Chi è un “terrorista” nell’America di Biden?

Lungi dall’essere una guerra contro la “supremazia bianca”, la nuova strategia del “terrore interno” dell’amministrazione Biden prende chiaramente di mira principalmente coloro che si oppongono all’eccessiva portata del governo degli Stati Uniti e coloro che si oppongono al capitalismo e/o alla globalizzazione.