LA NASA HA SCOPERTO CHE IL RECENTE GRANDE AUMENTO DELLA CO2 ATMOSFERICA È DOVUTO A CAUSE NATURALI

L’ultimo El Niño nel 2015-16 ha avuto un impatto sulla quantità di anidride carbonica che le regioni tropicali della Terra hanno rilasciato nell’atmosfera, portando al recente picco record della Terra nell’anidride carbonica atmosferica. Gli effetti di El Nino furono diversi in ogni regione. Crediti: NASA/JPL-Caltech

Geoingegneria: Storia del Progetto New Manhattan

Di Peter A. Kirby, articolo del 17 febbraio 2015 TEMI: Geoingegneria HAARP Nikola Tesla Peter Kirby Meteo “Le scoperte e le invenzioni non sono terminali; sono nuovi punti di partenza da cui possiamo salire a nuove conoscenze”. Dr. Willis R. Whitney, fondatore di General Electric Laboratories Dopo tanti anni passati a guardare gli aeroplani produrreContinua a leggere “Geoingegneria: Storia del Progetto New Manhattan”

Nevicate eccezionali in Patagonia |~| Warning di livello 5 emesso in Sud Africa

June 1, 2021; Articolo di Cap Allon Ushuaia è una città dell’Argentina. Si trova nell’arcipelago della Terra del Fuoco, la punta più meridionale del Sud America, soprannominata la “Fine del mondo” – da un’intera settimana ormai, storici accumuli di neve stanno inondando la città.

I fulmini sono la fonte di ossidanti estremi per la depurazione dell’atmosfera

Postato da Julie Celestial il 1 maggio 2021 alle 11:30 UTC Le osservazioni dell’aereo DC-8 della NASA, a caccia delle tempeste, rivelano che i fulmini possono produrre concentrazioni estremamente elevate di due principali ossidanti che aiutano a ripulire l’aria e l’atmosfera.A maggio e giugno 2012, il jet DC-8 ha sorvolato l’Oklahoma e il Colorado sopraContinua a leggere “I fulmini sono la fonte di ossidanti estremi per la depurazione dell’atmosfera”

Flusso di raggi cosmici e raffreddamento globale: le implicazioni sono su di noi

30 aprile 2021, Articolo di Cap Allon I Raggi Cosmici GALATTICI sono una miscela di fotoni ad alta energia e particelle subatomiche accelerate verso la Terra da esplosioni di supernova e altri eventi violenti nel cosmo, mentre i Raggi Cosmici SOLARI sono effettivamente gli stessi, solo la loro fonte è il Sole.

Ma Voi vi ostinate a non capire «Errare humanum est, perseverare autem diabolicum»

Non tutta la CO2 viene per nuocere(Sottotitolo: a qualcuno piace brullo) Pubblicato da Guido Guidi il 27 Febbraio 2021 Premessa per chi si avvicina per le prime volte a questi temi. L’anidride carbonica è un gas indispensabile nella composizione della nostra atmosfera. Presente in tracce, se paragonata a Azoto 78%, Ossigeno 20% e Argon 1%,Continua a leggere “Ma Voi vi ostinate a non capire «Errare humanum est, perseverare autem diabolicum»”

Copertura nevosa in Nord America

La copertura nevosa del Nord America è quasi fuori dai grafici, poiché la temperatura della Terra scende al di sotto della media 1979-2000 Migliaia di record di bassa temperatura sono caduti in tutto il Nord America solo negli ultimi giorni, con nevicate record che hanno accompagnato il freddo, portando l’estensione del manto nevoso del continenteContinua a leggere “Copertura nevosa in Nord America”

Secondo i satelliti, la Terra si è raffreddata rapidamente negli ultimi 2 mesi

3 febbraio 2021 Cap Allon Negli ultimi due mesi, la Terra si è raffreddata rapidamente. L’anomalia della temperatura troposferica inferiore (LT) media globale della versione 6.0 per gennaio 2021 è arrivata a soli +0,12°C sopra la linea di base, in calo di 0,03°C dal valore di dicembre 2020 di +0,15°C.

Un nuovo sguardo all’effetto “Isola di Calore”

Pubblicato da Guido Guidi Quello che segue è un commento ad un paper di Nicola Scafetta, scritto e pubblicato da Andy May sul suo blog. Nicola lo ha tradotto per noi, di fatto validandone i contenuti. Ringrazio entrambi per aver voluto condividere questi contenuti con le nostre pagine. Nicola Scafetta ha appena pubblicato un nuovoContinua a leggere “Un nuovo sguardo all’effetto “Isola di Calore””

Gli scienziati e il clima antartico

3 dicembre 2020 Cap Allon Venti zonali freddi da record, record di velocità da record, NLC mancanti e un buco nell’ozono aperto: il clima antartico ha gli scienziati in giro Considerala solo la punta dell’iceberg: le nubi nottilucenti (NLC) sul polo sud quest’anno sono assenti, scrive il dottor Tony Phillips di spaceweather.com.