Il disgelo nello Yukon

Source: May 5, 2022; by Cap Allon

  • Rischio di alluvione dello Yukon dopo il record del manto nevoso;
  • Aprile più freddo della media in Europa;
  • I prezzi globali delle materie prime continuano a salire
  • Ingenti danni da tornado segnalati in alcune parti del Texas

Rischio di alluvione dello Yukon dopo il record del manto nevoso

La massa nevosa dell’emisfero settentrionale è esplosa ben al di sopra della media 1981-2012 in questa stagione invernale e gran parte di essa è ancora persistente.

In tutto il Canada, ad esempio, sono scomparse le preoccupazioni dell’AGW sull’assenza di neve, ma al loro posto ci sono nuove fretture di gravi inondazioni dovute al manto nevoso da record, un altro esempio del movimento climatico che accatasta il ponte.

Holly Goulding, idrologa senior del Dipartimento dell’ambiente dello Yukon, ha affermato che il clima primaverile è fondamentale per prevedere il rischio di inondazioni. Dice che lo scenario migliore è uno scioglimento graduale del manto nevoso record di questo inverno, perché il rapido riscaldamento e le precipitazioni significative farebbero aumentare il livello dell’acqua nei fiumi.

Goulding ha aggiunto che le temperature record in tutto lo Yukon ad aprile hanno provocato un ritardo nello scioglimento della neve e che il potenziale di inondazione si sta “evolvendo attivamente”, il che significa che l’agenzia governativa parla per “non abbiamo idea di cosa accadrà” e “è un’attesa e vedi’.

Inoltre, quest’anno sembra una ripetizione del 2021, quando il manto nevoso di Whitehorse ha raggiunto il 300% del normale:

Allo stesso modo a Kamloops, a.C. Aprile 2022 è stato insolitamente freddo e nevoso.

“Ci sono stati giorni a metà mese in cui si registravano temperature minime record”, ha affermato il meteorologo dell’ECCC Armel Castellan: “-4,5 °C (24℉) e -5,5 °C (22.1℉) l’11 e il 16″.

È stata anche osservata neve rara, con Castellan che ha notato che la stazione di monitoraggio dell’aeroporto di Kamloops ha registrato 0,6 cm (0.24in) il 9 aprile – solo la 30a occasione dal 1890 in cui Kamloops ha assistito alla neve di aprile.

Maggio sta iniziando in modo simile, ma il sollievo potrebbe essere in vista; ma come per lo Yukon, si spera che il riscaldamento primaverile, ogni volta che finalmente arriverà, sarà graduale, per limitare la rapidità con cui si scioglie la neve d’alta quota.


Aprile più freddo della media in Europa

È stato un aprile anormalmente freddo in tutta Europa dove, per gran parte del continente, la primavera del 2022 si rifiuta ancora di materializzarsi.

Aprile in Estonia si è concluso con una temperatura media di 4°C (39.2℉), che è di -0,9°C al di sotto della norma multidecennale.

E nella vicina Lituania, aprile ha avuto una temperatura media di 5,7°C (42.3℉), circa -1,5°C al di sotto del normale.

Allo stesso modo in Lettonia, aprile 2022 è uscito a 5,0°C (41℉), che è -1,1°C al di sotto del normale (sotto la mappa per gentile concessione di LVGMC):

I Paesi Bassi avevano una temperatura media di 9,3°C (48.7℉)-0,5°C al di sotto della norma.

E in Belgio, aprile ha registrato una media di 10,1°C (50.2℉), che è inferiore a -0,3°C (mappa di IRM):

Tutto questo freddo anomalo su un pianeta presumibilmente sull’orlo di una catastrofe causata dal calore…

Oggi, la temperatura media della Terra si mantiene a soli 0,1°C al di sopra della base 1979-2000, secondo il Climate Change Institute dell’Università del Maine, una lettura che lo strumento Climate Reanalyzer dell’istituto mostra ormai da settimane:


Si noti che l’Antartide continua a mantenere circa -3°C al di sotto della media 1979-2000, come è stato per settimane e settimane.

I prezzi delle materie prime continuano a salire

Il gas naturale statunitense ha raggiunto il livello di prezzo più alto degli ultimi 13 anni e giovedi’ di nuovo in rialzo, aggravando i problemi di inflazione.

I futures Nymex vengono scambiati nella gamma di $ 8 per mmBtu. L’ultima volta che i prezzi sono stati a questo livello è stato nell’autunno del 2008. In confronto, i futures sul gas naturale hanno speso la maggior parte degli anni 2010 al di sotto di $ 5 per mmBtu, in alcuni casi ben al di sotto di $ 3 per mmBtu.

Inoltre, il prezzo attuale rappresenta un aumento di $ 4,98 rispetto a un anno prima.

I costi energetici, nel complesso, sono aumentati di oltre un terzo nell’ultimo anno e hanno determinato un’inflazione più ampia. Come ampiamente riportato, gli analisti di mercato hanno indicato in particolare le temperature basse e sostenute e la produzione record di gas naturale liquefatto, che insieme hanno portato a prelievi netti dallo stoccaggio, facendo salire i prezzi.

Il gas naturale non è solo quando si tratta di prezzi in aumento. Il petrolio è tornato al di sopra di $ 100 al barile, attualmente $ 107,6, e il diesel ha segnato un nuovo prezzo record questa settimana (il che mi ha portato a considerare di far funzionare il mio camion 50/50 con diesel e olio vegetale).

Insieme all’energia, anche i prezzi dei generi alimentari stanno contribuendo alla spirale dell’inflazione.

E a quel punto, oggi arriva la notizia che la Russia ha aumentato i dazi all’esportazione sull’olio di girasole di 152,80 $/ton o del 41% a 525 $/ton, secondo i media locali citando il Ministero dell’Agricoltura russo, a partire dal 1 giugno ea tempo indeterminato. La commissione è stata determinata sulla base di un indice variabile che valuta l’olio di girasole a 1.750 $/ton.

Nel complesso, l’indice alimentare globale continua la sua fase di “esplorazione dei prezzi”. In parole povere, il cibo non è mai costato così tanto (almeno non a memoria d’uomo):


Indice FAO dei prezzi alimentari fino a marzo 2022 (aggiornamento di aprile previsto tra pochi giorni).

Il castello di carte sta crollando.

La storia mostra ripetutamente che una valuta fiat svalutata porta al collasso finanziario.

La pandemia di oggi e i problemi della catena di approvvigionamento guidati dalla guerra sono i fronti per la morte del dollaro.

Prepararsi.

Il caos è in entrata.

Proteggi l’energia e la sicurezza alimentare della tua famiglia: esci dalla rete e fai crescere la tua.

[Immagine in primo piano: bambini della Repubblica di Weimar che giocano con la valuta ipergonfiata nel 1922].


Ingenti danni da tornado segnalati in alcune parti del Texas

Si registrano gravi danni dopo che i tornado hanno ruggito attraverso parti dell’Oklahoma centrale e del Texas mercoledì e giovedì mattina sono state inondate le evacuazioni forzate in Arkansas.

Finora non sono stati segnalati feriti gravi.

I funzionari stavano evacuando i residenti vicino a Fayetteville, in Arkansas, giovedì mattina a causa dell’allagamento di case e veicoli. Il National Weather Service ha emesso un avviso di inondazione improvvisa per la città di 85.000 abitanti, poiché le inondazioni sono aumentate e le forti piogge si sono rifiutate di arrendersi.

L’inondazione si è estesa a parti dell’Oklahoma, del Kansas e del Missouri. Nella contea di Okmulgee, in Oklahoma, giovedì mattina è stata emessa un’emergenza per inondazioni improvvise e la NWS ha esortato tutti i residenti a evitare di viaggiare nella contea, se possibile.

Il sistema è stato anche responsabile della generazione di numerosi tornado dannosi. Mercoledì sera, un impiegato del dipartimento dello sceriffo nella contea di Wilbarger, in Texas, ha detto a weather.com in una telefonata che c’erano “ingenti danni strutturali” nella città di Lockett, al confine con l’Oklahoma, a circa 50 miglia a nord-ovest di Wichita Falls.

In precedenza, gli edifici sono stati fatti a pezzi e le strade disseminate di detriti dopo che un tornado è atterrato a Seminole, in Oklahoma, a circa 50 miglia a sud-est di Oklahoma City.

Le truppe di stato erano tra le molte agenzie che assistevano nella risposta lì.

“Stanno andando da un posto all’altro assicurandosi che nessun altro abbia bisogno di aiuto“, ha detto il soldato Eric Foster a KWTV. “Non è una grande metropoli lì. Ci sono case in tutta la campagna.”

I primi soccorritori e i residenti nell’area hanno dovuto mettersi di nuovo al riparo mentre altre tempeste si sono spostate dopo il tornado iniziale.

Video e foto condivisi sui social media e mandati in onda dalle emittenti televisive locali hanno mostrato nuvole minacciose, finestre esplose e altri danni a Seminole.

Un’ampia circolazione si è spostata attraverso la regione lungo un fronte caldo e ha prodotto più tornado.

Le scuole pubbliche di Seminole hanno annunciato che saranno chiuse giovedì, secondo KWTV.

L’Accademia di Seminole, una scuola charter pubblica, è stata colpita direttamente dal tornado, secondo un post di Facebook della scuola.

“Valuteremo (valutare) il danno nei prossimi giorni”, si legge nel post. “Per favore, non venire a scuola: è estremamente pericoloso. Tutti quelli che erano a scuola sono al sicuro”.

Circa 14.000 interruzioni di corrente sono state segnalate in Oklahoma verso le 21:45 circa. CT, secondo PowerOutage.us. La maggior parte si trovava nella contea di Seminole e nella vicina contea di Hughes.

Il comune di Seminole ha una popolazione di circa 7.200 abitanti, mentre nella contea risiedono circa 23.500 persone.

Le tempeste di mercoledì sera sono arrivate in mezzo a condizioni meteorologiche avverse in Oklahoma e Texas.

Mercoledì pomeriggio nel sud-ovest dell’Oklahoma è stata segnalata una grandine superiore a 2 pollici. La grandine cadde anche in alcune parti del Texas Panhandle e del Kansas.

Fonti:

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno stanno stanno RAFFREDDANDO in linea con la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i raggi cosmici che nucleano le nuvole e una corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).

Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare, se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un grande minimo solare ‘in piena regola’ alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare (25) come “il più debole degli ultimi 200 anni“, con i precedenti spegnimenti solari periodi prolungati di raffreddamento globale qui.

Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che il Beaufort Gyre potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: