La Scienza fa quel che può, ma tutti gli altri non collaborano

Postato da Donato Barone il 17 Set, 2020 Nel corso degli anni mi sono occupato diverse volte del processo della comunicazione scientifica e delle aberrazioni che esso determina. In questo articolo voglio analizzare una catena causale che, purtroppo, caratterizza buona parte della comunicazione scientifica in ambito climatologico. In genere si parte da un fenomeno cheContinua a leggere “La Scienza fa quel che può, ma tutti gli altri non collaborano”

Il Ritorno del Global Warming

Articolo di Massimo Lupicino 2 Luglio, 2020 ClimateMonitor Sembra ieri, ma sono passati esattamente due anni da quando su questo Blog è comparso il post in cui si decretava la “Morte del Global Warming”. Ne sono successe di cose, in questi due anni. Non solo in termini di fatti concreti, ma ancor più in generaleContinua a leggere “Il Ritorno del Global Warming”

Apocalisse sì, ma della ragione

Articolo di Guido Guidi, 24 giugno 2020 ClimateMonitor I tempi difficili che stiamo vivendo, forse contrariamente a quanto si pensava (e sperava) inizialmente, pur in un contesto di grande impegno e spirito di sacrificio di alcuni, hanno purtroppo fatto emergere, una volta di più, gli enormi difetti e le altrettanto enormi contraddizioni di molti altri.

I LIVELLI DI CO2 ATMOSFERICA AUMENTANO BRUSCAMENTE NONOSTANTE L’ARRESTO ECONOMICO GLOBALE – ATTIVITÀ UMANA + CORRELAZIONE CRESCENTE DI CO2 VIENE MESSA IN DISCUSSIONE

Di CAPP ALLON – 6 Giugno 2020 La concentrazione di CO2 nell’atmosfera ha raggiunto 417,2 parti per milione lo scorso maggio, 2,4 ppm in più rispetto al picco di 414,8 ppm nel 2019, secondo le letture dell’Osservatorio Mauna Loa alle Hawaii. In altre parole, non c’è nulla che possiamo fare per fermare l’innalzamento dei livelliContinua a leggere “I LIVELLI DI CO2 ATMOSFERICA AUMENTANO BRUSCAMENTE NONOSTANTE L’ARRESTO ECONOMICO GLOBALE – ATTIVITÀ UMANA + CORRELAZIONE CRESCENTE DI CO2 VIENE MESSA IN DISCUSSIONE”

Previsioni aggiornate dal Global Weather Oscillations

Dunque.. (e non è bello iniziare con un “dunque”) Però dovete darmene atto che sono almeno quattro anni che ne parlo e nella cacofonia circostante degli spargitori di odio e paura, nonché Phobos & Deimos, questi miei articoli (il più delle volte re-bloggati) sul clima che sta cambiando magari hanno dato noia a qualcuno. QualcunContinua a leggere “Previsioni aggiornate dal Global Weather Oscillations”

La questione dei cirri: La oscura verità sulle scie chimiche

Articolo lungo: birretta, divano & pazienza.. ma assolutamente da leggere! “Non credere a nulla che senti, e solo a metà che vedi.” – Edgar Allan Poe L’obiettivo della “cospirazione della scia chimica” è chiaro: mantenere le persone distratte mentre gli scienziati continuano gli esperimenti militari nei nostri cieli con velivoli, tracce di navi, missili eContinua a leggere “La questione dei cirri: La oscura verità sulle scie chimiche”

Inizia l’estate, ma in Atlantico non sempre porta buone notizie

Di Guido Guidi on Mag 27, 2020 Ormai ci siamo, il 1° giugno inizieranno ufficialmente sia l’estate meteorologica dell’emisfero nord che la stagione degli uragani sull’Oceano Atlantico. Sulla prima lo sapete, si tratta di una mera convenzione che fissa i mesi estivi in giugno, luglio e agosto spostando la data indietro rispetto al solstizio diContinua a leggere “Inizia l’estate, ma in Atlantico non sempre porta buone notizie”

Doppia catastrofe: geoingegneria stratosferica intermittente indotta dal collasso della società

Questo paper è uno scenario e deve essere letto come tale. È un documento redatto con fini politici per indurre Stati e governi a non interrompere i programmi di modifica del tempo. I programmi di geoingegneria attuati dagli stati possiamo senza giri di parole definirli illegali in quanto non sono stati discussi in nessuna aulaContinua a leggere “Doppia catastrofe: geoingegneria stratosferica intermittente indotta dal collasso della società”

La banalità del male

Buon giorno. Sono giorni difficili per una popolazione stanca, repressa e costretta ad una strana misura di “arresti domiciliari” adottata dai governi di mezzo mondo a causa di questa “pademia” di coronavirus, altrimenti detto COVID-19. Un qualcosa che sembra caduto come il cacio sui maccheroni per le odierne politiche nuovomondialiste che dilagano come un fiumeContinua a leggere “La banalità del male”