russa dell’Ucraina per la carenza, ma la questione, come sappiamo, è molto, molto più profonda: si tratta di una demolizione controllata con tutte le maglie della catena di approvvigionamento sotto attacco.

La guerra ha messo a rischio le esportazioni di grano, mais, olio di girasole e altri alimenti dalla Russia e dall’Ucraina che rappresentano circa il 20% di tutte le calorie scambiate a livello globale (30% delle esportazioni di grano). I prezzi dei generi alimentari stanno ora raggiungendo livelli record e le nazioni a basso reddito, già sconvolte dai danni economici dovuti alla pandemia, stanno già soffrendo e stanno già imponendo razionamento e coprifuoco mentre aumentano i disordini civili.

Un altro fattore che finalmente raggiunge le masse, tramite un MSM complice, è la carenza globale di fertilizzanti.

Nel nostro racket agricolo fragile, mono-colturale e dipendente da OGM, la carenza di fertilizzanti è una seria preoccupazione. Senza tale assistenza, i raccolti in tutto il pianeta saranno drasticamente ridotti.

La Federazione Russa è il primo produttore mondiale di fertilizzanti NPK, soddisfacendo oltre il 30% della domanda mondiale. E con la Russia effettivamente offline, ad es. rifiutandosi di commerciare con “nazioni ostili” – i raccolti del 2022 nordamericani, ad esempio, saranno drasticamente inferiori (se gli agricoltori non possono persino mettere i semi nel terreno, date le storiche basse temperature che stanno investendo le principali regioni di coltivazione del continente) — una realtà che sorgerà sulle masse al momento del raccolto, quindi intorno a settembre/ottobre.

La scarsità di fertilizzanti e di erbicidi e pesticidi in arrivo avrà un impatto “ancora peggiore” sulla fame nel mondo, tagliando i raccolti in Africa e in altre parti del mondo in via di sviluppo, ha aggiunto Shah, che ha continuato chiedendo una riduzione del debito per le nazioni in difficoltà così possono acquistare fertilizzanti e cibo per la loro gente con “soldi che altrimenti andrebbero ai creditori nel mondo ricco, inclusa la Banca Mondiale” – ma Shah non sta sostenendo il cambiamento qui, sta semplicemente spiegando le regole del gioco.

Banca Mondiale

Il mondo sta affrontando una “catastrofe umana” a causa di una crisi alimentare, ha detto alla BBC il presidente della Banca mondiale David Malpass la scorsa settimana: l’aumento record dei prezzi dei generi alimentari spingerà centinaia di milioni di persone nella povertà e in una nutrizione più bassa.

La Banca Mondiale calcola che potrebbe esserci un “enorme” balzo del 37% nei prezzi dei generi alimentari. Ciò colpirebbe più duramente i poveri, che “mangeranno meno e avranno meno soldi per qualsiasi altra cosa come la scuola”. Ma quella cifra del 37% mi sembra una seria sottostima: i prezzi dei generi alimentari sono già aumentati in modo significativo (vedi grafico sotto): i prezzi mondiali del grano sono aumentati del 19,7% solo a marzo, mentre il mais ha registrato un aumento del 19,1% su base mensile, raggiungendo un record alto insieme a quelli dell’orzo e del sorgo. Andando avanti, aumenti dei prezzi iniziali del 200-300% sono più realistici, con prezzi ancora più alti in arrivo poiché le carenze alimentano rapidamente l’iperinflazione.

Quando questa cosa avrà effettivamente inizio, siamo ancora nella fase di accelerazione, sarà come un treno a flusso pieno.


L’Indice dei prezzi alimentari della FAO ha raggiunto un nuovo record di 159,3 punti nel marzo 2022, senza che ci sia un rallentamento in vista.

E continuando:

« È una catastrofe umana, il che significa che la nutrizione diminuisce”, ha avvertito Malpass in un recente incontro del FMI-Banca mondiale a Washington. “Ma poi diventa anche una sfida politica per i governi che non possono farci nulla, non l’hanno causato e vedono i prezzi salire. »

Malpass ha aggiunto che un colpo alla “crisi nella crisi” deriva anche dall’incapacità dei paesi in via di sviluppo di onorare i loro ingenti debiti pandemici, a causa dell’aumento dei prezzi di cibo ed energia: “Questa è una prospettiva molto reale. Sta succedendo per alcuni paesi, non sappiamo fino a che punto andrà. Ben il 60% dei paesi più poveri in questo momento è in difficoltà di debito o ad alto rischio di essere in difficoltà di debito”, ha affermato. Quindi ci sono la tua carestia globale e gli avvisi di crisi di liquidità globale emessi: check & check.

FMI

Il Fmi ha anche messo in guardia, in termini forti, sull’imminente crisi alimentare globale “se i leader mondiali non agiranno in fretta”.

In una dichiarazione congiunta con altri organismi globali, come l’OMC e il WFP, l’FMI ha recentemente scritto:

« Il mondo è scosso dall’aggravarsi delle crisi. Le ricadute della guerra in Ucraina si aggiungono alla pandemia di COVID-19 in corso, che ora entra nel suo terzo anno, mentre i cambiamenti climatici e l’aumento della fragilità e dei conflitti rappresentano un danno persistente per le persone in tutto il mondo. Prezzi nettamente più alti per i beni di prima necessità e la scarsità di forniture stanno aumentando la pressione sulle famiglie in tutto il mondo e spingendo milioni di persone in più nella povertà. »

Il FMI ha anche elencato i modi in cui i governi e le organizzazioni possono aiutare a rafforzare la sicurezza alimentare globale, inclusa la fornitura di forniture alimentari di emergenza, lo spiegamento di sostegno finanziario alle famiglie e ai paesi, l’agevolazione del commercio senza ostacoli e gli investimenti nella produzione alimentare sostenibile. Ma che dire semplicemente di piantare più raccolti? Perché gli agricoltori vengono pagati per non coltivare i raccolti e invece per mantenere la loro terra incolta? Se il FMI, e altri, volessero davvero evitare una crisi alimentare, aumenterebbero la produzione globale di fertilizzanti e pagherebbero anche tutti gli agricoltori per piantare e allevare. Inoltre, se avessero davvero a cuore i nostri migliori interessi, incoraggerebbero tutti noi ad avviare i “Giardini della Vittoria” e insegnerebbero lezioni di giardinaggio a scuola.

Invece, vediamo accadere l’esatto opposto: alle masse viene detto che l’incombente crisi alimentare può essere risolta solo politicamente. Ma questo è palesemente assurdo e viene detto solo per:

  • 1) garantire che la catastrofe si verifichi effettivamente e
  • 2) per aggravarla e prolungarla.

In realtà, però, dove risiedono gli illuminati, la carenza di cibo può essere risolta facendo cadere i semi nel compost e con l’irrigazione occasionale.

WEF

Il fondatore del World Economic Forum Klaus Schwab ha dichiarato al Summit del governo mondiale il mese scorso: “La storia è davvero a un punto di svolta“, con l’instabilità economica, il conflitto tra le principali potenze globali e la prossima quarta rivoluzione industriale.

In un breve discorso tenuto virtualmente al vertice del governo mondiale a Dubai a marzo, Schwab ha affermato che ci saranno cambiamenti sistemici e strutturali e che le catene di approvvigionamento globali, l’energia e i sistemi alimentari saranno profondamente colpiti.

Ancora una volta, stanno trasmettendo le loro intenzioni.

Stanno dando a coloro che sono svegli il tempo di prepararsi.

Il loro piano probabilmente richiede effettivamente la sopravvivenza dell’allerta e forte, perché queste persone avranno il compito di “ricostruire meglio”. Temo che dopo alcuni anni di lotta in un’esistenza off-grid, e molto tempo dopo che le carestie hanno colpito le città, molti di noi preparatori saranno sedotti dalla proposta ristrutturazione e assisteranno volentieri nella formazione del Nuovo Mondo Ordine, condannando il ciclo a ripetersi, ancora una volta.


L’amministrazione degli Stati Uniti

… e infine, abbiamo Joey J-Joe Biden.

E anche se pochissimi stanno ancora prestando attenzione a qualsiasi cosa dice questo goffo guscio di un uomo, il ragazzo sta leggendo lo stesso copione di tutti gli altri, il che significa che anche le sue espressioni si dimostreranno profetiche: “Sarà reale”, ha borbottato di recente per la carenza di cibo.

America, sei un paese pieno di persone meravigliosamente piene di risorse e creative, ma quello che sta succedendo in questo momento è tragico. La carestia è all’orizzonte e l’inquietudine sociale è già diffusa; e sebbene questi problemi non siano limitati agli Stati Uniti, è ovvio che voi ragazzi avete la maggior parte delle perdite. Ogni giorno che passa sempre più energia viene “cablata” a est, quasi allegramente, e di conseguenza il dollaro USA sta crollando e, a sua volta, il sogno americano è minacciato di collasso.

L’intero Occidente è colpevole di dormire al volante. Le distrazioni sociali e le preoccupazioni per le catastrofi fabbricate (come l’AGW) hanno permesso alle forze maligne di penetrare di nascosto nei recessi più profondi della nostra cultura – le nostre scuole – e di distruggerci dall’interno. I bambini crescono vacui e privi di pensiero originale. Sono più interessati ai loro pronomi preferiti piuttosto che alla forza lavoro “schiava” in cui stanno per entrare, o al modo in cui mangeranno in una vera catastrofe.

Perché come sempre accade con la transizione nel Nuovo Mondo, è la gente comune che paga il prezzo più alto.

E assicurati di ignorare qualsiasi rotazione e speranza del MSM. Questo crollo è incominciato. Sta per succedere, sta già accadendo!

Ora, con tutti questi avvertimenti che stanno entrando nella coscienza generale, sarebbe abbastanza stupido affondare con la nave, giusto. L’opportunità di resistere ci è stata offerta. Prendilo. Ascolta i loro avvertimenti. Esci dalla rete e cresci da solo: riprendi la sicurezza alimentare della tua famiglia, o quello, o preparali psicologicamente per il pane.

Vado fuori per trapiantare i miei pomodori bistecca (terza generazione, con semi salvati nelle ultime 2 stagioni). Vi esorto tutti ad avviare un orto oggi perché il fallimento fa parte del gioco ed è meglio fallire ora mentre il cibo è ancora ampiamente disponibile.

Un anno di scorte di cibo e una considerevole banca di semi (cimelio di famiglia) sono altre necessità.

Sarà un viaggio accidentato, sfortunatamente. Ma il sole sorgerà ancora ogni mattina e le piogge continueranno a venire. La mia speranza generale è che questo sconvolgimento permetta a coloro che scappano di vivere la vita come è stata concepita, liberi dal controllo totalitario e, senza diventare troppo hippy al riguardo, in armonia con la terra e con le forzature cosmologiche.

C’è così tanto che non ci è stato insegnato!

Electroverse


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI


7 pensieri riguardo “I Rockefeller, la Banca Mondiale, il FMI e il WEF avvertono tutti di una “massiccia crisi alimentare globale”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: