I media eludono le centinaia di record di freddo negli Stati Uniti centrali e orientali

23 giugno 2021; articolo di Cap Allon Il caldo occidentale continua ad essere usato come “un segno di un catastrofico riscaldamento globale”, mentre il FREDDO DA RECORD dell’Oriente continua ad essere completamente eluso dai media mainstream propagandistici. Un recente articolo di Forbes è un esempio calzante.

CONTRORDINE, COMPAGNI!

Pubblicato da Massimo Lupicino il 1 Giugno 2021 Recentemente su qualche giornalone è percolata qualche gocciolina di una notizia che meriterebbe ben altro rilievo. Ebbene, a più di un anno dall’inizio dell’epidemia di Covid si comincia timidamente ad ammettere che forse quel virus è davvero sfuggito al controllo del laboratorio di virologia di Wuhan, primoContinua a leggere “CONTRORDINE, COMPAGNI!”

Geoingegneria: Abbiamo sempre pensato che scherzassero…

VS Ma chi ve lo fa fare… Quando leggo un articolo come questo sotto esposto in genere, almeno per me, mi do una pausa ed un sospiro e poi, siccome sono umano esclamo (sottovoce): ed ora come la mettiamo, maledizione! Dieci anni di “ma lei è un complottista” «pesciati in faccia»! E non sono sicuroContinua a leggere “Geoingegneria: Abbiamo sempre pensato che scherzassero…”

Un briefing per la Società Civile su Geoingegneria, Cambiamenti Climatici e Cattiva Informazione

Negli ultimi dieci anni, un piccolo ma crescente gruppo di governi e scienziati, la maggioranza dei paesi più potenti e più inquinanti del clima del mondo, ha spinto per una considerazione politica della geoingegneria, la deliberata manipolazione tecnologica su larga scala del clima. La geoingegneria è intrinsecamente ad alto rischio e i suoi effetti negativiContinua a leggere “Un briefing per la Società Civile su Geoingegneria, Cambiamenti Climatici e Cattiva Informazione”

Elefanti in salotto (20a)

Psicologia 2: Metti tutto in discussione “È difficile convincere un uomo a capire qualcosa quando il suo stipendio dipende dal fatto che non lo capisca”.[1]

L’Impero del Male

Articolo di Massimo Lupicino, 5 Febbraio 2021 Alcuni giorni fa Carlo Pelanda, stimato politologo, economista ed accademico, ha firmato un interessante pezzo dal titolo Torna di moda “l’impero del male”. Pelanda parte dalla considerazione che circa dieci anni fa la Germania decise di proporsi come “potenza etica”, enfatizzando il suo ruolo di ritrovato protagonista sulloContinua a leggere “L’Impero del Male”

Il diabolico business delle società di pubbliche relazioni globali

Di Peter Phillips, 15 marzo 2017 L’espansione delle società di pubbliche relazioni e propaganda (PRP) all’interno dei sistemi di notizie nel mondo di oggi ha portato a una forma deliberata di gestione delle notizie. Il mantenimento di programmi di notizie continue richiede una fornitura costante e sempre divertente di eventi stimolanti e morsi di ultimeContinua a leggere “Il diabolico business delle società di pubbliche relazioni globali”

Elefanti in salotto (12)

La principale forma di inganno mediatico: censura per omissione “Non capiamo come il tuo governo induca i media a ripetere la propaganda senza domande. Nel nostro paese dobbiamo strappare le unghie per ottenere questo livello di cooperazione”.[1] (giornalisti russi in visita in America durante la guerra fredda)

Elefanti in salotto (1)

Far luce su guerra, terrorismo, povertà e propaganda Il governo degli Stati Uniti è la più grande organizzazione criminale del mondo “Dalla fine della seconda guerra mondiale gli Stati Uniti hanno tentato di rovesciare più di 50 governi stranieri e di schiacciare più di 30 movimenti populisti-nazionalisti che lottano contro regimi intollerabili. Nel processo, gliContinua a leggere “Elefanti in salotto (1)”

STRANEZZE DELLA CO2

Di Willis Eschenbach Qualche giorno fa ho visto il titolo di un articolo che diceva “È il COVID o la natura a rallentare l’aumento della CO2”. Quindi ho pensato di dare un’occhiata alla situazione del CO2. Ed ecco i dati di Mauna Loa.