Le scie chimiche non sono scie: prove radiometriche

J. Marvin Herndon1*, Raymond D. Hoisington2 and Mark Whiteside 3 1Transdyne Corporation, 11044 Red Rock Drive, CA 92131, San Diego, USA. 2iRay SpectraMetrics, 3104 Ridgedale Street, CA 93306, Bakersfield, USA.3Department of Health in Monroe County, 1100 Simonton Street, FL 33040, Key West, Florida, USA. Contributi degli autoriQuesto lavoro è stato svolto in collaborazione tra tuttiContinua a leggere “Le scie chimiche non sono scie: prove radiometriche”

La questione dei cirri: La oscura verità sulle scie chimiche

Articolo lungo: birretta, divano & pazienza.. ma assolutamente da leggere! “Non credere a nulla che senti, e solo a metà che vedi.” – Edgar Allan Poe L’obiettivo della “cospirazione della scia chimica” è chiaro: mantenere le persone distratte mentre gli scienziati continuano gli esperimenti militari nei nostri cieli con velivoli, tracce di navi, missili eContinua a leggere “La questione dei cirri: La oscura verità sulle scie chimiche”

Programmi di modifica clandestini – Avvelenamento da metalli pesanti e lesioni cerebrali

Questo documento è un po’ datato. Ho dovuto ricostruire i link in quanto dei siti risultano chiusi e quindi non raggiungibili. La fortuna è che c’è una rete di attivisti e stiti internet dedicati a questo spinoso e ultra decennale problema, che lo hanno salvato e pubblicato. L’articolo descrive quanto succedeva un decennio fa inContinua a leggere “Programmi di modifica clandestini – Avvelenamento da metalli pesanti e lesioni cerebrali”

Limiti di rilevazione dei cambiamenti dell’albedo indotti dall’ingegneria climatica

Dian J. Seidel1*, Graham Feingold2, Andrew R. Jacobson3 e Norman Loeb4 Una domanda chiave che circonda le proposte di ingegneria climatica aumentando il riflesso della Terra della luce solare è la fattibilità di rilevare aumenti di albedo ingegnerizzati da esperimenti di breve durata o attuazione prolungata della gestione delle radiazioni solari. Mostriamo che le osservazioniContinua a leggere “Limiti di rilevazione dei cambiamenti dell’albedo indotti dall’ingegneria climatica”

Scie chimiche, radiazioni e malattie invernali

La defunta dott.ssa Ilya Sandra Perlingieri è stata scrittrice ambientale, educatrice e autrice dell’acclamato libro “La crisi uterina“, il risultato di 15 anni di ricerca indipendente che collega le malattie riproduttive delle donne alle tossine ambientali invisibili. Per decenni, la dottoressa Perlingieri ha scritto dei collegamenti tra l’esposizione cronica alle tossine ambientali e i drammaticiContinua a leggere “Scie chimiche, radiazioni e malattie invernali”