Previsioni aggiornate dal Global Weather Oscillations

Dunque.. (e non è bello iniziare con un “dunque”) Però dovete darmene atto che sono almeno quattro anni che ne parlo e nella cacofonia circostante degli spargitori di odio e paura, nonché Phobos & Deimos, questi miei articoli (il più delle volte re-bloggati) sul clima che sta cambiando magari hanno dato noia a qualcuno. QualcunContinua a leggere “Previsioni aggiornate dal Global Weather Oscillations”

Inerzia termica degli oceani in calo

Osservando le cartine delle SSTA fornite dalla Tropicaltidbits, notiamo come la temperatura globale stia iniziando a scendere abbastanza velocemente. Sotto le anomalie oceaniche rispetto alla media del periodo 1981-2010Ora è chiaro che qualcosa sta accadendo alle acque del nostro pianeta. Probabilmente l’inerzia termica sta venendo meno a causa del protrarsi della bassissima attività solare.

Inizia l’estate, ma in Atlantico non sempre porta buone notizie

Di Guido Guidi on Mag 27, 2020 Ormai ci siamo, il 1° giugno inizieranno ufficialmente sia l’estate meteorologica dell’emisfero nord che la stagione degli uragani sull’Oceano Atlantico. Sulla prima lo sapete, si tratta di una mera convenzione che fissa i mesi estivi in giugno, luglio e agosto spostando la data indietro rispetto al solstizio diContinua a leggere “Inizia l’estate, ma in Atlantico non sempre porta buone notizie”

L’oceano Pacifico orientale inizia a raffreddarsi, iniziando una fredda fase ENSO! Aumenterà la stagione degli uragani e influenzerà l’inverno 2020/2021

Di Andrej Flis | Meteo globale | 10 maggio 2020 Il sistema meteorologico globale è costantemente in movimento. Cerca sempre di raggiungere un equilibrio globale, o equilibrio, che non potrà mai raggiungere. Uno di questi tentativi di equilibrio globale sta iniziando ad apparire nell’Oceano Pacifico tropicale orientale (ENSO), dove sta iniziando a comparire una tendenzaContinua a leggere “L’oceano Pacifico orientale inizia a raffreddarsi, iniziando una fredda fase ENSO! Aumenterà la stagione degli uragani e influenzerà l’inverno 2020/2021”