Arriva l’autunno..

  • Il tempo autunnale inghiotte l’Europa colpita dall’energia (gelate di settembre per la Germania);
  • Un altro mese freddo per gran parte del Sud America;
  • It’s Baaaack! AR3088

Il tempo autunnale inghiotte l’Europa colpita dall’energia (gelate di settembre per la Germania)

Mentre le luci vengono spente in tutta Europa e i termostati vengono abbassati con riluttanza, anche se con la forza, un assaggio di inverno sta per spazzare il continente che renderà quel caldo estivo “catastrofico” un ricordo lontano e non apprezzato.

Il freddo uccide molto più del calore. Questo è un fatto indiscutibile e scomodo con cui il partito AGW ha sempre avuto difficoltà a confrontarsi. Venti volte più persone muoiono per il freddo contro il caldo, secondo uno studio pubblicato su The Lancet; la cifra è 80 volte tanto, secondo altre ricerche; mentre uno studio del 2020 ha concluso che i pazienti morti per il raffreddore erano responsabili del 94% dei decessi correlati alla temperatura.

Concentrandosi sullo studio di The Lancet, i ricercatori, guidati da Antonio Gasparrini della London School of Hygiene and Tropical Medicine, hanno analizzato i dati su oltre 74 milioni di morti in 13 paesi tra il 1985 e il 2012. Di questi 74 milioni di morti Gasparrini e il suo team hanno scoperto che 5,4 milioni erano legati al freddo, mentre solo 311.000 erano legati al calore.

Poiché lo studio ha incluso paesi con diversi background socio-economici e con climi diversi, è stato rappresentativo delle morti legate alla temperatura in tutto il mondo, ha detto Gasparrini.

La netta distinzione tra morti legate al caldo e al freddo è perché le basse temperature causano più problemi al sistema cardiovascolare e respiratorio del corpo, spiega l’abstract dello studio.

«Le politiche di salute pubblica si concentrano quasi esclusivamente sulla riduzione al minimo delle conseguenze sulla salute delle ondate di calore, ha affermato Gasparrini. I nostri risultati suggeriscono che queste misure devono essere rifocalizzate ed estese per tenere conto di tutta una serie di effetti associati alla temperatura.»

Naturalmente, qualsiasi ammissione mainstream che il freddo è un killer più grande del caldo – con la sua predominanza in realtà in aumento, niente di meno – scuoterà “la realtà” che è stata assemblata negli ultimi decenni. Ma questo è esattamente ciò che gli europei dovrebbero prepararsi per questo inverno: uno smantellamento della narrativa orchestrata e un milione e più di morti legate al freddo.

I più compiacenti e fiduciosi sono già condannati a perire nelle loro case non riscaldate – non riscaldate a causa dell’inaccessibilità se non addirittura dell’indisponibilità – cioè coloro che sono esistiti esclusivamente in questi tempi moderni di abbondanza e che possiedono zero apprezzamento per le sofferenze storiche.

In realtà, un libro di storia non è nemmeno richiesto – solo un ricordo:

Di recente, nel 2017/18, il Regno Unito ha registrato più di 50.000 morti invernali in eccesso durante quel dicembre-marzo eccezionalmente freddo, secondo i dati ufficiali ONS – il numero più alto dal 1975/76.

Mentre in Texas, oltre 700 morti in eccesso sono state registrate durante gli stati Big Freeze del 2021, compresi i bambini che si sono congelati nei loro letti. Le interruzioni di corrente che l’hanno accompagnata hanno colpito il 69% dei texani, con circa 4,5 milioni di case e aziende senza energia elettrica al culmine del blackout – fino a 5 giorni in molti casi – con il pedaggio economico che supera i 300 miliardi di dollari.

Gelate di settembre per la Germania

Le previsioni per iniziare questo venerdì saranno un assaggio di ciò che verrà, europei – “un colpo di avvertimento attraverso l’arco”:

GFS 2m Temperature Anomalies (C) Sept 16 – Sept 26 [tropicaltidbits.com].

La forti nevicate di inizio stagione si accumuleranno anche in Scandinavia, nelle Alpi e nelle nazioni balcaniche, a partire da questo fine settimana:

GFS Total Snowfall (cm) Sept 14 – Sept 26 [tropicaltidbits.com].

Non sottovalutare la minaccia che questo inverno che si avvicina rapidamente. Le gelate sono già in corso per afferrare le fatiscenti centrali elettriche europee, la Germania, già la prossima settimana, e non c’è gas russo – che è zero – per aiutare a respingere il congelamento.

