I LIVELLI DI CO2 ATMOSFERICA AUMENTANO BRUSCAMENTE NONOSTANTE L’ARRESTO ECONOMICO GLOBALE – ATTIVITÀ UMANA + CORRELAZIONE CRESCENTE DI CO2 VIENE MESSA IN DISCUSSIONE

Di CAPP ALLON – 6 Giugno 2020

La concentrazione di CO2 nell’atmosfera ha raggiunto 417,2 parti per milione lo scorso maggio, 2,4 ppm in più rispetto al picco di 414,8 ppm nel 2019, secondo le letture dell’Osservatorio Mauna Loa alle Hawaii.

In altre parole, non c’è nulla che possiamo fare per fermare l’innalzamento dei livelli di CO2.

Continua a leggere “I LIVELLI DI CO2 ATMOSFERICA AUMENTANO BRUSCAMENTE NONOSTANTE L’ARRESTO ECONOMICO GLOBALE – ATTIVITÀ UMANA + CORRELAZIONE CRESCENTE DI CO2 VIENE MESSA IN DISCUSSIONE”

Perché accadono le ere glaciali?

La domanda sul perché si verificano le ere glaciali è estremamente complessa e continua a essere un’area primaria di ricerca da parte degli scienziati del clima in una varietà di discipline. I ricercatori hanno identificato diversi processi che contribuiscono al cambiamento climatico globale su scale temporali drasticamente diverse – da decenni a milioni di anni – e sia i singoli processi che la loro intersezione a scale temporali variabili sembrano influenzare quando e come i cambiamenti climatici, nonché la velocità con cui cambia.

Continua a leggere “Perché accadono le ere glaciali?”

Eventi Meteo Estremi. Sono causati dal riscaldamento globale?

Ralph Alexander

The Global Warming Policy Foundation
Rapporto 43

  1. Contenuto
    Sintesi
    Circa l’autore
  2. Introduzione
  3. La posizione IPCC
  4. Onde di calore
  5. Estremi freddi
  6. Siccità
  7. Precipitazioni e inondazioni
  8. Uragani
  9. Tornado
  10. Incendi
  11. Conclusioni
    Appunti
    Informazioni sulla Global Warming Policy Foundation
Sintesi

Questo rapporto discute la mancanza di prove scientifiche per la credenza popolare ma erronea che il riscaldamento globale causi estremi meteorologici – una nozione sostenuta dai media mainstream e dai credenti nella narrazione del cambiamento climatico causato dall’uomo. Se c’è qualche tendenza in condizioni meteorologiche estreme, è verso il basso piuttosto che verso l’alto. Il nostro clima più estremo, che si tratti di ondate di calore, siccità, inondazioni, uragani o tornado, si è verificato molti anni fa, molto prima che il livello di anidride carbonica nell’atmosfera iniziasse a salire al suo ritmo attuale.

Continua a leggere “Eventi Meteo Estremi. Sono causati dal riscaldamento globale?”

Modellandia, le nubi e il dannato maltempo

Questa mattina ci sono parecchi spunti per pensare su questi ultimi tempi di “Maggio più caldo di sempre”.. ascoltato poco fa su La7 nel briefing delle notizie. Poi accendo il computer e trovo qualcosa di decisamente più interessante, anche se devo armarmi di santa pazienza e ricorrere al traduttore; anche perché nell’italico reality show pandemico c’è veramente ben poco da vedere, a meno che un’anima non senta il bisogno della dose quotidiana di phobos & deimos. Per cui vi restituisco “.. un po’ del tuo disordine, del tuo terrore..” cit. De André.

Pubblicato da Guido Guidi il Giu 6, 2020

Le nostre paure sono molto più numerose dei pericoli concreti che corriamo. Soffriamo molto di più per la nostra immaginazione che per la realtà. Lucio Anneo SenecaLettere a Lucilio – libro XIII – lettera V

E’ chiaro che abbiamo tutti voglia di uscire, di liberarci prima possibile di questi lunghi mesi di clausura. Però, ora che, con le dovute cautele si potrebbe anche fare, Giove Pluvio ci mette lo zampino e sotto con l’acqua a catinelle. Posto che le stagioni non fanno sconti, fanno semplicemente quel che vogliono e che siamo ancora in primavera, queste giornate grigie offrono l’occasione per uno scampolo di lettura dal sapore invernale, prima naturalmente che scatti il liberi tutti anche con il placet della meteorologia.

Continua a leggere “Modellandia, le nubi e il dannato maltempo”

Previsioni aggiornate dal Global Weather Oscillations

Dunque.. (e non è bello iniziare con un “dunque”) Però dovete darmene atto che sono almeno quattro anni che ne parlo e nella cacofonia circostante degli spargitori di odio e paura, nonché Phobos & Deimos, questi miei articoli (il più delle volte re-bloggati) sul clima che sta cambiando magari hanno dato noia a qualcuno. Qualcun altro (magari) si è sbellicato dalle risate.. e ci sta anche quello perché il “riso fa buon sangue”. Alla fine della favola (però) siamo arrivati ad un punto fermo ed invece di aver paura di una cosa campata per aria, ed ancorata a terra da interessi politici e da spaventosi ritorni economici, dovreste (dovremmo) imparare ad aver paura degli eventi reali.. che non sono proprio edificanti.

Continua a leggere “Previsioni aggiornate dal Global Weather Oscillations”

La questione dei cirri: La oscura verità sulle scie chimiche

Articolo lungo: birretta, divano & pazienza.. ma assolutamente da leggere!

“Non credere a nulla che senti, e solo a metà che vedi.”

Edgar Allan Poe

L’obiettivo della “cospirazione della scia chimica” è chiaro: mantenere le persone distratte mentre gli scienziati continuano gli esperimenti militari nei nostri cieli con velivoli, tracce di navi, missili e armi biologiche. Coloro che dimenticano il passato sono condannati a ripeterlo!

Continua a leggere “La questione dei cirri: La oscura verità sulle scie chimiche”

INGEGNERIA DEL TEMPO E DEL CLIMA

Documento elaborato nel 2008 per il seminario “Nuvole perturbate nel sistema climatico” per l’Istituto per gli studi avanzati di Francoforte (FIAS). Quello che risulta chiaro, oltre le idee di Cotton, è che la geoingegneria climatica è normalità tra gli accademici che si cimentano in tale pratica. Il signor William R. Cotton, facendolo a pagamento sembra non si renda conto dell’effettivo impatto ambientale, anche se ogni tanto chiosa con: “si, ma si potrebbe fare così e colà..”. Sembra però rendersi conto quel che vado affermando da tempo come una mia opinione, e cioè che la tendenza in atto al raffreddamento sommata all’intervento di geoingegneria per raffreddare la temperatura del pianeta “potrebbe” portare ad una piccola era glaciale. Per cui la mia opinione smette di essere tale e diventa una ipotesi scientifica da prendere in considerazione.

Continua a leggere “INGEGNERIA DEL TEMPO E DEL CLIMA”

Quel 3 settembre 1943 a Torre Cuba di Cassibile

(Il basco azzurro) – È ormai storicamente provato dalla documentazione ufficiale che durante l’ultimo conflitto mondiale esisteva, sin dall’inizio, un collegamento segreto e diretto tra la monarchia e la massoneria italiane e le potenze alleate.

Continua a leggere “Quel 3 settembre 1943 a Torre Cuba di Cassibile”

IL DRYAS RECENTE

by Giovanni Tessicini

Nel passato non troppo lontano del nostro pianeta è avvenuto un cataclisma di tali proporzioni che ne possiamo trovare ancora le tracce nella memoria storica di tutti i popoli della Terra. Quello che è conosciuto dalla scienza come “Dryas recente”, un repentino mutamento climatico di enormi proporzioni, coincide nella data con il Diluvio biblico.

Continua a leggere “IL DRYAS RECENTE”

Come prima, più di prima

Queste non sono mere intenzioni che sfoceranno nel nulla ma esattamente quello che hanno intenzione di fare e che faranno. Non è importante il tempo che gli serve per farlo, anche se ultimamente un poco di fretta ce l’hanno a causa delle contromisure prese dal presidente americano Donald Trump. Il mantra del “global Warming” aka climate change continuerà imperterrito fino allo scopo finale e se non ci prenderanno per convinzione ci prenderanno per stanchezza. Stanchezza che sarà ad appannaggio totale di chi, tra scienziati ed attivisti si spellano le mani nello scrivere che è tutta propaganda in favore dell’elite economico-bancaria evergreen-capitalista.

Continua a leggere “Come prima, più di prima”