Il governo degli Stati Uniti nega la ricerca biologica in Ucraina

La Russia espone la rete di laboratori biologici iniziata durante l’amministrazione Obama-Biden

Source: 2022-03-16; by citizens.news

Il governo degli Stati Uniti nega che la ricerca biologica sia in corso in Ucraina, eppure la Russia sta attualmente esponendo una rete di biolaboratori iniziata durante l’amministrazione Obama-Biden.

L’ex presidente Barack Obama ha già fatto un tour e parlato di questi biolab ucraini, che sono stati istituiti con le pretese umanitarie del programma di riduzione delle minacce cooperative Nunn-Lugar. L’ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vassily Nebenzia, ha presentato nuove prove che ci sono almeno trenta biolab sospetti in Ucraina. Questi biolab sono finanziati congiuntamente dagli Stati Uniti nell’ambito della loro Defense Threat Reduction Agency. Un audit militare completo di questi laboratori biologici è essenziale per garantire che gli Stati Uniti e l’Ucraina rispettino la Convenzione delle Nazioni Unite sulle armi biologiche. Ecco perché:


L’ambasciatore russo accusa gli Stati Uniti di ricerca biologica illegale in Ucraina

Nebenzia ha accusato gli Stati Uniti e l’Ucraina di lavorare su ceppi di peste, antrace, tularemia, colera, leptospirosi, coronavirus e altre malattie letali utilizzando miglioramenti biologici sintetici.

Questi progetti includono anche miglioramenti dell’influenza pandemica H5N1, che può causare il 50% di letalità nelle popolazioni umane. Nebenzia ha detto che la ricerca biologica è condotta nell’ambito del Programma di riduzione delle minacce cooperative; utilizza pipistrelli, pidocchi e pulci per studiare come possono diffondersi diverse malattie infettive. Alcune delle ricerche risalgono presumibilmente alla ricerca biologica giapponese negli anni ’40, da cui i ricercatori giapponesi fuggitivi trovarono rifugio negli Stati Uniti.

Nebenzia avverte che è possibile creare bioagenti per colpire specifici gruppi etnici che possono portare a un genocidio mirato. Inoltre, i laboratori si trovano vicino al confine russo e rappresentano una minaccia per il popolo russo e l’Europa.

Nebenzia afferma che i gruppi nazionalisti radicali in Ucraina stanno lavorando con gli Stati Uniti. Afferma che la riforma dell’assistenza sanitaria ucraina ha portato a una crescita incontrollata di infezioni pericolose che hanno portato a focolai regionali di difterite, tubercolosi, morbillo, influenza suina e malattie sintomatiche simili alla peste.

Gli ambasciatori degli Stati Uniti e dell’Ucraina non hanno preso sul serio le accuse e hanno immediatamente respinto l’esistenza dei biolab e la ricerca biologica lì condotta. L’ambasciatore statunitense Linda Thomas-Greenfield e l’ambasciatore ucraino Sergiy Syslytsya hanno affermato che la Russia sta usando la narrativa come scusa per usare le proprie armi biologiche contro il popolo ucraino. Hanno convenuto che la Russia è l’unico aggressore nella situazione attuale.

Il sottosegretario generale delle Nazioni Unite e alto rappresentante per gli affari del disarmo, Izumi Nakamitsu, ha concordato sul fatto che le Nazioni Unite “non sono a conoscenza di alcun programma di armi biologiche in Ucraina”. Tuttavia, Victoria Nuland, il Sottosegretario di Stato per gli Affari Politici ha testimoniato a Il Senato degli Stati Uniti sente che i biolab esistono ed è preoccupata che il contenuto del laboratorio cada nelle mani dei russi.


Obama ricorda la visita ai biolab ucraini, dove ha visto antrace e peste

I paesi europei, o qualsiasi altro paese, non dovrebbero prendere alla leggera alcuna prova della ricerca biologica che viola la Convenzione sulle armi biologiche delle Nazioni Unite (1975). L’articolo 1 del trattato internazionale vieta, in qualsiasi circostanza, lo sviluppo, la produzione, lo stoccaggio, l’acquisizione e la detenzione di armi biologiche.

Gli Stati Uniti hanno ripetutamente negato il loro coinvolgimento negli esperimenti sul coronavirus di guadagno di funzione presso il Wuhan Institute of Virology in Cina, ma la documentazione per questa ricerca non etica esiste.

Come può la corruzione nel governo degli Stati Uniti essere così prontamente respinta dalle Nazioni Unite? La Russia non è l’unico aggressore in una situazione molto complicata che si è verificata in diversi anni in Ucraina.

In effetti, i documenti della Difesa degli Stati Uniti del 2005 mostrano che c’erano piani per un laboratorio di biosicurezza di livello tre a Odessa, in Ucraina. Poi il senatore Barack Obama ha riconosciuto un viaggio che ha fatto con il senatore Dick Lugar.

Obama ricorda a casaccio le condizioni insicure nei laboratori, dopo che gli sono state presentate fiale di peste, antrace e altre armi biologiche pericolose.


President Obama Speaks at the Nunn-Lugar Cooperative Threat Reduction Symposium min: 13:15 / 15:15

Obama lo ha rivelato più tardi in un discorso presidenziale al Simposio sulla riduzione delle minacce cooperative di Nunn-Lugar. Obama ha detto di aver imparato molto da Dick Lugar e di essere stato “preso” da lui. Il programma di riduzione delle minacce della cooperativa Nunn-Lugar si è esteso all’Ucraina dopo che Obama e Lugar hanno stretto una partnership con funzionari ucraini. Il biolab, finanziato dagli Stati Uniti, l’Interim Central Reference Laboratory, è stato aperto nel giugno 2010 a Odessa, in Ucraina. Il biolab è stato lodato dal senatore statunitense Dick Lugar, che ha annunciato che sarebbe stato determinante nella ricerca di agenti patogeni pericolosi.

“Il laboratorio di biosicurezza di livello 3, che è il primo costruito sotto l’autorità ampliata del programma di riduzione della minaccia cooperativa Nunn-Lugar, sarà utilizzato per studiare l’antrace, la tularemia e la febbre Q, nonché altri pericolosi agenti patogeni”, ha affermato Lugar La legge Nunn-Lugar (istituita nel 1991), ha permesso ai funzionari statunitensi di proliferare in Ucraina con il pretesto di aiutare l’ex Unione Sovietica a smantellare e salvaguardare grandi scorte di armi nucleari, chimiche e biologiche. Le domande sono:

  • Questi “programmi di riduzione delle minacce” hanno consentito la ricerca sui predatori biologici, il tutto con il pretesto della sicurezza globale?
  • Questi laboratori biologici sono compromessi e violano i trattati delle Nazioni Unite sulle armi biologiche?
  • I russi sono giustificati nel loro perseguimento di prevenire il rilascio intenzionale o non intenzionale di agenti patogeni potenzialmente pandemici?
  • Tutto con il pretesto della sicurezza globale?

Le fonti includono:


I canali dei social media stanno limitando la di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo che mostra gli aggiornamenti con ritardi di ore.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI


Una opinione su "Il governo degli Stati Uniti nega la ricerca biologica in Ucraina"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: