L’inflazione annua dell’Eurozona raggiunge il massimo storico

Source: April 29, 2022; articolo di Cap Allon

  • Storica ondata di freddo nel sud-est asiatico;
  • Neve, pioggia e freddo impediscono agli agricoltori statunitensi di piantare mais;
  • Ondata di caldo di inizio stagione attanaglia l’India, causando la peggiore crisi energetica degli ultimi 6 anni;
  • L’Arabia Saudita avvia la prima fase delle operazioni di cloud seeding (geoingegneria);
  • Gravi danni dopo che un tornado ha colpito Andover, Kansas;
  • Il bagliore solare maggiore X1.1 erutta dal lembo occidentale del Sole

Storica ondata di freddo nel sud-est asiatico

La prima settimana circa di maggio vedrà un’altra massa insolitamente gelida di spazzata fredda polare nel sud-est asiatico.

Si prevede che l’aria fredda scenderà a sud fino al Vietnam, al Laos e alla Thailandia.

Dopo aver recentemente battuto il suo record di bassa temperatura per aprile, il Laos dovrebbe battere il suo record anche per maggio.

GFS 2m Temperature Anomalies (C) April 28 – May 2 [tropicaltidbits.com].

Inoltre, spostandosi in Sud America, un fronte freddo sta avanzando “su” il continente con gelate notate in Patagonia e anche un notevole -3,2°C (26°F) registrato a San Antonio Oeste, in Argentina. Le temperature scenderanno bruscamente all’inizio del fine settimana, anche a latitudini tropicali, un freddo che minaccerà di ridurre ulteriormente le stime sui raccolti argentini e brasiliani, già dall’aspetto favorevole.

E concluderò questa breve carrellata dell’emisfero australe con l’Australia, dove una feroce ondata di freddo polare è in arrivo anche all’inizio di maggio:


Neve, pioggia e freddo impediscono agli agricoltori statunitensi di piantare mais

La neve di fine stagione, le forti piogge e il freddo record stanno provocando crescenti ritardi nella semina negli Stati Uniti (e in Canada). “Fa troppo freddo per il mais”, ha detto l’agricoltore dell’Iowa Kelly Nieuwenhuis, che coltiva 3.000 acri nella contea di O’Brien.

A livello nazionale, il ritmo di semina sta rallentando, con solo il 7% della superficie coltivata a mais e il 3% di soia piantati fino al 24 aprile, meno della metà degli acri piantati in questo periodo l’anno scorso, ha riferito l’USDA, un’agenzia governativa incaricata di stabilizzare i mercati.

Concentrandosi sull’Iowa, il più grande coltivatore di mais d’America, quest’anno sta assistendo al ritmo di semina più lento dello stato dal 2013.

Alla pressione di impianto si aggiungono le carenze globali di fertilizzanti, pesticidi ed erbicidi; e mentre considero questi input veleni, sono richiesti dalla nostra moderna industria agricola monocolturale per ottenere qualcosa di simile a una resa decente: per ogni calo dell’1% nell’uso di fertilizzanti c’è un corrispondente calo dell’1% nella resa (con numeri simili per i pesticidi ed erbicidi).

Gli agricoltori si stanno già lamentando dei prezzi dei fertilizzanti, che sono aumentati del 300% o più a causa di problemi nella catena di approvvigionamento. Inoltre, gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni commerciali alla Russia, uno dei principali esportatori di fertilizzanti.

Nieuwenhui ha detto che alcuni coltivatori sono preoccupati se avranno fertilizzanti per la stagione di crescita del prossimo anno.

“Ha tutti al limite”, ha detto. “Non sono sicuri di come risolveranno i problemi della catena di approvvigionamento”.

L’invasione russa dell’Ucraina (due centrali agricole), combinata con il seminare incertezza altrove (tra cui Stati Uniti, Argentina, Brasile e Kazakistan), sta spingendo i prezzi dei generi alimentari sempre più in alto, a livello globale. L’Ucraina è il settimo produttore mondiale di mais, l’ottavo produttore di grano e il leader mondiale nei girasoli — Ucraina e Russia insieme forniscono ca. 30% dell’offerta totale di grano globale, le riduzioni qui hanno un impatto sul mondo intero.

Gli agricoltori statunitensi hanno tempo fino all’inizio di maggio per piantare il mais prima che si realizzino le preoccupazioni per la perdita di raccolti, con la finestra per i semi di soia che si estende fino alla fine di maggio o all’inizio di giugno.

“Verso la terza settimana di maggio, hai la garanzia di avere una certa perdita di resa (sul mais)”, ha affermato Mark Licht, un assistente professore di agronomia della Iowa State University. Poi, dopo, Nieuwenhuis ha aggiunto: “La gente inizia a innervosirsi”.

Maggio inizia questo fine settimana e le ultime previsioni (mostrate sotto) suggeriscono ulteriori ritardi.

Secondo Justin Glisan, climatologo statale, ampie zone del Midwest dovrebbero vedere forti piogge e freddo intenso durante la prossima settimana, con l’Iowa che prevede fino a 1,5 pollici di precipitazioni.

Altrettanto problematica è la temperatura del suolo dell’Iowa, che è di ca. 6F sotto la media questo mese. Di solito è tra i 50 e i 50 anni in questo periodo dell’anno, ha aggiunto Glisas, ma questo mese sembra che sarà tra i primi 10 aprile più freddi mai registrati.

E maggio non sembra molto meglio:

GFS 2m Temperature Anomalies (C) April 29 – May 15 [tropicaltidbits.com].

Per molti sono in programma anche ulteriori nevicate di fine stagione:

GFS Total Snowfall (inches) April 29 – May 15 [tropicaltidbits.com].

L’indice dei prezzi al consumo è salito dell’8,5% a marzo, l’aumento più grande dal 1981. Ciò è stato principalmente guidato dall’aumento dell’energia e dei combustibili, ma l’aumento vertiginoso dei prezzi dei generi alimentari ha avuto un impatto anche con i prodotti agricoli che rappresentano circa il 20% di ogni dollaro speso al negozio di alimentari .

Inoltre, mais e soia vengono utilizzati per nutrire il bestiame, direttamente o indirettamente: prezzi più alti dei cereali = prezzi più alti della carne.

Eppure, mentre il rischio di carenze aumenta…

…L’America continua a vendere in Cina

Altri 1,09 milioni di tonnellate di mais statunitense sono stati venduti alla Cina, il quarto ordine significativo di questo mese, aumentando le aspettative che l’importatore asiatico si rivolga alla fornitura statunitense per aiutare a colmare la perdita di fornitura dall’Ucraina.

La Cina è corsa in cima alla lista globale degli importatori di mais e ha importato poco meno di 8 milioni di tonnellate di mais ucraino nell’anno solare 2021, secondo l’Agricensus Export Dashboard. Tuttavia, l’invasione russa ha ridotto le esportazioni, con i principali porti d’altura dell’Ucraina bloccati o gravemente danneggiati, rendendo impossibile caricare le navi panamax che normalmente percorrono quella rotta.

I cinesi hanno aumentato i loro acquisti ogni settimana fino ad aprile.

“Il vecchio raccolto ucraino è stato cancellato. E hanno dovuto comprare… in un modo o nell’altro”, ha detto un commerciante.

Oltre a rivolgersi al mais statunitense, la Cina ha anche aperto le porte alle importazioni di mais dal Myanmar, con il volume acquistato a marzo in aumento del 640% rispetto allo stesso punto degli ultimi anni.

“Sospetto che ci saranno ulteriori acquisti ancora in arrivo… La Cina ha poca copertura per giugno-agosto, così come settembre-gennaio. C’è ancora molto lavoro da fare… Si sta preparando una tempesta e i consumatori di tutto il mondo devono svegliarsi”, ha affermato un broker.

Quella carenza ha anche rinnovato le voci sulla possibilità che il mais brasiliano possa finalmente essere consentito come opzione di esportazione per la Cina, forse anche entro il prossimo mese (in attesa di severi controlli sugli OGM). Tuttavia, data la semina ritardata e le scarse rese crescenti in tutto il Sud America, il Brasile accettando qualsiasi grosso ordine dalla Cina lo farebbe, come farebbe. gli Stati Uniti, alza le sopracciglia; ma come vediamo più e più volte, le nazioni sono più che disposte a rischiare la propria fornitura interna per adempiere ai contratti.


Ondata di caldo di inizio stagione attanaglia l’India, causando la peggiore crisi energetica degli ultimi 6 anni


Credito immagine: NASA/EO

Source: Friday, April 29, 2022; articolo di The Watchers

Le pericolose condizioni di ondata di caldo stanno colpendo vaste zone dell’India da metà aprile, portando temperature di 4,5-8,5°C (da 8-15°F) sopra la media nell’India orientale, centrale e nord-occidentale.

  • L’ondata di caldo arriva dopo che il paese ha registrato il marzo più caldo mai registrato.
  • Il paese nel suo insieme ha registrato 8,9mm (0,35in) di precipitazioni a marzo, il 71% in meno rispetto alla piovosità media di lungo periodo di 30,4mm (1,19in). È stata anche la terza precipitazione più bassa a marzo dal 1901 dopo 7,2mm (0,28in) nel 1909 e 8,7mm (0,34in) nel 1908.
  • Una crisi energetica sta ora colpendo porzioni del paese poiché le forniture di carbone si sono esaurite in un consumo record.
  • Un cambiamento delle temperature è previsto intorno al 4 maggio con lo sviluppo di un sistema di circolazione ciclonica nel Mare delle Andamane seguito da una bassa pressione entro il 5 maggio.

Martedì 26 aprile 2022, a Barmer, nel Rajasthan occidentale, è stata segnalata una temperatura massima di 45,1°C (113,2°F), mentre molte altre località hanno registrato temperature di 42-44°C (108-111°F).1

Mercoledì 27 aprile, la temperatura più alta del paese è stata registrata a Prayagraj, nell’Uttar Pradesh, a 45,9°C (114,6°F).

Gurugram ha registrato un massimo storico di 45,6°C (114°F) giovedì 28 aprile, battendo il precedente record di 44,8°C (112,6°F) stabilito il 28 aprile 1979.

Lo stesso giorno, Delhi ha registrato 43,5°C (110,3°F), segnando la sua giornata di aprile più calda degli ultimi 12 anni. La sua temperatura massima di 43,7°C (110,6°F) è stata fissata il 18 aprile 2010.

Nel Madhya Pradesh, Khajuraho ha registrato 45,6°C (114°F), Nowgong 45,6°C (114°F) e Khargone 45,2°C (113,3°F), mentre nel Maharashtra, Akola ha registrato 45,4°C (113,7°F), Bramhapuri 45,2°C (113,3°F) e Jalgaon 45,6°C (114°F).

Giovedì il picco della domanda di energia elettrica in un giorno ha toccato il massimo storico di 204,65 GW, mentre vari stati hanno avvertito che mancano abbastanza carbone per mantenere la produzione di energia. Il ministro di Delhi Satyendar Jain, ad esempio, ha affermato che alla capitale nazionale è rimasto solo un giorno di fornitura di carbone.2


Immagine dell’Osservatorio della Terra della NASA di Joshua Stevens, utilizzando i dati GEOS-5 del Global Modeling and Assimilation Office della NASA GSFC.

Ciò sta portando a una grave crisi energetica, con le interruzioni di corrente di quest’anno le peggiori in più di 6 anni.

Dal Jammu e Kashmir all’Andhra Pradesh, gli indiani devono affrontare interruzioni di corrente che durano da 2 a 8 ore o più.3

L’India è il terzo paese al mondo per consumo di energia, la cui maggior parte del fabbisogno energetico è soddisfatta dal carbone. La crisi di quest’anno è esacerbata dalle ondate di caldo prolungate di inizio stagione e dall’aumento dei prezzi del carbone.4

RK Jenamani, uno scienziato senior presso il Dipartimento meteorologico indiano (IMD) ha affermato che l’ondata di caldo, che oggi è molto intensa, continuerà a persistere per le prossime 24-48 ore. Tuttavia, in seguito, è probabile che le temperature scendano.5

“Secondo l’ultima proiezione del modello, intorno al 4 maggio, si svilupperà un sistema di circolazione ciclonica nel Mare delle Andamane. Sarà seguito da una bassa pressione entro il 5 maggio. È probabile che si intensifichi ulteriormente. È probabile che tutti questi cambiamenti causino un calo della temperatura”, ha detto Jenamani.

Quest’anno, il paese ha registrato il suo marzo più caldo in 122 anni con gravi ondate di caldo in vaste zone.

L’IMD ha attribuito il caldo alla mancanza di precipitazioni dovute all’assenza di perturbazioni occidentali attive sull’India settentrionale e su qualsiasi sistema principale sull’India meridionale.

Il paese nel suo insieme ha registrato 8,9mm (0,35in) di precipitazioni a marzo, il 71% in meno rispetto alla piovosità media di lungo periodo di 30,4mm (1,19in). È stata anche la terza precipitazione più bassa a marzo dal 1901 dopo 7,2mm (0,28in) nel 1909 e 8,7mm (0,34in) nel 1908.

Le peggiori ondate di caldo in India si sono verificate nel 2015, provocando almeno 2.081 vittime.

“Tuttavia, quelle ondate di calore si sono sviluppate più vicino all’inizio dell’estate a maggio e all’inizio di giugno”, ha affermato Jason Nicholls, meteorologo senior di AccuWeather e capo delle previsioni internazionali.6

Riferimenti:
  • 1 Ondate di calore di inizio stagione colpiscono l’India – EO – 29 aprile 2022
  • 2 Aggiornamenti ondata di caldo in India: Haryana affronta fino a 6 ore di tagli, proteste fuori dalla casa del Punjab Power Min; Sollievo probabile dal 2 maggio – News18 – 19 aprile 2022
  • 3 Perché l’India sta assistendo alla peggiore interruzione di corrente da decenni, tutto ciò che devi sapere – Outlook India – 29 aprile 2022
  • 4 Delhi in condizioni di forte ondata di caldo dopo il marzo più caldo mai registrato, India – The Watchers – 9 aprile 2022
  • 5 Presto tregua dalle ondate di caldo: IMD prevede temporali e pioggia in diversi stati dal 2 maggio – Times Now News – 29 aprile 2022
  • 6 Temperature tra le prime 110 a Nuova Delhi mentre l’ondata di caldo torrido cuoce l’India – AccuWeather – 28 aprile 2022

L’Arabia Saudita avvia la prima fase delle operazioni di cloud seeding (geoingegneria)


Il governo ha recentemente approvato il progetto di semina artificiale nel tentativo di aumentare la quantità di precipitazioni nel Regno.
(Screenshot/Twitter/@PmeMediacen)

Source: Friday, April 29, 2022; articolo di The Watchers

La prima fase dello sforzo per aumentare artificialmente le precipitazioni sull’Arabia Saudita è iniziata questa settimana a Riyadh, Qassim e Hail.

Le autorità dell’Arabia Saudita hanno approvato l’operazione nel tentativo di aumentare la quantità di precipitazioni nel Regno, che attualmente riceve meno di 100 mm (3,9 pollici) di pioggia, rendendolo uno dei paesi più aridi del mondo.1

Il National Center of Meteorology (NCM) ha dichiarato che la sua sala operativa è stata aperta lunedì 25 aprile presso la sede del centro a Riyadh e che i primi voli sono stati effettuati nella regione circostante la capitale.

NCM ha affermato di aver raggiunto i propri obiettivi in ​​termini di risultati e tempistica delle operazioni di seeding, aggiungendo che pubblicheranno aggiornamenti periodici sullo stato di avanzamento.

Il CEO di NCM, Ayman Ghulam, ha affermato che il lavoro continuerà 24 ore su 24 nella sala operativa, che utilizza le apparecchiature e le tecniche meteorologiche più avanzate ed è composta da esperti internazionali di cloud seeding e operatori di supporto tecnico e logistico.

Ghulam ha aggiunto che stanno utilizzando materiali ecocompatibili, per stimolare le precipitazioni in aree mirate.


Volo specializzato con strumenti di semina delle nuvole in Arabia Saudita. (Twitter)

L’operazione di cloud seeding fa parte del vertice dell’iniziativa verde in Medio Oriente annunciato nell’ottobre 2021.2

Questa è la prima fase dell’operazione, la fase due includerà le regioni di Asir, Al-Baha e Taif.

Secondo Al-Arabiya, una tecnologia simile viene utilizzata negli Emirati Arabi Uniti.

La fase due del programma vedrà la semina delle nuvole su Asir, al-Baha e Taif.

Il programma di cloud seeding fa parte della più ampia Middle East Green Initiative annunciata nell’ottobre 2021 dal principe ereditario dell’Arabia Saudita Mohammed bin Salman.

L’iniziativa dovrebbe ridurre le emissioni di carbonio, proteggere le fonti d’acqua della contea e ridurre al minimo la desertificazione.

Una tecnologia simile viene utilizzata dai vicini Emirati Arabi Uniti che hanno visto precipitazioni intermittenti durante tutto l’anno, al di fuori della stagione prevista.

Riferimento:

Gravi danni dopo che un tornado ha colpito Andover, Kansas


Credito immagine: Kristine/Twitter

Source: Saturday, April 30, 2022; articolo di The Watchers

Un grande tornado si è sviluppato sulla parte orientale di Wichita, nel Kansas, il 29 aprile 2022 ed è entrato nella città di Andover subito dopo le 20:00 LT, danneggiando o distruggendo fino a 100 case. Almeno 8 persone sono rimaste ferite, una gravemente.

Un portavoce della Divisione di gestione delle emergenze del Kansas ha affermato che l’entità del danno non è completamente disponibile, ma le immagini dei social media mostrano edifici danneggiati e auto capovolte.

Secondo il Greater Wichita YMCA, più auto sono state spinte contro l’Andover YMCA dove sono stati segnalati danni significativi. Fortunatamente, non si sono verificati feriti poiché dipendenti e membri si sono rifugiati.



Il capo dei vigili del fuoco di Andover, Chad Russell, ha affermato che i soccorritori hanno effettuato il primo giro di valutazioni per le lesioni e stavano iniziando a controllare le proprietà nelle aree danneggiate in modo più metodico.1

C’erano 966 edifici nel percorso del tornado, ha detto Russel.

Alcuni quartieri sono stati abbastanza danneggiati da far saltare in aria le case, ha detto.

Secondo il sindaco di Wichita Brandon Whipple, da 50 a 100 strutture sono state danneggiate.

“Più agenzie ci stanno assistendo in questo momento con il tornado di stasera. Se hai bisogno di un posto dove rifugiarti, rispondi a ST. Vincent De Paul, 123 N. Andover Road. Le strade sono bloccate sulla maggior parte degli incroci principali a causa di linee elettriche in discesa e grandi detriti”, ha affermato il dipartimento di polizia di Andover.

Appena 90 minuti dopo il tornado, Andover è stato colpito da una grandine delle dimensioni di una pallina da golf.

Il 29 aprile il NWS Storm Prediction Center ha ricevuto 15 segnalazioni di tornado, 11 dal Kansas, 3 dal Nebraska e 1 dalla Florida.

I forti temporali e le inondazioni improvvise localizzate continueranno attraverso porzioni delle pianure centrali e si estenderanno in parti del Mississippi centrale e delle valli del Lower Ohio sabato 30 aprile, ha affermato NWS.


Sabato 30 aprile, un minimo superficiale relativamente forte si sposterà nell’alta valle del Mississippi mentre un fronte occluso/freddo associato si estenderà verso est attraverso il Midwest nella bassa valle dell’Ohio, ha detto il meteorologo della NWS Otto.2

Forti temporali e inondazioni improvvise localizzate saranno possibili con temporali che si svilupperanno prima del fronte freddo, con migliori possibilità di forti tempeste dalla valle centrale del Mississippi verso le parti meridionali del lago Michigan.

Il fronte freddo si fermerà e alla fine si ritirerà nelle pianure meridionali domenica, dove esisterà il potenziale per temporali da forti a forti in porzioni del Texas occidentale.

Riferimenti:
  • 1 “Danni molto gravi” ma pochi feriti visti dopo che il tornado ha lacerato il SE Wichita, Andover – The Wichita Eagle – 30 aprile 2022
  • 2 Discussione sulle previsioni a corto raggio – NWS Weather Prediction Center College Park MD – 359 PM EDT ven 29 aprile 2022

Il bagliore solare maggiore X1.1 erutta dal lembo occidentale del Sole


Credito immagine: NASA SDO/AIA 304, TW

Source: Saturday, April 30, 2022; articolo di The Watchers

Un grande brillamento solare di misura X1.1 è esploso dal lembo occidentale del Sole alle 13:47 UTC del 30 aprile 2022. L’evento è iniziato alle 13:37 UTC e si è concluso alle 13:52.

Alle 13:45 UTC è stata registrata un’emissione radio di tipo II con una velocità stimata di 1 071 km/s. Le emissioni di tipo II in genere indicano che un’espulsione di massa coronale (CME) è associata a un evento di brillamento.

La sorgente è in partenza dalla regione 2994, situata sul lembo occidentale, quindi non è prevista ECM diretta verso la Terra.

Prima del suddetto brillamento solare X1.1, la regione 2994 ha prodotto oggi 8 brillamenti di classe C e 3 di classe M: M2.6 alle 05:01 UTC, M1.4 alle 05:34 UTC e M4.8 alle 09: 58 UTC.

L’M4.8 era anche associato a un’emissione radio di tipo II.

Il brillamento solare M1.2 eruttato dalla regione 2996 alle 07:30 UTC del 29 aprile è stato rianalizzato con un potenziale colpo di striscio sulla Terra il 2 maggio.1

Il bagliore è stato associato a più firme radio da 25 a 15 400 MHz, incluso un Tenflare di 230 sfu e un CME fuori dal ramo NE alle 07:36 UTC

Il campo geomagnetico è rimasto calmo fino ai livelli di tempesta G1-Minor nelle ultime 24 ore a causa del CH HSS combinato con possibili deboli effetti transitori.

Per il resto del 30 aprile è previsto un campo geomagnetico da tranquillo a instabile a causa dei persistenti effetti HSS/CME. L’1 e il 2 maggio sono possibili livelli da tranquilli a instabili, con intervalli attivi isolati, a causa dei potenziali effetti dell’EMC.

Riferimenti:
  • 1 Discussione sulle previsioni pubblicata il 30 aprile 2022 alle 12:30 UTC – Preparato dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, NOAA, Space Weather Prediction Center

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno stanno stanno RAFFREDDANDO in linea con la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i raggi cosmici che nucleano le nuvole e una corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare, se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un grande minimo solare ‘in piena regola’ alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare (25) come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con i precedenti spegnimenti solari periodi prolungati di raffreddamento globale qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che il Beaufort Gyre potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: