Non esiste un consenso scientifico su un Artico in riscaldamento e condizioni meteorologiche estreme

22 luglio 2021; articolo di Cap Allon L’impatto del riscaldamento globale sui modelli meteorologici individuali è al limite della scienza: questa è la posizione principale.

Fa caldo perché fa freddo.. o no!

Un altro falso rapporto sul clima incolpa il “raffreddamento” globale del “riscaldamento” globale 26 giugno 2021; articolo di Cap Allon Nonostante il divieto dei gas che riducono l’ozono, come i refrigeranti CFC e HCFC, e i recenti rapporti secondo cui il buco nell’ozono sta diminuendo, un nuovo studio di un team internazionale di scienziati affermaContinua a leggere “Fa caldo perché fa freddo.. o no!”

Decenni di profezie fallite sul “punto di svolta”

24 maggio 2021; Articolo di Cap Allon La paura  ci impedisce di pensare.Il panico emotivo che accompagna la  paura in  realtà spegne la corteccia prefrontale, o la parte del pensiero razionale, del nostro cervello.Un popolo che smette di pensare a se stesso è un popolo facilmente guidabile, facilmente manipolabile e facilmente  controllabile.I nostri leader –Continua a leggere “Decenni di profezie fallite sul “punto di svolta””

50 balene beluga intrappolate da uno spesso strato di ghiaccio marino artico

18 maggio 2021; Articolo di Cap Allon Un totale di 50 balene beluga rimangono bloccate nella baia di Chukchi Penkigngei, in Russia. Si presume che siano state in “cattività da ghiaccio” da gennaio a causa di un accumulo di ghiaccio eccezionalmente spesso e veloce, ma gli specialisti hanno individuato gli animali solo ad aprile.

Estensione del ghiaccio marino artico più alta in 8 anni | Bassa attività solare e raffreddamento globale

11 maggio 2021; Articolo di Cap Allon Dal 2013 l’estensione del ghiaccio marino artico non è stata così ampia nel mese di maggio. Rivelato dai dati ufficiali del National Snow and Ice Data Center (NSIDC), anche il ghiaccio marino nel 2021 viene tracciato entro l’intervallo normale:

Anni di previsioni del ghiaccio marino artico fallite

7 maggio 2021, Articolo di Cap Allon Negli ultimi decenni, geografi, oceanografi, geofisici, glaciologi, climatologi, geoingegneri e Al Gore -ha- hanno mostrato grande interesse per l’estensione del ghiaccio marino nell’Oceano Artico.Molti di questi esperti immaginavano un Oceano Artico libero dai ghiacci.Inutile dire che ognuna di queste previsioni si è dimostrata irrimediabilmente sbagliata, eppure la maggiorContinua a leggere “Anni di previsioni del ghiaccio marino artico fallite”

Crescita esponenziale di ghiaccio marino su entrambi i poli

Il ghiaccio marino antartico è sceso a un “minimo record” nel 2017 – dopo aver raggiunto un “record” nel 2015 – ma da allora ha subito una sorta di ondata – un fatto che la cabala AGW sta attraversando un momento impossibile da spiegare.

Prova dell’estrema esportazione di ghiaccio marino artico che ha portato all’improvviso inizio della piccola era glaciale

Martin W. Miles1,2 *, Camilla S. Andresen3 †, Christian V. Dylmer4 † Il ghiaccio marino artico influisce sul clima su scale temporali da stagionali a decennali, ed i modelli suggeriscono che il ghiaccio marino è essenziale per anomalie più lunghe come la piccola era glaciale. Tuttavia, l’evidenza empirica è frammentaria. Qui, ricostruiamo il ghiaccio marinoContinua a leggere “Prova dell’estrema esportazione di ghiaccio marino artico che ha portato all’improvviso inizio della piccola era glaciale”

L’Artico è una bomba climatica a tempo: imminente una PEG

28 settembre 2020 | Cap Allon La crescita record del ghiaccio artico marino a cui si è assistito in questa stagione potrebbe effettivamente essere una buona notizia, ma non per le stesse ragioni che credono le orde di allarmisti climatici. Contraddicendo TUTTO quello che è stato detto dalla lobby del global warming, si pensa cheContinua a leggere “L’Artico è una bomba climatica a tempo: imminente una PEG”

LA STAGIONE ESTIVA DELLA GROENLANDIA SEMBRA TERMINATA, QUASI UN MESE PRIMA DEL PERIODO

Di CAPP ALLON – 8 Agosto 2020 Ogni anno, dall’inizio di giugno alla fine di agosto, la Surface Mass Balance (SMB) della Groenlandia va in negativo, ovvero la calotta glaciale è nella sua stagione di fusione estiva e perde massa. Quest’anno, tuttavia, le cose sono andate in modo molto diverso …