Il coraggio di affrontare il COVID-19

Source: August 28, 2022; Analysis by Dr. Joseph Mercola [>Fact Checked<]

In questo video, John Leake, un autore di crimini veri, e il dottor Peter McCullough discutono del loro nuovo libro, “Il coraggio di affrontare il COVID-19: prevenire l’ospedalizzazione e la morte mentre si combatte il complesso bio-farmaceutico”. Come notato da McCullough, il fulcro del libro non è proprio il COVID; si tratta di criminalità. Riguarda i crimini perpetrati contro pazienti, medici e altri.


La storia in breve
  • John Leake, un autore di veri crimini, e il dottor Peter McCullough hanno scritto un nuovo libro, “The Courage to Face COVID-19: Preventing Hospitalization and Death While Battling the Bio-Pharmaceutical Complex”, rivelando i crimini perpetrati dal complesso medico-industriale contro i pazienti, i medici e il pubblico in generale
  • Ciò che abbiamo visto durante questi anni del COVID è un ritorno a un’era pre-scientifica di immutabile ortodossia, proprio come la controriforma in Europa durante l’Inquisizione alla fine del 1500 e all’inizio del 1600. Non c’era un giusto processo allora e non c’è un giusto processo ora
  • L’American Board of Internal Medicine sta minacciando di revocare la certificazione di McCullough – che essenzialmente interromperebbe la sua capacità di essere assunto – perché in modo equo ha “fatto dichiarazioni pubbliche che potrebbero portare qualcuno a non prendere un vaccino”
  • La Food and Drug Administration e i Centers for Disease Control and Prevention degli Stati Uniti devono essere ritenuti responsabili delle loro decisioni sconsiderate in materia di salute pubblica, ma la vera base di potere dietro questi crimini COVID, che devono anche essere ritenuti responsabili, è il complesso medico industriale — un conglomerato di fondazioni internazionali, la Bill & Melinda Gates Foundation, la Rockefeller Foundation, il Wellcome Trust e il World Economic Forum
  • Affinché ci sia una resa dei conti, una parte sufficientemente ampia della popolazione deve esigere responsabilità, rimanere al lavoro e non lasciarsi distrarre dall’ultima “emergenza”, reale o inventata

The Courage to Face COVID-19 – Interview with Dr. Peter McCullough, John Leake and Dr. Mercola

In questo video, John Leake, un autore di veri crimini, e il dottor Peter McCullough discutono del loro nuovo libro, Il coraggio di affrontare il COVID-19: prevenire l’ospedalizzazione e la morte mentre si combatte il complesso bio-farmaceutico. Come notato da McCullough, il fulcro del libro non è proprio il COVID; si tratta di criminalità. Riguarda i crimini perpetrati contro pazienti, medici e altri.

«“Sono stato spogliato praticamente di tutto nella mia carriera perché ho cercato di aiutare i pazienti”, dice McCullough. “E la maggior parte dello stripping è avvenuta anche prima che arrivassero i vaccini.

Questo è sorprendente. Sono la persona più pubblicata nel mio campo, al mondo… Ho oltre 650 citazioni nella National Library of Medicine; oltre 1.000 pubblicazioni sull’interfaccia tra malattie cardiache e renali.
Ho tenuto conferenze alla New York Academy of Sciences, la FDA [U.S. Food and Drug Administration], l’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA). Sono ai vertici dei medici accademici nel mondo.

Ma poiché ho innovato: ho ricevuto una domanda sperimentale per un nuovo farmaco, ho ottenuto ingenti sovvenzioni, ho escogitato modi per curare i pazienti, ho lavorato con altri, ho dimostrato che funziona, ho testimoniato al Senato degli Stati Uniti, aiutato la Casa Bianca al meglio Avrei potuto quando mi hanno contattato, per questo motivo sono stato privato del mio lavoro di medico accademico.

Fortunatamente, ho cambiato datore di lavoro e ho continuato la mia pratica. Sono stato privato di due importanti incarichi editoriali, due cattedre. Sono stato privato di ogni comitato del NIH, di ogni comitato di sperimentazione clinica del settore. E la cosa unica dello spogliarello è che non c’è una telefonata di cortesia, non c’è un giusto processo, nessuna spiegazione.

Tutto ciò che contrattualmente indica un giusto processo è completamente violato. Nessun senato di facoltà, nessuna riunione del consiglio o approvazione. Quindi, quando succede, è semplicemente: Sei privato di questa attività che hai svolto, o posizione ricoperta in alcuni casi, per decenni”.»

Come notato da Leake, ciò che abbiamo visto durante questi anni del COVID è un ritorno a un’era pre-scientifica di immutabile ortodossia, proprio come la controriforma in Europa durante l’Inquisizione tra la fine del 1500 e l’inizio del 1600.

Non c’era un giusto processo allora e non c’è un giusto processo ora. Qualcuno ti ha accusato di essere in combutta con il diavolo e sei stato sommariamente dichiarato colpevole e/o torturato finché non hai acconsentito la narrazione.

Oggi abbiamo agenzie federali e burocrati di Washington, nessuno dei quali ha mai curato un paziente COVID, che decidono cosa i medici possono e non possono fare per un paziente COVID, e andare al di fuori di tali raccomandazioni è un’eresia punibile con la scomunica.

«Fortunatamente, non sono sulla forca da qualche parte, fisicamente incatenato a un palo, dice McCullough, ma posso dirti che quello che sta succedendo è una forma di guerra informatica, guerra professionale.»


Guerra professionale

Il 26 maggio 2022, McCullough ha ricevuto una lettera, inviata contemporaneamente a quasi tutti i medici che si sono espressi e hanno cercato di aiutare i pazienti COVID, compresi i dottori. Pierre Kory, Paul Marik, Denise Sibley e altri.

La lettera era un avviso di revisione professionale. McCullough è certificato dal consiglio sia in medicina interna che in cardiologia e ha mantenuto quelle licenze per quattro decenni, con un track record perfetto. L’American Board of Internal Medicine minaccia ora di revocare la sua certificazione. Egli prosegue:

«Stanno attaccando una delle persone più importanti in medicina e nell’attacco dice: “Hai rilasciato dichiarazioni pubbliche che potrebbero portare qualcuno a non prendere un vaccino”. Questo è in realtà ciò che è affermato nella lettera. Quindi, questo è con il pretesto che le persone dovrebbero prendere i vaccini, che non dovrebbe esserci alcun giusto equilibrio o alcuna discussione su rischi e benefici.

E hanno scelto cinque dichiarazioni che ho fatto sotto giuramento al Senato del Texas. Lascia che ti dica cosa, quando dai testimonianza al Senato … alzi la mano e prometti di dire tutta la verità, nient’altro che la verità. E risponderai alle domande al meglio delle tue capacità, che è quello che ho fatto.

Ora sono in un processo di rappresaglia professionale per dichiarazioni giurate. Questo dovrebbe essere un avvertimento per ogni infermiera, ogni ingegnere, ogni avvocato, tutti coloro che ora stanno cercando di aiutare l’America o sono coinvolti in qualche processo in cui le dichiarazioni fatte sotto giuramento possono portare ad attacchi professionali.

Ovviamente ho scritto una lettera di risposta. Ho prove per citare ogni singola affermazione fatta. Il senatore Johnson si è fatto avanti e ha chiamato l’American Board e ha detto: “Ascolta, incontriamoci su questo. Facciamo una tavola rotonda sulle questioni a portata di mano”.

L’American Board of Internal Medicine (ABIM) lo ha bloccato. L’Association of American Physicians & Surgeons ha intentato una causa contro l’ABIM per questo atto di rappresaglia professionale. Sono stato pubblicamente danneggiato dall’American Board of Internal Medicine.

Mentre siamo seduti qui oggi, l’American Board of Internal Medicine dice che faranno una revisione chiusa. Non mi permetteranno di partecipare alla mia riunione e nemmeno di capire le discussioni che hanno luogo. Per quanto ne so, nessuna persona in questo comitato di credenziali è un esperto di COVID-19. Non hanno la competenza che ho io sul problema a portata di mano.»

Attualmente, McCullough è uno studio privato a Dallas, in Texas. Tuttavia, per poter essere reperibile in ospedale, deve mantenere i privilegi del personale e, per farlo, deve essere certificato dal consiglio. Senza la certificazione del consiglio, non può lavorare con le compagnie di assicurazione. Quindi, essere privati ​​di una o entrambe le certificazioni avrebbe gravi conseguenze professionali.

Anche se l’ABIM non va fino in fondo, un certo danno è già stato fatto. “La vita delle persone è nelle nostre mani e dobbiamo mantenere lo stato più lungimirante e irreprensibile con i nostri consigli”, afferma. “Ora sono stato permanentemente oscurato, non importa cosa esce da questa recensione”.


La storia che si ripete

Leake è stato a lungo affascinato dalla tragica storia del dottor Ignaz Semmelweis, che ha finito per servire come base per la storia in “Il coraggio di affrontare il COVID-19”.

Semmelweis era un medico ungherese che lavorava nella prima clinica ostetrica del Vienna General Hospital. Per qualche ragione, la mortalità materna era tre volte superiore nei reparti medici rispetto a quelli delle ostetriche, e intorno al 1847 Semmelweis intuì che la letale febbre puerperale (febbre da parto) che stava uccidendo queste donne poteva essere correlata al fatto che i medici lavoravano anche all’obitorio.

«“Ha proposto che gli studenti di anatomia si lavassero le mani con calce clorurata e rapidamente l’incidenza della febbre in questa clinica di maternità è scesa a meno dell’1%”, afferma Leake. “Era un tasso di mortalità sbalorditivo prima di questa procedura. Penso che a un certo punto fosse fino al 18%”…

Quindi, il professor Semmelweis fa questa osservazione – in realtà fa un’analisi statistica documentaria piuttosto solida di ciò che sta osservando – e come reagisce l’imminenza medica dell’Europa in questo momento?

Dicono: “Sei pazzo. Non c’è alcuna base per fare questo postulato per nessuna delle tue conclusioni. Sei pazzo”. E perde la cattedra e alla fine muore in un manicomio. Mi ha sempre perseguitato. In seguito è stato vendicato, come sappiamo, ma non senza subire un massiccio rigore.

Avevo questa storia in testa. Ho anche pensato di scrivere una sceneggiatura a riguardo. Avanti veloce, arriva SARS-CoV-2 e ho iniziato a percepire che è la stessa cosa della storia di Semmelweis. Le nostre presunte autorità stanno imponendo un’ortodossia e chiunque metta in dubbio l’ortodossia, come il dottor McCullough, viene privato [delle proprie credenziali].

Quindi questo è il dramma di base della storia. Medici pionieri che hanno avuto il coraggio di curare davvero il COVID, di imparare il più velocemente possibile, il più possibile, e quindi di sostenere il trattamento del COVID, e come Semmelweis sono stati pesantemente perseguitati. E quindi, è una vera storia poliziesca basata su questo dramma medico. È in parte un vero crimine, in parte un thriller medico.»

Leake ha intervistato una serie di persone per il libro, per ottenere i loro resoconti di prima mano. E, ancora, come sottolineato da McCullough, queste storie rivelano un crimine, forse il più grande crimine di tutti i tempi.


Segui il denaro

Come notato da Leake, gli incentivi finanziari hanno chiaramente giocato un ruolo nei massacri che si sono verificati negli ospedali:

«Credo che il Cares Act, convertito in legge il 26 marzo 2020, abbia creato tutto questo denaro per la risposta alla pandemia che è stato generato dal nulla dal nostro governo. Durante la notte, con il tocco della tastiera, sono stati creati circa 2 trilioni di dollari per la risposta alla pandemia.

