Gli archivi dimostrano che l’Artico non è mai stato esente da forti ondate di calore nei secoli passati

29 Giugno 2020 by Enzo Ragusa Negli ultimi giorni, gli organi di informazione hanno ancora intrapreso una grande “campagna catastrofica” sul record di temperatura di 100,4 gradi Fahrenheit (circa 38 gradi Celsius) raggiunti nella zona artica russa a Verkhoyansk, città nel nord-est della Russia, a circa 420 km a sud della costa artica e circaContinua a leggere “Gli archivi dimostrano che l’Artico non è mai stato esente da forti ondate di calore nei secoli passati”

Doppia catastrofe: geoingegneria stratosferica intermittente indotta dal collasso della società

Questo paper è uno scenario e deve essere letto come tale. È un documento redatto con fini politici per indurre Stati e governi a non interrompere i programmi di modifica del tempo. I programmi di geoingegneria attuati dagli stati possiamo senza giri di parole definirli illegali in quanto non sono stati discussi in nessuna aulaContinua a leggere “Doppia catastrofe: geoingegneria stratosferica intermittente indotta dal collasso della società”

Limiti di rilevazione dei cambiamenti dell’albedo indotti dall’ingegneria climatica

Dian J. Seidel1*, Graham Feingold2, Andrew R. Jacobson3 e Norman Loeb4 Una domanda chiave che circonda le proposte di ingegneria climatica aumentando il riflesso della Terra della luce solare è la fattibilità di rilevare aumenti di albedo ingegnerizzati da esperimenti di breve durata o attuazione prolungata della gestione delle radiazioni solari. Mostriamo che le osservazioniContinua a leggere “Limiti di rilevazione dei cambiamenti dell’albedo indotti dall’ingegneria climatica”