Un altro disperato tentativo del Met Office di alimentare la paura del riscaldamento globale di 1,5°C

Source:14 Maggio 2022; Di Chris Morrison Il britannico Met Office afferma che è una previsione 50-50 che nei prossimi cinque anni vedrà le temperature globali balzare di quasi mezzo grado centigrado raggiungendo così 1,5°C sopra i livelli preindustriali. 

La Cina conferma il primo caso umano conosciuto del ceppo H3N8 dell’influenza aviaria

Source: April 27, 2022; articolo di Cap Allon Cadono minimi secolari nell’Iowa; La primavera ritardata di Toronto; La Niña sta lottando per rompersi; Negli Stati Uniti la California meridionale dichiara la prima emergenza in assoluto per carenza d’acqua; Una forte grandinata colpisce il nord del Kashmir, causando ingenti danni al raccolto La Cina conferma ilContinua a leggere “La Cina conferma il primo caso umano conosciuto del ceppo H3N8 dell’influenza aviaria”

La temperatura media globale è scesa di 0,29°C il mese scorso

Ora si trova a soli 0,08°C al di sopra della linea di base di 30 anni 3 dicembre 2021; articolo di Cap Allon L’anomalia della temperatura troposferica inferiore (LT) media globale della versione 6.0 per novembre 2021 è arrivata a 0,08°C al di sopra della linea di base di 30 anni. Questo è un belContinua a leggere “La temperatura media globale è scesa di 0,29°C il mese scorso”

Tendenza del Ciclo Solare 25

Published on 13 Novembre 2021 by Alessio Il minimo solare sta finendo e sta entrando nel vivo il ciclo solare 25. Tuttavia, rimangono molte perplessità sulla reale potenza del prossimo ciclo. Vediamo ora insieme di dipanare alcuni dubbi.

La Niña torna per l’inverno 2021/2022

Pubblicato il Pubblicato: 25/07/2021 Di: Andrej Flis La fredda La Niña torna per l’inverno 2021/2022, come un orologio l’evento La Nina è ora ufficialmente rilasciato per i prossimi mesi. È iniziato un nuovo raffreddamento nel Pacifico tropicale, che dovrebbe intensificarsi in autunno e verso la stagione invernale.

LA NASA HA SCOPERTO CHE IL RECENTE GRANDE AUMENTO DELLA CO2 ATMOSFERICA È DOVUTO A CAUSE NATURALI

L’ultimo El Niño nel 2015-16 ha avuto un impatto sulla quantità di anidride carbonica che le regioni tropicali della Terra hanno rilasciato nell’atmosfera, portando al recente picco record della Terra nell’anidride carbonica atmosferica. Gli effetti di El Nino furono diversi in ogni regione. Crediti: NASA/JPL-Caltech

TORNERÀ EL NINO?

Published on 27 Giugno 2021 by Alessio Le anomalie della temperatura dell’acqua superficiale del Pacifico meridionale tropicale durante le ultime 4 settimane dal 18 maggio al 2 giugno 2021 sono quasi normali, tranne che più fresche del normale principalmente a nord dell’equatore. Le temperature oceaniche sono condizioni neutre ENSO a causa del fatto che l’acquaContinua a leggere “TORNERÀ EL NINO?”

ANALISI DEGLI OCEANI: CROLLANO LE TEMPERATURE DEL NORD ATLANTICO

Di fiorentinomarco@yahoo.it, del 9 giugno, 2021 Crollano le temperature in nord Atlantico Sappiamo quanto siano importanti, a livello climatico, le anomalie oceaniche. Esse sono decisamente più importanti di quelle terrestri nel determinare cicli-climatici anche lunghi, basti pensare al Nino, all’AMO, alla PDO, i maggiori parametri climatici pluriennali basati proprio sulle anomalie oceaniche. Gli Oceani infattiContinua a leggere “ANALISI DEGLI OCEANI: CROLLANO LE TEMPERATURE DEL NORD ATLANTICO”

NUOVO STUDIO CONFERMA IL RUOLO CLIMATICO DEL SOLE

Del Dr. David Whitehouse – 6 Aprile 2021 “La comunità scientifica non è chiara sul ruolo che la variabilità solare gioca nell’influenzare gli eventi meteorologici e climatici sulla Terra. Questo studio mostra che c’è motivo di credere che sia assolutamente così e perché la connessione potrebbe essere stata persa in passato”.

NESSUNA PROVA SPERIMENTALE SIGNIFICATIVA DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO ANTROPOGENICO

J. Kauppinen e P. Malmi Astratto. In questo articolo dimostreremo che i modelli GCM utilizzati nel rapporto AR5 dell’IPCC non riescono a calcolare le influenze dei cambiamenti della bassa nuvolosità sulla temperatura globale. Questo è il motivo per cui quei modelli danno una variazione di temperatura naturale molto piccola, lasciando una variazione molto grande perContinua a leggere “NESSUNA PROVA SPERIMENTALE SIGNIFICATIVA DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO ANTROPOGENICO”