Steroidi allergici legati al declino del cervello

Sabato 10 Settembre 2022

  • Studio: antiossidanti specifici trovati “altamente benefici” nel trattamento del COVID
  • Cosa devi sapere sul peccato “antigenico originale” e sui vaccini COVID autunnali
  • Asma comune, steroidi allergici legati al declino del cervello

Studio: antiossidanti specifici trovati “altamente benefici” nel trattamento del COVID

Una revisione scientifica del ruolo degli antiossidanti nel trattamento del COVID-19 ha rilevato che “le vitamine C e D e minerali come selenio e zinco sono potenziali vie per migliorare molte delle gravi manifestazioni di COVID-19”.

E mentre sono necessari ulteriori studi, i ricercatori ritengono anche che le vitamine A ed E e l’acido α-lipoico possano anche avere potenziali benefici terapeutici. I ricercatori hanno scritto:

«In conclusione, a causa dell’importante ruolo dello stress ossidativo nella patogenicità di SARS-CoV-2, gli antiossidanti sembrano essere utili per i pazienti con COVID-19. In particolare, i risultati ottenuti da questa revisione sistematica suggeriscono che le vitamine C e D, selenio e zinco possono migliorare alcuni esiti clinici di COVID-19.»

Fonti:

Cosa devi sapere sul peccato “antigenico originale” e sui vaccini COVID autunnali

La pandemia COVID-19 è in corso da quasi tre anni e, con un’altra serie di vaccini di richiamo COVID pronti per essere lanciati, alcuni scienziati stanno facendo un passo indietro, avvertendo che ci sono ancora alcune domande senza risposta su come funzionano i vaccini.

Dicono che sono necessarie ulteriori ricerche su ciò che è noto come “peccato antigenico originale”, il che significa come il sistema immunitario del corpo risponde alle ripetute introduzioni delle varianti COVID. Conosciuto anche come imprinting immunitario, il frequente potenziamento – alcune persone potrebbero essere in fila per il quinto richiamo – potrebbe essere “colpiamo-a-manetta il sistema immunitario naturale del corpo e lasciarlo esposto a varianti radicalmente diverse che potrebbero emergere in futuro”.

Mentre alcuni medici non sono d’accordo, il dottor Paul Offit, un virologo che è un frequente medico di riferimento per le citazioni dei media sui vaccini, dice “L’importante è se continui a somministrare dosi di richiamo con ceppo [originale] e continui a bloccare le persone quella risposta originale. Rende più difficile per loro rispondere a un virus essenzialmente completamente diverso”.

È qui che entra in gioco la componente del “peccato antigenico originale”, perché “alcuni esperti affermano di essere preoccupati che il frequente potenziamento con la versione originale del vaccino possa inavvertitamente esacerbare l’imprinting immunitario”, riferisce ABC News.

Fonte:

Asma comune, steroidi allergici legati al declino del cervello

Un nuovo studio mostra che i gluco-corticoidi per via orale e per inalazione, comunemente usati per malattie respiratorie croniche come l’asma e le allergie, possono causare cambiamenti dannosi alla sostanza bianca del cervello.

Come notato dalla CNN Health, meno sostanza bianca “può rallentare la capacità del cervello di elaborare informazioni, prestare attenzione e ricordare”. Gli steroidi per via inalatoria hanno mostrato un impatto minore, hanno affermato gli autori dello studio.

Mentre un neuro-immunologo non collegato allo studio ha affermato che ciò non significa che ci sia motivo di allarme, anche un altro esperto non coinvolto nello studio ha aggiunto che “ci dà un altro motivo per mantenere bassi i dosaggi”.

Fonti:

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore, se non di giorni.
Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI

Una opinione su "Steroidi allergici legati al declino del cervello"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: