I valori della famiglia Schwab

UnlimitedHangout 20 febbraio 2021; articolo di Johnny Vedmore Il vero Klaus Schwab è un gentile vecchio zio che desidera fare del bene all’umanità, o è davvero il figlio di un collaboratore nazista che ha usato il lavoro degli internati e ha aiutato gli sforzi nazisti per ottenere la prima bomba atomica?

Gosplan 2030: Tutti a piedi

Pubblicato da Massimo Lupicino il 5 Marzo 2021 Grande rilievo è stato dato dai media al recente annuncio di Volvo di produrre solo autoveicoli elettrici a partire dal 2030. Annuncio che segue a ruota, a mo’ di copia-e-incolla, quello fatto pochi giorni prima da Jaguar/Land Rover: anche loro tutte elettriche entro il 2030.

Salvate il soldato Pala di Ghiaccio

Allo scoppiare dell’epidemia di Covid, i soliti profeti che tutto sanno e tutto prevedono, avevano descritto con minuzia il futuro prossimo “made-in-Davos” pieno di tutte quelle cose fighe che piacciono a quelli che piacciono (forse perché trilionari): un futuro ovviamente resiliente, sostenibile, green ed inclusivo (ne abbiamo parlato).

120 ANNI DI CATASTROFISMO CLIMATICO

COVID E CLIMA, UN’IMPERDIBILE OCCASIONE PER RIPENSARE TUTTO Articolo di NoGeoingegneria Il catastrofismo è sempre più delirante, contagioso e assolutista. Stai pensando a COVID19? No, adesso torniamo a un’emergenza accantonata. Prima della crisi del coronavirus c’era la “crisi climatica”. Le allarmanti “certezze” per il futuro hanno cercato di allertare l’umanità per decenni, mentre le manipolazioniContinua a leggere “120 ANNI DI CATASTROFISMO CLIMATICO”

“GRANDE RESET” E “AMAZONIZZAZIONE” DELLA SOCIETÀ

COSA PREVEDE IL PARADISO TERRESTRE DELLA “SUPERCLASS” Il “Grande Reset” assume i contorni di una rivisitazione dell’ordine mondiale in chiave transumanista e intrisa di una pseudo-religiosità cyber-pagana (una sorta di culto della “Madre Terra” dalle tinte hi-tech): un disegno da “fine della storia” che sembra delineare un futuro in cui il mondo e i suoi abitanti siContinua a leggere ““GRANDE RESET” E “AMAZONIZZAZIONE” DELLA SOCIETÀ”