Attivazione dell’herpes zoster associata al vaccino COVID

Secondo un recente caso di studio l’herpes zoster persistente post-vaccino è stato associato alla presenza della proteina…

La storia in breve
  • Secondo un recente caso di studio, l’herpes zoster post-vaccino persistente è stato associato alla presenza della proteina del picco del vaccino COVID nella pelle colpita. I ricercatori ipotizzano che il vaccino COVID possa indurre la riattivazione persistente dell’herpes zoster perturbando il sistema immunitario
  • Un altro studio descrive in dettaglio i casi di sei pazienti con malattie reumatiche infiammatorie autoimmuni che hanno sviluppato l’herpes zoster poco dopo i loro vaccini Pfizer. Nessuno dei controlli sani ha sviluppato l’herpes zoster post-vaccino
  • Una revisione sistematica ha anche concluso che il vaccino COVID aumenta il rischio di riattivazione dell’herpes zoster se l’hai avuto prima o hai conosciuto fattori di rischio associati
  • I vaccini COVID sopprimono il tuo sistema immunitario innato inibendo la via dell’interferone di tipo 1, che è la risposta di primo stadio a tutte le infezioni virali. L’interferone di tipo 1 tiene sotto controllo anche i virus latenti, quindi se il percorso dell’interferone viene soppresso, i virus latenti possono iniziare a emergere
  • L’interferone di tipo 1 viene soppresso dal vaccino perché risponde all’RNA virale e l’RNA virale non è presente nell’iniezione COVID. L’RNA viene modificato per assomigliare all’RNA umano, quindi il percorso dell’interferone non viene attivato

Disclaimer: il contenuto di questo articolo si basa sulle opinioni del Dr. Mercola, se non diversamente specificato. I singoli articoli si basano sulle opinioni del rispettivo autore, che conserva i diritti d’autore come contrassegnati. Le informazioni contenute in questo sito Web non intendono sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato e non istituire un consiglio medico. È inteso come una condivisione di conoscenze e informazioni provenienti dalla ricerca e dall’esperienza del Dr. Mercola e della sua comunità. Il Dr. Mercola ti incoraggia a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e in collaborazione con un professionista qualificato sanitario. In caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o condizioni mediche, consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti su questo contenuto.

I canali dei social media stanno limitando la portata di Megachiroptera: Twitter, Facebook ed altri social di area Zuckerberg hanno creato una sorta di vuoto cosmico intorno alla pagina ed al profilo mostrando gli aggiornamenti con ritardi di ore, se non di giorni.

Megachiroptera non riceve soldi da nessuno e non fa pubblicità per cui non ci sono entrate monetarie di nessun tipo. Il lavoro di Megachiroptera è sorretto solo dalla passione e dall’intento di dare un indirizzo in mezzo a questo mare di disinformazione.

Questo profilo è stato realizzato per passione e non ho nessun particolare motivo per difendere l’una o l’altra teoria, se non un irrinunciabile ingenuo imbarazzante amore per la verità.

NON CI SONO COMPLOTTI

CI SONO PERSONE E FATTI

DOCUMENTATI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: