Produzione di inganni climatici

By Dr. Jay Lehr, Terigi Ciccone |2 Novembre, 2020 È sorprendente come i dati scientificamente accurati vengano utilizzati per creare enormi inganni. Vale a dire coinvolgere la capacità dell’uomo di sopraffare Madre Natura e controllare il termostato del pianeta Terra. Anche se chiaramente non siamo teorici della cospirazione, il riscaldamento globale causato dall’uomo o ilContinua a leggere “Produzione di inganni climatici”

Il “grande ripristino”

La regola di “esperti” non eletti – La COVID-Climate Technocracy è arrivata – “Il pericolo di lasciare che i camici da laboratorio governino il mondo” – Rapporto speciale

ANNO 2020 L’EVENTO – L’ARCA e il RESET

L’EVENTO in corso sta cominciando a mostrare il suo VERO volto. Andando sul sito del WORLD ECONOMIC FORUM si nota in questi giorni un gran lavoro attorno al RESET Globale, forse invece sarà una FORMATTAZIONE con cambio del SISTEMA OPERATIVO, comunque se non vogliamo essere RESETTATI/FORMATTATI … trasformati, dobbiamo darci da fare. E alla svelta!Continua a leggere “ANNO 2020 L’EVENTO – L’ARCA e il RESET”

Le scie chimiche non sono scie: prove radiometriche

J. Marvin Herndon1*, Raymond D. Hoisington2 and Mark Whiteside 3 1Transdyne Corporation, 11044 Red Rock Drive, CA 92131, San Diego, USA. 2iRay SpectraMetrics, 3104 Ridgedale Street, CA 93306, Bakersfield, USA.3Department of Health in Monroe County, 1100 Simonton Street, FL 33040, Key West, Florida, USA. Contributi degli autoriQuesto lavoro è stato svolto in collaborazione tra tuttiContinua a leggere “Le scie chimiche non sono scie: prove radiometriche”

Acque superficiali calde e persistenti del Mediterraneo durante il periodo romano

Pubblicato da Guido Guidi il 18 Luglio, 2020 Ma guarda un po’, proprio nel mezzo di una normalissima estate mediterranea, con i temporali, siano essi da calore o dinamici perché qualche perturbazione ogni tanto entra sul Mare Nostrum, ecco che Nature cala la carta definitiva.

Il Grande Minimo Solare e l’oscillazione tra gli estremi

Pubblicato il 15 Luglio 2020 da Enzo Ragusa Di CAPP ALLON – 14 Luglio 2020 La ricerca mostra come il “blocco” della circolazione atmosferica aumenta quando l’attività solare resta bassa, causando il blocco delle figure meteorologiche alle alte e medie latitudini per periodi di tempo prolungati.

Modello fantasia

Pubblicato da Guido Guidi il 10 Luglio, 2020 In questi giorni di un estate calda ma non troppo, almeno per l’Europa, gli ambienti di discussione climatica sono scossi da una inaspettata iniezione di realismo. Un insospettabile “esperto”, accreditato anche verso l’IPCC, ha pubblicato un libro e una serie di interviste promozionali in cui, di fatto,Continua a leggere “Modello fantasia”

Perché l’anidride carbonica non può causare il riscaldamento in atmosfera

5 luglio 2020 Cap Allon Un’analisi del perché l’anidride carbonica non può causare il riscaldamento nell’atmosfera, da parte di D.J. Easterbrook, professore emerito di geologia alla Western Washington University. “Evidence-Based Climate Science (Second Edition),” 2016:

L’ARCA e il RESET

Forse questo re-blog è un po’ tardivo, sia come tempistica che intrinseco nei temi che propone, eppure ci sono informazioni che imho ritengo basilari per la nostra conoscenza/coscienza. Anche le soluzioni che propone vanno relazionate alle proprie possibilità, siano la volontà di fare cose.. che le risorse economiche che certe soluzioni comportano. E’ facile pensareContinua a leggere “L’ARCA e il RESET”

Perché accadono le ere glaciali?

La domanda sul perché si verificano le ere glaciali è estremamente complessa e continua a essere un’area primaria di ricerca da parte degli scienziati del clima in una varietà di discipline. I ricercatori hanno identificato diversi processi che contribuiscono al cambiamento climatico globale su scale temporali drasticamente diverse – da decenni a milioni di anniContinua a leggere “Perché accadono le ere glaciali?”