Personalmente, sto comprando propano di riserva (proprio come Obama!), Tagliando la legna nella nostra foresta (come un boscaiolo) e accumulando cibo (come Al Gore, lo scoiattolo grasso). Posso solo esortarvi a fare lo stesso. Ma chissà, forse saremo fortunati, forse questo inverno dell’emisfero settentrionale non sarà così male…

Oh, e un “fact-check”. il nuovo serbatoio di benzina di Obama mi ha fatto ridere. NON stanno acquistando un serbatoio di propano da 2.500 galloni, come è stato ampiamente riportato sui social media, stanno infatti acquistando due serbatoi da 1.000 galloni e un serbatoio da 500 galloni.


Un altro mese freddo per gran parte del Sud America

Il mese di agosto in Uruguay è stato un altro mese freddo, dopo i gelidi giugno e luglio, con giugno che è finito come il più freddo della nazione in 41 anni.

Agosto 2022 ha avuto anomalie di temperatura al di sotto della media in tutto l’Uruguay, di 0,5°C al di sotto del Sud e 2°C al di sotto del NW.

[Inumet]

È stata una storia simile in Bolivia il mese scorso, dove le notti fredde – in particolare – erano il tema.

Mentre in Perù, agosto 2022 ha seguito un tipico schema La Nina. Cioè, fresco e asciutto sulla costa, mite e secco negli altopiani con notti fredde per la maggior parte.

Anche l’Argentina centrale ha sofferto un agosto più freddo della media, continuando la tendenza al raffreddamento del paese osservata quest’anno. L’intera stagione autunnale argentina (marzo-aprile-maggio) è stata la più fredda dal 1976 (minimo solare del ciclo debole 20), con temperature inferiori alla media, per la maggior parte, prevalenti da allora: giugno 2022, ad esempio, è stato il più freddo della nazione in 20 anni.


It’s Baaaack! AR3088

La macchia solare attiva AR3088 è tornata dopo un viaggio di due settimane intorno al lato più lontano del sole.

AR3088 is seen creeping back around the ‘bottom-left’ of the sun [SDO/HMI]

Ad agosto, la Terra ha schivato una fusillade di CME dal punto esplosivo, scrive il dottor Tony Phillips, con Venere che ha invece preso i colpi.

Fortunatamente, la macchia solare di ritorno sembra essere un po’ decaduta dall’ultima volta che l’abbiamo vista.

Tuttavia, rappresenta ancora una minaccia per i principali satelliti.

Non è ancora da escludere la profezia di Ali Al-Rubaidi:


Un pensiero a margine riguardo alla speranza di Cap che forse avremo un inverno non troppo freddo in Europa, almeno a sud dei Pirenei e delle Alpi. Noi che ci abitiamo spesso ci lamentiamo per le estati roventi ma le popolazioni a nord delle Alpi ci invidiano parecchio. Dovremmo imparare ad apprezzare ciò che si ha, anche se l’erba del vicino è sempre più verde.

Un altro fatto che molti escludono a priori perché accecati dall’asfissiante propaganda climatica è la geoingegneria, comunemente chiamata “scie chimiche”.
Le chemtrails sono solo un aspetto della geoingegneria, quello visibile ma c’è molto, molto di più. Basta avere pazienza, curiosità e voglia d’imparare.

Il meteo in Europa è sconvolto dalle operazioni militari per la guerra in corso in Ucraina. Oramai da decenni noi attivisti andiamo raccontando che la geoingegneria è un’arma, o meglio, viene usata come tale. Questa estate abbiamo percepito temperature bollenti a causa dell’effetto serra molto accentuato che produce. Le ELF sono onde estremamente basse come dice il nome stesso e le micro-onde producono calore.

A riprova di ciò nei due blog ci sono decine.. centinaia di articoli e documenti tradotti che descrivono la geoingegneria in ogni sua forma ed utilizzo.

Fatene buon uso!


TEMPI FREDDI stanno tornando, le medie latitudini si stanno RAFFREDDANDO in linea con la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i raggi cosmici che nucleano le nuvole e una corrente a getto meridionale (tra le altre forzature).
Sia il NOAA che la NASA sembrano concordare, se si legge tra le righe, con NOAA che afferma che stiamo entrando in un grande minimo solare in piena regola alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare (25) come il più debole degli ultimi 200 anni, con i precedenti spegnimenti solari periodi prolungati di raffreddamento globale QUI.
Inoltre, non possiamo ignorare la moltitudine di nuovi articoli scientifici che affermano l’immenso impatto che il Beaufort Gyre potrebbe avere sulla Corrente del Golfo, e quindi sul clima in generale.


I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore, se non di giorni.
Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI

2 pensieri riguardo “Arriva l’autunno..

  1. il prossimo week end dopo tanto caldo arriverà un po’ di fresco, nessuno sa come potrà essere il prossimo inverno, gli ultimi sono stati inesistenti per noi italiani, certo quest’anno che si parla di razionamenti trovarsi davanti all’unico inverno freddo sarebbe veramente il colmo! 🙄

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: