Spigolature

Gran Bretagna: Nessun vaccino contro il COVID per le donne incinte

Brevetti in duello: Moderna fa causa a Pfizer, BioNTech per violazione di brevetto I nuovi booster del vaccino COVID si basano sui dati degli anticorpi dei topi Un messaggio di ispirazione per i non vaccinati L’agenzia britannica afferma: nessun vaccino contro il COVID per le donne incinte

È questa la scusa peggiore per il fallimento del vaccino?

Source: May 26, 2022; analysis by Dr. Joseph Mercola [>Fact Checked<] Bene, i pusher di vaccini COVID hanno dovuto ricorrere a ogni sorta di oscuramento per nascondere il fatto che le iniezioni non funzionano, e ora stanno davvero raschiando il fondo del barile delle scuse.

La FDA e la Pfizer sapevano che il vaccino COVID causava l’immunosoppressione

Source: April 14, 2022; analisi del Dr. Joseph Mercola [>Fact Checked<] Con un altro lotto di 11.000 documenti Pfizer, pubblicato il 1 aprile 2022, i vecchi sospetti hanno ottenuto nuovo sostegno. Come riportato dal co-conduttore di “Rising” Kim Iversen (video), la prima rivelazione bomba è che l’immunità naturale funziona e Pfizer lo sa da sempre.

Vaccino più letale del COVID per chiunque abbia meno di 80 anni

Source: March 01, 2022; analisi del Dr. Joseph Mercola [>Fact Checked<] Secondo un’analisi costi-benefici di Stephanie Seneff, Ph.D., e della ricercatrice indipendente Kathy Dopp, il vaccino COVID-19 è più letale dello stesso COVID-19 per chiunque abbia meno di 80 anni.

La curiosa comparsa di Omicron

14 gennaio 2022; articolo di Modern Discontent Parte I: Introduzione ed Esame degli Alberi Filogenetici Sono passati più di due anni da quando i primi rapporti di una strana “malattia simile alla polmonite” hanno iniziato a germogliare dalla Cina di Wuhan. Alla fine, sfociata in una pandemia globale, sono state sollevate molte domande sulle originiContinua a leggere “La curiosa comparsa di Omicron”

Ministro della Salute russo approva terapia al plasma iperimmune di De Donno

Mantova – 31 Dec 2021 Ministero della Salute Russo approva in via definitiva la terapia di De Donno del plasma iperimmune. Studi hanno dimostrato efficacia sicurezza e capacità di neutralizzare il virus.