CONFIGURAZIONE CLIMATICA RARA… E IL FUTURO?

Di fiorentinomarco Configurazione climatica rara… Come avevamo scritto in precedenti articoli lo Stratwarming che ha interessato il vortice polare negli scorsi giorni non ha determinato un vero e proprio split della struttura polare che ha continuato a mantenere, seppure molto disturbata e deformata, una struttura praticamente unica. La vera anomalia di quest’anno è stata, finoContinua a leggere “CONFIGURAZIONE CLIMATICA RARA… E IL FUTURO?”

L’aria gelida scivola sulla Russia: l’analisi tecnica sul freddo in arrivo nel weekend

L’anticiclone delle Azzorre, con massimi di oltre 1030 hPa, posizionato sull’Atlantico portoghese, tende ad allungare un promontorio “interciclonico” in direzione dell’alto mar del Nord e del mar di Norvegia, fungendo da linea di separazione fra la depressione fredda presente poco a sud dell’Islanda, e la più ampia e vasta circolazione depressionaria, legata al “lobo siberiano”Continua a leggere “L’aria gelida scivola sulla Russia: l’analisi tecnica sul freddo in arrivo nel weekend”

BUON ANNO IN ATTESA DEL BURIAN

Buon anno in attesa del Burian Fino a ieri parlavamo solo di stratwarming, di possibile split del vortice polare stratosferico e di possibili futuri stravolgimenti dei modelli meteorologici a lungo termine. Nessuno di essi, neanche nelle loro code, vedevano segnali della diffusione verso il basso di questo “scombussolamento stratosferico”.

Record di freddo sulla costa artica russa

29 dicembre 2020 Cap Allon I media mainstream si affrettano a riportare il record del caldo artico, ma tendono a tacere quando cala il freddo record, il che significa che le persone che sfogliano i contenuti dei media main stream sono sempre a conoscenza di un lato della storia (non c’è da meravigliarsi se pensanoContinua a leggere “Record di freddo sulla costa artica russa”

AGGIORNAMENTI DALLA STRATOSFERA: BURIAN AD INIZIO ANNO?

Di fiorentinomarco Il Burian ritornerà ad inizio anno? Oggi i modelli ci mostrano un importante peggioramento a carattere freddo per i giorni di Natale e S. Stefano con l’entrata franca della prima onda di carattere artico-continentale, alla quale seguirebbe in veloce sequenza una saccatura polare marittima, che stando alle ultime eleaborazioni, potrebbe interessare principalmente ilContinua a leggere “AGGIORNAMENTI DALLA STRATOSFERA: BURIAN AD INIZIO ANNO?”

IL TST EVENT SI COMPIE: STRATWARMING, INIZIA L’INVERNO QUELLO VERO

Si era detto più volte dell’andamento molto particolare della stratosfera quest’anno. Il VP non è stato mai stabile nel corso di questi mesi e nelle ultime settimane si è sviluppato un raro fenomeno di TST event che nei prossimi giorni porterà a termine un evento di STRATWARMING, da valutarne nell’entità e nei risvolti sul tempoContinua a leggere “IL TST EVENT SI COMPIE: STRATWARMING, INIZIA L’INVERNO QUELLO VERO”

Il “Buran” e le ondate di gelo “retrograde” dalle steppe russo-siberiane: origini e dinamiche

Con la parola “Buran” si intende quel gelido vento, da NE o E-NE, che durante la stagione invernale spira sopra le sterminate lande siberiane e le steppe kazake verso gli Urali e le pianure Sarmatiche, della Russia europea. Il termine “Buran” deriva dalla lingua russa ed è spesso associato alle bufere di neve che inContinua a leggere “Il “Buran” e le ondate di gelo “retrograde” dalle steppe russo-siberiane: origini e dinamiche”

TEMPO BUONO PER I PROSSIMI 10 GIORNI FASE FREDDA A NATALE?

Di Fiorentino Marco Lubelli – 13 Dicembre 2020 L’inizio di dicembre più nevoso degli ultimi anni in montagna Questa mattina a Bologna ci siamo alzati con una bellissimo sole dopo due settimane di continue piogge, e nevicate in montagna. Il pattern che ha contraddistinto il tempo di questo inizio inverno è stato dominato dalla circolazioneContinua a leggere “TEMPO BUONO PER I PROSSIMI 10 GIORNI FASE FREDDA A NATALE?”

STRATOSFERA INQUIETA… POSSIBILE FUTURO INSTABILE PER IL VORTICE POLARE

La stratosfera è inquieta, quali potrebbero essere le conseguenze a lungo termine? Sappiamo quanto la stratosfera sia importante per l’andamento dell’inverno sul nostro emisfero. Abbiamo visto nello scorso articolo l’andamento della stratosfera nell’inverno 2019-2020, con le sue determinanti conseguenze sulla stabilità del VP e, sul pattern climatico europeo. https://www.progettoscienze.com/blog/il-vortice-polare-stratosferico-2019-20/ Nel 2019 l’andamento del VP fuContinua a leggere “STRATOSFERA INQUIETA… POSSIBILE FUTURO INSTABILE PER IL VORTICE POLARE”

L’INVERNO AI NASTRI DI PARTENZA SOTTO AUSPICI FINALMENTE NORMALI…

Inverno ai nastri partenza. Stiamo osservando ormai da qualche mese condizioni meteoclimatiche sostanzialmente normali sul bacino del Mediterraneo, anzi, il mese di ottobre, come abbiamo visto nello scorso articolo di approfondimento climatico, è stato sottomedia in italia e in buona parte dell’Europa centro-occidentale.https://www.progettoscienze.com/blog/ottobre-sottomedia-in-italia/ Il mese di novembre dopo una prima parte stabile, e temperature moltoContinua a leggere “L’INVERNO AI NASTRI DI PARTENZA SOTTO AUSPICI FINALMENTE NORMALI…”