ALTRE CENTINAIA DI ARTICOLI PUBBLICATI NEL 2021 SUPPORTANO UNA POSIZIONE SCETTICA SULL’ALLARME CLIMATICO

Pubblicato il: 22 Febbraio 2022 di Enzo Ragusa Source: 14 February 2022; di Kennet Richard Nel 2021 sono stati pubblicati diverse centinaia di articoli scientifici che mettono in dubbio la posizione secondo cui le emissioni di CO2 antropogeniche funzionano come la manopola di controllo fondamentale del clima… o che altrimenti servono a mettere in discussioneContinua a leggere “ALTRE CENTINAIA DI ARTICOLI PUBBLICATI NEL 2021 SUPPORTANO UNA POSIZIONE SCETTICA SULL’ALLARME CLIMATICO”

LE E-MAIL FANNO ULTERIORE LUCE SULLA TRAMA PER DEVIARE BORIS SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

Published on 12 Febbraio 2022 by Enzo Ragusa Di Chris Morrison – 12 Febbraio 2022 Trentotto e-mail rilasciate nell’ambito di una recente richiesta di FOI forniscono una visione interessante del modo in cui i consulenti scientifici del governo hanno «complottato» per far cambiare idea a Boris Johnson sulle cause del cambiamento climatico, prima di unaContinua a leggere “LE E-MAIL FANNO ULTERIORE LUCE SULLA TRAMA PER DEVIARE BORIS SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI”

L’amplificazione artica, questa sconosciuta

Pubblicato da Donato Barone il 1 Dicembre 2021 Qualche giorno fa, commentando un articolo dell’amico F. Zavatti, riflettevo ad alta voce sulla scarsa conoscenza dei fondamenti fisici del clima terrestre. Appena dopo aver inviato il commento, sono incappato in un recentissimo articolo  pubblicato su Science Advance:

I modelli climatici sovrastimano l’impatto della CO2 di un fattore 5

24 novembre 2021; articolo di Cap Allon Non ci sono scienziati credibili che avvertono di una “emergenza climatica”, nemmeno uno.

‘Double-Dip’ La Niña

‘Double-Dip’ La Niña = Inverno brutale nell’emisfero settentrionale; Grandine da record in Australia Anticipazioni… 20 ottobre 2021; articolo di Cap Allon Double-Dip La Niña = Inverno brutale nell’emisfero nord La Niña è tornata nell’Oceano Pacifico e minaccia un inverno brutalmente freddo e nevoso nell’emisfero settentrionale. Questo evento viene definito un “doppio tuffo” La Niña perchéContinua a leggere “‘Double-Dip’ La Niña”

Lettera aperta al Primo Ministro della Nuova Zelanda

di Peter J. Morgan: “Non è più possibile sostenere alcuna argomentazione credibile che ‘la scienza è risolta’” 25 agosto 2021; articolo di Cap Allon Di seguito è riportata una lettera aperta al primo ministro della NUOVA ZELANDA, al ministro dei cambiamenti climatici, ai vice cancellieri delle 8 università neozelandesi e a John Morgan, amministratore delegatoContinua a leggere “Lettera aperta al Primo Ministro della Nuova Zelanda”

Quanto ha influenzato il Sole sull’andamento della temperatura dell’emisfero settentrionale? Un dibattito in corso

Un gruppo di esperti diversificato di scienziati globali ritiene prematuro dare la colpa ai cambiamenti climatici principalmente alle emissioni di gas serra. I loro risultati contraddicono la conclusione dell’IPCC delle Nazioni Unite, che lo studio mostra, si basa su dati ristretti e incompleti sull’irradiazione solare totale del Sole.

IL GIOCO DELLA COLPA DEL CLIMA

Stiamo davvero causando condizioni meteorologiche estreme? William M Briggs Nota 25, The Global Warming Policy Foundation Contenuti Circa l’autore Riepilogo introduzione Nozioni di base sull’attribuzione Affermazioni basate su modelli Confronti basati sulla storia Conclusione Appunti Processo di revisione Informazioni sulla Fondazione per la politica sul riscaldamento globale Circa l’autore William M Briggs è autore diContinua a leggere “IL GIOCO DELLA COLPA DEL CLIMA”

Nuovo studio: le temperature calde di Giove sono causate dalle aurore (cioè dall’attività solare)

Questa scoperta ha importanti implicazioni per i modelli climatici della Terra 7 agosto 2021; articolo di Cap Allon L’IPCC non ha tenuto conto di questa recente scoperta: è necessario un grande ripensamento dei loro modelli climatici…

La Niña torna per l’inverno 2021/2022

Pubblicato il Pubblicato: 25/07/2021 Di: Andrej Flis La fredda La Niña torna per l’inverno 2021/2022, come un orologio l’evento La Nina è ora ufficialmente rilasciato per i prossimi mesi. È iniziato un nuovo raffreddamento nel Pacifico tropicale, che dovrebbe intensificarsi in autunno e verso la stagione invernale.