IL METEO COME ARMA: L’Oscuro Mondo della Guerra Ambientale

di T.J. Coles I documenti declassificati mostrano che dal 1949 al 1955, la Royal Air Force (RAF) ha rilasciato nell’atmosfera ad alta quota varie sostanze, tra cui ghiaccio secco, ioduro d’argento e sale per indurre la pioggia. “Le nuvole sarebbero quindi precipitate, trascinate al di sotto del punto di congelamento dal peso extra di particelleContinua a leggere “IL METEO COME ARMA: L’Oscuro Mondo della Guerra Ambientale”

ARMI SILENZIOSE PER GUERRE TRANQUILLE

Titolo originale: “SILENT WEAPONS FOR QUIET WARS” Il seguente documento, datato maggio 1979, è stato trovato il 7 Luglio 1986 in una fotocopiatrice della IBM acquistata ad un’asta di attrezzature militari. Negligenza o perdita intenzionale, sembra che questo documento fosse in possesso dei servizi segreti della Marina USA.Il documento, per motivi di sicurezza, non recaContinua a leggere “ARMI SILENZIOSE PER GUERRE TRANQUILLE”

Elefanti in salotto (19)

Sostenere la democrazia all’estero, ma solo se darà i “giusti” risultati “Non ci frega niente della democrazia … e non penso che significhi niente oggi” (Philip Agee, ex agente della CIA[1]) “Per Washington un elemento coerente è che la democrazia e lo stato di diritto sono accettabili se e solo se servono obiettivi strategici edContinua a leggere “Elefanti in salotto (19)”

Il diabolico business delle società di pubbliche relazioni globali

Di Peter Phillips, 15 marzo 2017 L’espansione delle società di pubbliche relazioni e propaganda (PRP) all’interno dei sistemi di notizie nel mondo di oggi ha portato a una forma deliberata di gestione delle notizie. Il mantenimento di programmi di notizie continue richiede una fornitura costante e sempre divertente di eventi stimolanti e morsi di ultimeContinua a leggere “Il diabolico business delle società di pubbliche relazioni globali”

Elefanti in salotto (14)

I fanghi tossici sono buoni – Propaganda aziendale e pubbliche relazioni “Il XX secolo è stato caratterizzato da tre sviluppi di grande importanza politica. La crescita della democrazia, la crescita del potere aziendale e la crescita della propaganda aziendale come mezzo per proteggere il potere aziendale dalla democrazia”[1] (Alex Carey). Pubbliche relazioni (PR) – LaContinua a leggere “Elefanti in salotto (14)”

(10) Brutali violazioni dei diritti umani – Tortura, sanzioni e nostra incapacità di discutere i diritti economici

“Si fanno cose sbagliate in nome dell’Islam, si fanno cose peggiori in nome della democrazia e dei diritti umani”[1] (Mohamed Mahathir, ex Primo Ministro malese) Tortura – Buchi neri legali

Elefanti in salotto (8a)

Vendita di armi parte 2: il complesso militare-industriale “Siamo stati costretti a creare un’industria permanente degli armamenti di vasta proporzione … non dobbiamo mancare di comprenderne le gravi implicazioni … nei consigli di governo dobbiamo guardarci dall’acquisizione di un’influenza ingiustificata da parte del complesso militare-industriale” [1]. (Presidente degli Stati Uniti Eisenhower 1961)

Elefanti in salotto (6)

Spaventoso “R” Us 2: La minaccia esagerata del terrorismo “Naturalmente la gente comune non vuole la guerra, né in Russia, né in Inghilterra, né in America, né in Germania. Questo è capito. Ma dopotutto, sono i leader del paese che determinano la politica, ed è sempre una questione semplice trascinare il popolo, che sia unaContinua a leggere “Elefanti in salotto (6)”

Elefanti in salotto (5)

Spaventoso “R” Us 1: La minaccia esagerata del comunismo “Roma è stata sempre attaccata da vicini malvagi… Non c’era angolo del mondo conosciuto in cui un certo interesse non fosse ritenuto in pericolo o sotto attacco reale. Se gli interessi non erano romani, erano quelli degli alleati di Roma; e se Roma non avesse alleati,Continua a leggere “Elefanti in salotto (5)”

GLADIO Il segreto meglio custodito d’Europa

Erano gli agenti che dovevano “restare indietro” se l’Armata Rossa avesse invaso l’Europa occidentale. Ma la rete che è stata istituita con le migliori intenzioni è degenerata in alcuni paesi in un fronte al terrorismo e all’agitazione politica di estrema destra. Hugh O’Shaughnessy.