E le persone che sono state ricoverate in ospedale, anche se hanno appena avuto un test PCR positivo ma sono state ricoverate per altri sintomi, lesioni o altre malattie, sono state codificate come pazienti COVID. E c’era una serie di incentivi finanziari agli ospedali per farlo. Questo da solo era piuttosto inquietante.

Ma quello che ho trovato estremamente inquietante è che gli ospedali ricevevano un bonus del 20% sull’intero conto ospedaliero se l’ospedale usava Remdesivir. Quindi, un enorme incentivo finanziario, e questa era la linea guida:

Se il paziente necessitava di ossigeno supplementare, l’ospedale riceveva un bonus del 20% sull’intero conto ospedaliero per la somministrazione di Remdesivir, che è un prodotto di autorizzazione all’uso di emergenza, un prodotto brevettato che presentava gravi problemi di sicurezza, in particolare per quanto riguarda i danni ai reni e al fegato.

Anche l’OMS ha concluso che non dovrebbe essere usato sui pazienti. Tuttavia, questo incentivo perverso è rimasto per gli ospedali statunitensi. Ho parlato con molte infermiere che hanno detto che era come un programma ben condotto e addestrato. Intorno al sesto o settimo giorno, la produzione di urina iniziò a diminuire. Ci sono stati chiari segni di danno renale dalla somministrazione di Remdesivir. Quindi è stato estremamente inquietante.

L’altra cosa è che i pazienti o le loro famiglie che hanno letto il protocollo FLCCC o il protocollo McCullough e hanno iniziato a richiedere cose come l’ivermectina – anche cose che erano in circolazione da sempre, aspirina extra forte … per ridurre la trombosi – anche queste cose sono state negate i pazienti ricoverati.

Le famiglie avrebbero implorato, implorato: “Per favore somministrate l’ivermectina”. Nient’altro viene offerto dallo stesso ricovero dell’ospedale. Il paziente è diretto verso il ventilatore e probabilmente morirà, ma gli ospedali e i loro avvocati armati avrebbero combattuto con le unghie e con i denti, anche di fronte a un’ingiunzione del tribunale, [contro la somministrazione] di alcuni di questi farmaci del protocollo McCullough, in alcuni casi, arrivando al punto di violare un ordine del tribunale.

Un giudice direbbe: “Devi somministrare ivermectina, aspirina extra forte, qualunque cosa i pazienti chiedano”, in udienza. La famiglia del paziente otterrebbe un’ingiunzione del tribunale, ma gli ospedali si rifiuterebbero comunque di amministrarla.

Ho sentito numerose storie in diverse giurisdizioni, alcune a New York, altre in Texas, in cui nulla veniva offerto ai pazienti, anzi, negato, negato, negato fino alla fine. E l’esito fu la morte per il paziente.»


Disposizioni di immunità e criminalità organizzata

Ad oggi, nessun ospedale è stato ritenuto responsabile per aver ignorato un’ingiunzione del tribunale. Non ci sono state ramificazioni legali di sorta, anche quando ha provocato la morte.

«Quindi, c’è un elemento in questa storia a cui penso che il popolo americano debba risvegliarsi. Sono qui in Messico e la gente parla della corruzione messicana. Se vieni fermato da un poliziotto, potresti dovergli ungergli il palmo. Negli Stati Uniti, la nostra corruzione, credo, sia di molti ordini di grandezza superiore, vale a dire, non è che disobbediamo alla legge, ma semplicemente cambiamo la legge.

C’è questa regola da parte dei lobbisti dell’industria farmaceutica, che hanno schierato un esercito a Capitol Hill. Lo vediamo nel Cures Act del 2005 e nel Cares Act del 2016: ci sono tutte queste disposizioni generali sull’immunità in questi enormi statuti di emergenza dove, a giudizio delle agenzie sanitarie federali, dovrebbe esserci una pandemia … se il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani dichiara un’emergenza, allora accadono due cose.

Un’immensa quantità di denaro viene generata dal nulla e distribuita al complesso bio-farmaceutico. Questa è la prima cosa. La seconda cosa è che a qualsiasi professionista medico beneficiario di questi fondi viene concessa l’immunità per l’utilizzo di questi prodotti per uso di emergenza. Quindi, ottimo lavoro, se riesci a ottenerlo.

Diventi uno sporco ricco ricevendo fondi federali, se viene dichiarata un’emergenza e se il paziente è ferito, sei completamente indennizzato. Quindi, è un enorme complesso organizzato che ha portato a quello che penso che il lettore possa solo concludere sia un crimine. È una condotta criminale.»


Previsioni e pronostici

In questo momento, sembra che siamo in una pausa. Poche comunità sono in lockdown. I requisiti della maschera sono rari e gli sforzi per spingere per i mandati di vaccino COVID si sono bloccati. La domanda è, cosa c’è dopo? McCullough soppesa:

«Siamo implicitamente passati da un obiettivo COVID zero, dove arriveremmo a zero casi, a una situazione COVID inevitabile, in cui è inevitabile che tutti lo raggiungano. La domanda è quando. Quando l’influenza spagnola ha colpito gli Stati Uniti, non c’era nessuna di queste cose di cui parliamo e ci sono voluti circa due anni. Si è praticamente esaurita.

L’obiettivo di tante cose era rallentare la diffusione. E penso, probabilmente la diffusione è stata rallentata e abbiamo effettivamente prolungato l’agonia. Il COVID sembra essere inevitabile. Potrebbe esserci una piccola parte che viene risparmiata. Quando faccio grandi programmi pubblici, migliaia di persone partecipano e circa dal 70% al 90% delle persone alza la mano e dice di aver avuto il COVID.

Il 27 giugno 2022, al Senato del Texas, il preside della University of Texas School of Public Health di Houston ha presentato i dati di un ampio campione utilizzando un test di ricerca di alto livello per l’esposizione a SARS-CoV-2. La conclusione è una siero-prevalenza del 99%. Tutti sono stati esposti a questo virus.

Ora è solo la questione di chi avrà, essenzialmente, la manifestazione di un comune raffreddore, o un po’ peggio. Gli ospedali sono vuoti. Posso dirvi che a questo punto l’emergenza è passata da un pezzo. Penso che l’emergenza o qualsiasi minaccia di sfondamento degli ospedali sia terminata nel gennaio 2021.

Eppure l’amministrazione ha esteso la richiesta di emergenza. Ci sono ancora grandi datori di lavoro che non sono tornati sul posto di lavoro… Quello che prevedo accadrà è che avremo vaccini multivalenti contro il COVID-19 in autunno, e poi vedremo un cambiamento nella messaggistica.

Il messaggio sarà: “Ascolta, i vaccini di prima generazione non erano così buoni, ma ora quelli nuovi sono molto meglio. Tutti devono prenderlo”… Verrà fatta l’affermazione: “Devi prendere il vaccino per impedire il ritorno del COVID”. Attento a quello.»


Perché le varianti non devono essere temute

Per quanto riguarda il COVID-19, McCullough prevede che ci saranno ulteriori varianti e che diventeranno progressivamente più miti nel tempo, diventando indistinguibili dal comune raffreddore, che raramente richiede un intervento di farmaci da prescrizione. I lavaggi nasali viricidi possono aiutare a ridurre la carica virale nel naso e nella gola e i nutraceutici e gli integratori possono aiutare a velocizzare il recupero. Il mio preferito è il perossido di idrogeno nebulizzato.

Se hai avuto il COVID e ti preoccupi per le nuove varianti che sono mutate per eludere l’immunità naturale, rilassati. Se non hai ricevuto il vaccino e vieni reinfettato con il BA.5 o un’altra variante, capisci che questa esposizione funziona essenzialmente come un “booster di immunizzazione” e migliorerà radicalmente la tua risposta immunitaria alle varianti future.

Come notato da McCullough, ora stiamo imparando quanto sia importante avere un sistema immunitario intatto per essere in grado di rispondere a questo virus e a tutte le sue varianti. Ciò che il programma di terapia genica ha ottenuto è l’imprinting immunitario diffuso, che fondamentalmente dirige il sistema immunitario verso l’obiettivo sbagliato una volta che si presenta una nuova variante.

Questo è il motivo per cui la maggior parte delle gravi infezioni da COVID si sta verificando in coloro che hanno ricevuto uno o più vaccini COVID. In poche parole, il loro sistema immunitario è stato compromesso. I non vaccinati, d’altra parte, il loro sistema immunitario è ben attrezzato per gestire le varianti e, se uno sfugge, agisce come un “riprogrammatore” che riprogramma il sistema immunitario per essere attento a una gamma ancora più ampia di varianti.


Ci sarà una resa dei conti?

Senza dubbio, sono stati commessi crimini. La domanda è: qualcuno sarà ritenuto responsabile per ciò che ha fatto? Qualcuno sarà ritenuto responsabile per tutte le persone uccise e ferite?

Leake sottolinea che, storicamente, psyop su larga scala come questa in genere lasciano la popolazione in uno stato confuso e stanco in cui non sono in grado di ritenere la leadership responsabile. E, finché continuano ad arrivare nuove emergenze, tutti si dimenticano del torto che è stato fatto prima.

«Sappiamo della crisi finanziaria del 2008, sappiamo che l’invasione dell’Iraq è stata sotto false pretese, nel 2003, non c’era davvero alcuna responsabilità. Quello che sembra accadere è che ci sarà una certa massa critica di crescente consapevolezza di ciò che è accaduto, ma poi si passa alla prossima emergenza. E l’attenzione del pubblico viene poi distratta…

Sembra che il popolo americano abbia costantemente la nostra attenzione diretta da una crisi all’altra. Quindi, non sono particolarmente fiducioso. Ci auguriamo che le persone leggano il nostro libro nella sua forma narrata. Penso che consentirà alle persone di capire cosa è successo negli ultimi due anni e mezzo e speriamo che con una consapevolezza crescente, forse si possa fare i conti.»


Chi è veramente responsabile della nostra politica sanitaria?

Mentre le persone all’interno delle agenzie sanitarie statunitensi come la Food and Drug Administration e i Centers for Disease Control and Prevention devono chiaramente essere ritenute responsabili delle loro decisioni sconsiderate in materia di salute pubblica, gli attori internazionali – il complesso medico-industriale – devono essere ritenuti responsabili. Questa è la vera base di potere dietro questi crimini COVID. Leak spiega:

«Il complesso medico-industriale è un gruppo di fondazioni internazionali, la Bill & Melinda Gates Foundation, la Rockefeller Foundation e il Wellcome Trust, che lavorano in stretta orchestrazione con il World Economic Forum in Svizzera.

Queste fondazioni internazionali – e questa non è una teoria, questo è ben documentato – hanno preso il sopravvento assiduamente e ora guidano la politica sanitaria internazionale.

Tutto quello che devi fare è guardare i loro documenti e vedrai che ciò che loro completamente, al 100%, favoriscono come risposta a qualsiasi malattia infettiva emergente, che sia reale, percepita, esagerata, prodotta in laboratorio – non è così. Non importa cosa sia e quale sia la vera minaccia rappresentata da esso — è sempre la stessa risposta monolitica: sviluppo e diffusione del vaccino.

E la cosa di cui ci siamo meravigliati nella nostra ricerca è che questo è completamente allo scoperto. Nessuno di questi giocatori di principio ha cercato di nascondere la propria agenda. Ne parlano apertamente. Fanno simulazioni di pianificazione della pandemia che vengono rilasciate al mondo con dei video.

Hanno piani aziendali che fanno circolare su Internet a potenziali investitori ed ai loro programmi di sviluppo di vaccini. Questo è tutto chiaramente allo scoperto. Sappiamo chi sta guidando questo. Sappiamo che sono immensamente ben capitalizzati e collegati ai media, all’industria farmaceutica e all’industria delle lobby farmaceutiche a Washington. Sono loro che guidano questa politica.»


Preparare, Preparare, Preparare

Il servizio sanitario nazionale britannico ha già annunciato che sta pianificando la “più grande campagna di vaccinazione della storia” per il prossimo autunno.1 Le nazioni del mondo stanno lavorando a stretto contatto, quindi preparatevi a una massiccia campagna di vaccinazione dopo il midterm degli Stati Uniti.

Se sospetti che il tuo datore di lavoro possa imporre un mandato di vaccinazione, inizia subito a cercare un nuovo lavoro, per isolarti dallo stress inutile. Così tanti hanno perso la vita cedendo alla coercizione. Quindi, situati in modo tale da non doverti sottomettere.

«“Sono completamente d’accordo”, dice McCullough. “Un metodo per mantenersi in salute è non fare iniezioni del codice genetico per la letale proteina spike di Wuhan che è stata ideata in un laboratorio di biosicurezza in Cina. Tieni il materiale genetico estraneo fuori dal tuo corpo.

Penso che le persone dovrebbero guardare alle loro vulnerabilità rispetto ai loro investimenti, alle loro libertà civili, alle loro relazioni personali. Le cose potrebbero diventare piuttosto difficili questo autunno. Non ci sono dubbi. Sembra che non ci sia protezione delle libertà civili in questo momento. La libertà di parola è scomparsa; il giusto processo è andato”.»

Inoltre, prendi provvedimenti per migliorare la tua salute generale. Nel luglio 2022, il Journal of the American College of Cardiology2 ha pubblicato un aggiornamento sull’idoneità o flessibilità metabolica della popolazione americana.

In precedenza, l’88% era metabolicamente inadatto. Ora è oltre il 93%. L’idoneità metabolica include cose come il glucosio e la glicemia, la pressione sanguigna e il peso. Ciò significa che 14 americani su 15 potrebbero trarre vantaggio dal miglioramento della propria salute metabolica. Anche la dieta può fare un’enorme differenza. McCullough commenta:

«C’è un ottimo documento che ha analizzato in modo specifico la dieta e classificato la dieta in un continuum da molto salutare a molto malsano, e coloro che avevano le diete più sane avevano la frequenza più bassa di SARS-CoV-2 e il rischio più basso di ospedalizzazione e morte.

Questo è uno studio prospettico di coorte, ben fatto. Quindi, si tratta di sopravvivenza del più adatto. Se c’è qualcosa che abbiamo imparato con SARS-CoV-2, è che c’è un’opportunità per il riscatto della salute. Ora è il momento di salire sul treno sano.»

In chiusura, assicurati di prendere una copia di Il coraggio di affrontare COVID-19: prevenire il ricovero e la morte mentre si combatte il complesso bio-farmaceutico“. È un vero e proprio volta-pagina. Leake ha fatto un ottimo lavoro nel mettere insieme tutte le storie, in modo tale che si legga come un romanzo pur essendo altamente informativo.

Dr. Joseph Mercola


Disclaimer: il contenuto di questo articolo si basa sulle opinioni del Dr. Mercola, se non diversamente specificato. I singoli articoli si basano sulle opinioni del rispettivo autore, che conserva i diritti d’autore come contrassegnati. Le informazioni contenute in questo sito Web non intendono sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato e non istituire un consiglio medico. È inteso come una condivisione di conoscenze e informazioni provenienti dalla ricerca e dall’esperienza del Dr. Mercola e della sua comunità. Il Dr. Mercola ti incoraggia a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e in collaborazione con un professionista qualificato sanitario. In caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o condizioni mediche, consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti su questo contenuto.


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore, se non di giorni.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: