Mr. Britannia alla Banca d’Italia

EIR, 5 gennaio 2006 – Con la nomina di Mario Draghi a successore di Antonio Fazio, si apre una nuova fase della colonizzazione finanziaria ed economica dell’Italia.

Quando la memoria è corta..

Draghi e Rohatyn: attacco a tenaglia contro la Nuova Bretton Woods Dichiarazione di Paolo Raimondi, presidente del Movimento Internazionale per i diritti civili – Solidarietà Roma 24 gennaio 2006 – La recente nomina di Mario Draghi a governatore della Banca d’Italia rappresenta la capitolazione delle istituzioni economiche e politiche italiane agli interessi della grande speculazioneContinua a leggere “Quando la memoria è corta..”