IL METEO COME ARMA: L’Oscuro Mondo della Guerra Ambientale

di T.J. Coles I documenti declassificati mostrano che dal 1949 al 1955, la Royal Air Force (RAF) ha rilasciato nell’atmosfera ad alta quota varie sostanze, tra cui ghiaccio secco, ioduro d’argento e sale per indurre la pioggia. “Le nuvole sarebbero quindi precipitate, trascinate al di sotto del punto di congelamento dal peso extra di particelleContinua a leggere “IL METEO COME ARMA: L’Oscuro Mondo della Guerra Ambientale”

Modifica del meteo e guerra

di Peter Caplan UNIVERSITÀ STATALE DI NEW YORK | COLLEGIO A OSWEGO | DISTRIBUITO ALL’ANNUALE AMERICAN GEOPHYSICAL UNION (AGU) MEETING NEL 1973 Sono un meteorologo in pensione e attivista di sinistra e contro la guerra di lunga data. I miei tentativi di navigare la disconnessione tra una carriera che è nata dall’interesse di una vitaContinua a leggere “Modifica del meteo e guerra”

L’esercito americano “possiede il tempo”? “Armeggiare il tempo” come strumento di guerra moderna?

Del prof. Michel Chossudovsky Pubblicato per la prima volta a settembre 2017, questo articolo è rilevante per il movimento di protesta in corso e il dibattito sui cambiamenti climatici (COP25)

Gli allarmisti climatici utilizzano la paura per infondere obbedienza totale

Ciò che tutta questa paura significa davvero è che gli esperti non saranno mai soddisfatti della quantità di potere che hanno, indipendentemente da quanto controllo abbiano sull’atmosfera terrestre e sulle politiche degli Stati. Vorranno sempre una pianificazione economica più centrale, più governance globale, più fondi per alterare la Terra e obbedienza perpetua ai loro programmiContinua a leggere “Gli allarmisti climatici utilizzano la paura per infondere obbedienza totale”

AGENDA 21: Protocollo OMS per la Depopolazione della Terra

“La politica demografica ha lunghi tempi di esecuzione; le altre politiche di sviluppo devono adeguarsi di conseguenza.  L’inerzia di oggi pregiudica le opzioni di domani nel quadro generale delle strategie di sviluppo e delle future politiche demografiche. Inoltre, l’inerzia di oggi potrebbe significare che domani, per rallentare la crescita demografica, si rendano necessarie misure piùContinua a leggere “AGENDA 21: Protocollo OMS per la Depopolazione della Terra”