Come i medici spesso illuminano i pazienti (parte 5)

Da dove viene il Dottore?

  • l corpo umano è molto complicato e le persone in genere hanno bisogno di modelli che semplifichino tale complessità per capire cosa sta accadendo.
  • medici spesso non vedranno qualcosa a meno che non gli venga insegnato a cercarlo, ed è raro che siano addestrati a riconoscere reazioni avverse iatrogene (cioè indotte da farmaci).
  • La formazione medica è un’esperienza ardua che crea una fede nella pratica e un investimento psicologico nel credere che le “verità” mediche apprese siano infallibili e superiori a tutte le altre “verità”.
  • Nessuno vuole credere di aver fatto del male a un paziente, quindi spesso mentono a se stessi per negare che si sia verificato un danno.
  • La pratica corporativa della medicina costringe la maggior parte dei medici a trascorrere periodi di tempo molto brevi con i pazienti in cui sono solo in grado di grattare la superficie dei complessi problemi di ciascun paziente.

2 pensieri riguardo “Come i medici spesso illuminano i pazienti (parte 5)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: