Children’s Health Defense svela i segreti dei vaccini

C’è un elenco di cose che i vaccini fanno e non fanno e potresti essere sorpreso da alcune di esse. Considera questi fatti prima del tuo prossimo pediatra…

La storia in breve
  • Children’s Health Defense ha prodotto e pubblicato una risorsa completa e interessante per genitori e famiglie sui vaccini per l’infanzia. In brevi, capitoli video di meno di due minuti descrivono in dettaglio e forniscono fonti per le prove che i nostri bambini sono cavie vaccinali da decenni
  • I protocolli di sicurezza dei vaccini sono deplorevoli, compreso il modo in cui non esiste una verifica indipendente che i vaccini siano sicuri prima della distribuzione ai bambini, gli ingredienti pericolosi inclusi nelle iniezioni e le informazioni utilizzate dalla FDA per approvare i vaccini
  • Le prove dei vaccini precedenti realizzati in modo tradizionale dimostrano che non prevengono in modo affidabile le malattie, ma i riceventi possono eliminare il virus nell’iniezione e diffondere la malattia
  • I dati storici mostrano che le malattie vaccinate erano diminuite anni prima che i vaccini fossero prodotti e distribuiti, ma i vaccini sono un grande affare per Big Pharma
  • Questi sono solo alcuni dei punti salienti di questa serie informativa. È imperativo che i genitori facciano la loro valutazione prima di vaccinare i loro figli. Prendi in considerazione l’idea di seguire questi semplici passaggi per rimanere aggiornato su ciò che sta accadendo nella salute dei bambini

Presentano i dati in brevi video “capitoli” di meno di due minuti ciascuno o, se preferisci, puoi guardare l’intero video in meno di 25 minuti. In esso troverai le risposte a più di una dozzina di domande sui vaccini che tuo figlio riceve che potrebbero benissimo sorprenderti, se non scioccarti.

Innanzitutto, un po’ di sfondo

I primi vaccini statunitensi contro il COVID-19 sono stati somministrati a dicembre 2020 agli operatori sanitari di New York.2 Nei brevi 20 mesi successivi, si è imparato molto sui vaccini e sugli effetti avversi che hanno devastato coloro che li hanno fatti.

Il numero di adulti e bambini colpiti è drammaticamente più alto che in qualsiasi anno da quando il sistema di segnalazione degli eventi avversi del vaccino (VAERS) ha iniziato a registrare gli eventi nel 1990.3

Al 12 agosto 2022, ci sono stati oltre 1,3 milioni di segnalazioni di eventi avversi dopo il vaccino COVID,4 inclusi oltre 30.000 decessi e oltre 56.000 persone che ora sono permanentemente disabili. La pandemia ha dimostrato che molti medici non erano a conoscenza dell’esistenza di VAERS, che è cogestito da CDC e FDA.5 (Sottolineatura mia)

In passato, l’uso previsto del sistema era stato quello di rilevare “modelli insoliti o imprevisti di segnalazione di eventi avversi che potrebbero indicare un possibile problema di sicurezza con un vaccino”.6

Tuttavia, è evidente che la FDA, il CDC e altre agenzie di salute pubblica ignorino il numero di segnalazioni a seguito del jab COVD, che il sistema potrebbe registrare danni, ma i funzionari della sanità pubblica lo stanno ignorando.

Fattori coinvolti nella sicurezza dei vaccini

Non c’è dubbio che il numero di vaccinazioni richieste ai bambini solo per entrare a scuola è aumentato drasticamente dagli anni ’70 ai giorni nostri. Secondo il Children’s Hospital di Filadelfia,7 il numero di vaccini è aumentato da quattro negli anni ’40, a sette negli anni ’70 e poi a 14 entro il 2020.

Ma, secondo il CHD,8 quel programma vaccinale include 50 vaccinazioni entro i 6 anni e 69 vaccinazioni entro i 18 anni. Quando si aggiungono tutti gli antigeni — i microbi indeboliti o inattivi delle malattie che innescano una risposta immunitaria9 — agli adiuvanti — sostanze estranee aggiunte a un vaccino per aiutare gli antigeni a creare una risposta immunitaria più forte10 — hai una quantità impressionante di sostanze estranee che vengono pompate nel tuo bambino in un periodo di tempo relativamente breve.

Come sottolinea il CHD, alcuni bambini sembrano in grado di gestirlo, ma molti no, il che porta a un altro fattore: come viene testata e dimostrata la sicurezza del vaccino. Sfortunatamente, sebbene tu possa pensare che la ricerca indipendente metta alla prova e supporti la sicurezza, questo non è vero. In realtà è tutto fatto dagli stessi produttori di vaccini. Secondo la FDA:11

«Prima che la FDA autorizzi (approvi) un vaccino, il vaccino viene ampiamente testato dal suo produttore. Gli scienziati della FDA e i professionisti medici valutano attentamente tutte le informazioni disponibili sul vaccino per determinarne la sicurezza e l’efficacia.»

Quando leggi l’ultima riga, noterai che valutano “tutte le informazioni disponibili”. Come sottolinea il CHD, questo non include tutte le informazioni dai test. Consideriamo l’attuale versione dei documenti Pfizer che sono stati utilizzati per approvare Comirnaty, il vaccino Pfizer contro il COVID-19.12

L’operazione Rescue13 ha riportato che i dati hanno rivelato che 270 donne in gravidanza sono state vaccinate e una grande percentuale – 238 (88%) – di queste non è stata seguita. Questa mancanza di follow-up è preoccupante perché i dati hanno anche mostrato che 124 dei 270 hanno avuto qualche reazione avversa alla vaccinazione; 75 erano gravi e 49 non gravi.

È stato registrato l’esito di sole 34 gravidanze e 28 di questi bambini sono morti in utero o alla nascita. Delle 34 gravidanze solo una è stata registrata come normale e cinque sono state registrate nei dati Pfizer come “in sospeso”.14 Questi sono i dati che la FDA ha utilizzato per determinare che l’iniezione era “sicura” per le donne in gravidanza. Tuttavia, i dati mostrano che dall’82% al 97% degli esiti documentati ha provocato la morte.

Ciò dimostra che anche quando la FDA dispone dei dati, i risultati dell’analisi che porta all’affermazione “sicuro ed efficace”15 sono discutibili. Quando la FDA approva i vaccini basati su questi dati imperfetti, devi chiederti: quanto sono cattivi i dati che Big Pharma nasconde?

I vaccini non prevengono le malattie in modo affidabile, ma le diffondono

Un altro punto del CHD è che i dati dimostrano che i vaccini non prevengono le malattie in modo affidabile. Non solo, le persone vaccinate possono diffondere e diffondono le malattie contro le quali sono vaccinate. Se hai bisogno di un esempio attuale, considera il vaccino COVID, che il CDC ha riconosciuto non efficace per la prevenzione delle malattie:16

«Le raccomandazioni per la prevenzione del COVID-19 del CDC non si differenziano più in base allo stato di vaccinazione di una persona perché si verificano infezioni rivoluzionarie, sebbene siano generalmente lievi e le persone che hanno avuto COVID-19 ma non sono vaccinate hanno un certo grado di protezione contro malattie gravi dovute alla loro precedente infezione.»

Il film prosegue mostrando diversi esempi di persone vaccinate che hanno contratto la malattia contro la quale erano state vaccinate, ad esempio il morbillo. Le statistiche del CDC17 hanno mostrato che fino al 30% dei casi di morbillo nel 2019 riguardava persone vaccinate contro il morbillo. Il CHD cita altri quattro casi in cui i ricercatori hanno documentato il morbillo in individui vaccinati.18

Sfortunatamente, sebbene i vaccini dovrebbero proteggere le persone vulnerabili, coloro che ricevono determinati vaccini possono diffondere le malattie in un processo chiamato spargimento. Secondo il CDC,19 persone a cui è stato somministrato un vaccino antinfluenzale vivo attenuato possono eliminare il virus e diffondere la malattia.

Il CHD20 rileva anche altri virus che possono spargersi o diffondersi dopo la vaccinazione includono morbillo, rosolia, varicella, rotavirus e fuoco di Sant’Antonio.

Declino della malattia non correlato ai vaccini

Probabilmente altrettanto importante del fatto che i vaccini non sono sempre sicuri, non sempre proteggono dalla malattia e possono causare spargimento e diffusione della malattia, è che i dati governativi mostrano che il programma vaccinale non merita il merito di alleviare i problemi negli Stati Uniti contro le malattie contagiose.

In effetti, quando si guardano i dati, è evidente che gli esperti di salute pubblica hanno mentito sull’importanza del programma vaccinale. Come dimostrato da CHD, i dati del National Vital Statistics System (NVSS),21 che è supervisionato dal CDC, mostrano inequivocabilmente che i miglioramenti nell’igiene e nell’acqua potabile pulita hanno innescato il calo della mortalità per queste malattie prima ancora che i vaccini fossero introdotti.

I vaccini sono un grande affare

Nel 2009, il Globe e Mail22 hanno esaminato la crescita dell’industria dei vaccini e come l’influenza aviaria H5N1 abbia contribuito alla crescita dell’industria dei vaccini antinfluenzali, che è salita del 32% ogni anno tra il 2004 e il 2007. All’epoca, gli esperti stimavano che l’industria globale dei vaccini avrebbe superato i 40 miliardi di dollari entro il 2012.

Nel 2022, Fortune Business Insights23 ha pubblicato i dati del 2020 e ha stimato il mercato globale dei vaccini a $ 55,44 miliardi prima dell’introduzione dei vaccini COVID-19. Hanno quindi previsto che il mercato crescerà fino a $ 61,04 miliardi nel 2021 e $ 125,49 miliardi entro il 2028 con un tasso di crescita annuale composto stimato del 10,8%, il cui più grande contributo sarebbe il vaccino COVID-19. L’analisi di mercato ha chiamato questo: “crescita stellare”.

A marzo 202124 Pfizer ha riferito di aspettarsi che le vendite del vaccino COVID raggiungano un totale di $ 15 miliardi entro la fine dell’anno con un margine di profitto del 30%. Tuttavia, entro il 2022 avevano superato di gran lunga le aspettative. Secondo Poynter,25 Moderna ha riportato utili del primo trimestre nel 2022 che sono stati più che triplicati nello stesso periodo dell’anno scorso, guadagnando $ 5,9 miliardi in un solo trimestre.

Ciò è stato sminuito dagli utili del primo trimestre di Pfizer nel 2022 che sono cresciuti del 77% a oltre $ 25 miliardi rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Secondo CNBC,26 questa crescita è stata guidata da $ 13,2 miliardi di vendite del colpo COVID in un trimestre, rispetto ai $ 15 miliardi di vendite annuali che hanno “stimato” per il 2021.

Il CHD27 sottolinea che in un anno Merck ha venduto 3,15 miliardi di dollari di Gardasil. Fierce Pharma28 ha riportato che le vendite di Gardasil sono aumentate del 31% nel primo trimestre del 2019 dopo il lancio del prodotto in Cina. I dirigenti di Merck lo hanno definito “senza precedenti”.

Si noti che Gardasil deve ancora dimostrare che ha prevenuto un singolo caso di cancro. Perché? Per dimostrare la sua efficacia contro il cancro, Merck avrebbe dovuto aspettare circa 35 anni – o più – tra dare il vaccino alle giovani donne e l’età di 50 anni, quando la donna media sviluppa il cancro cervicale. Ma non l’hanno fatto perché, hanno detto, “studiare il cancro in sé non è fattibile, perché richiede troppo tempo”.29

Quando capisci che Merck dover aspettare 35 anni per una vera scoperta di efficacia costerebbe $ 3 miliardi all’anno in vendite in quei 35 anni, o circa $ 105 miliardi in totale, diventa chiaro che è tutta una questione di soldi, non di sicurezza o efficacia. Chi dice che i vaccini non sono un grande business?

Il CHD rileva anche la porta girevole tra le autorità sanitarie e Big Pharma. La dottoressa Julie Gerberding era la direttrice del CDC quando Gardasil è stato approvato. Il CHD scrive:30

«Il suo passaggio dal CDC a Merck ha aumentato significativamente le sue entrate. Apparentemente, è passata da circa $ 172.000 di stipendio a circa $ 25 milioni di compensi dalle vendite di azioni presso Merck e CERN. I vaccini fanno miliardi di dollari per le aziende e milioni di dollari per alcuni fortunati addetti ai lavori. Se non fossero questi “treni di sugo”, pensi davvero che sarebbero spinti così forte?»

I genitori devono prendere decisioni sulla salute

Questi sono solo alcuni dei punti salienti di questo video incredibilmente informativo. Scopri anche cosa usa l’industria farmaceutica per il loro controllo nel testare i vaccini nei bambini – e non è un placebo. Il CHD discute anche i molti ingredienti pericolosi che sono inclusi nella produzione di vaccini, tra cui virus degli uccelli e frammenti di virus suino.

Inoltre, discutono del pietoso processo di risarcimento e della remunerazione che le vittime ricevono dopo essere state ferite – se sono tra i pochi fortunati le cui lesioni sono risarcite. Ciò che tutto questo mostra è quanto sia imperativo per i genitori fare la dovuta diligenza prima di seguire il consiglio di un pediatra di iniettare al loro bambino 69 vaccini prima che abbiano 18 anni.

Fonti & Referenze

Disclaimer: il contenuto di questo articolo si basa sulle opinioni del Dr. Mercola, se non diversamente specificato. I singoli articoli si basano sulle opinioni del rispettivo autore, che conserva i diritti d’autore come contrassegnati. Le informazioni contenute in questo sito Web non intendono sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato e non istituire un consiglio medico. È inteso come una condivisione di conoscenze e informazioni provenienti dalla ricerca e dall’esperienza del Dr. Mercola e della sua comunità. Il Dr. Mercola ti incoraggia a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e in collaborazione con un professionista qualificato sanitario. In caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o condizioni mediche, consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti su questo contenuto.

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore, se non di giorni.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: