Aumentato rischio eruttivo nella penisola di Reykjanes

Source: 01/08/2022; by Andrej Flis Una forte attività sismica di quasi 4000 terremoti si verifica in Islanda, causando un aumentato rischio di una nuova eruzione vulcanica mentre ci dirigiamo verso agosto

Nuove Bocche Aperte al Vulcano Cumbre Vieja

Ordinate più evacuazioni – La Palma, Isole Canarie Published on 25 Settembre 2021 by Roberto Inserito da Teo Blašković il 25 settembre 2021 L’entità del tremore vulcanico a Cumbre Vieja, La Palma, Isole Canarie è aumentata il 24 settembre 2021, raggiungendo la massima intensità dall’inizio dell’eruzione il 19 settembre.

Crisi sismica intensificata al vulcano La Palma: potenziale mega-tsunami

15 settembre 2021; articolo di Cap Allon La crisi sismica dei giorni scorsi a La Palma continua senza segni di cedimento.

Eruzione di alto livello a Soufriere St. Vincent

EMISSIONI DI SO2 FENOMENO ORMAI GLOBALE… Pubblicato il 13 Aprile 2021 by Roberto Di Fiorentino Marco Lubelli Sin dall’inizio del parossismo del S.Vincent è apparso evidente il cospicuo quantitativo di SO2 emesso dal vulcano e i suoi possibili effetti sul clima globale. https://www.progettoscienze.com/blog/lesplosione-del-s-vincent-di-questa-mattina/ Oggi le previsioni del modello ECMWF su questo parametro ci indicano cheContinua a leggere “Eruzione di alto livello a Soufriere St. Vincent”

Movimenti magmatici registrati sotto il vulcano Fagradalsfjall, Islanda

34.000 terremoti in due settimane, probabile eruzione 11 marzo 2021 Cap Allon Una “crisi sismica” si è verificata nell’area vicino a Fagradalsfjall dalla fine di febbraio 2021. Questa attività è stata interpretata come intrusione di magma a basse profondità, che potrebbe portare a una nuova eruzione.

La Terra trema

5 marzo 2021, di Cap Allon Tre grandi terremoti hanno colpito appena a nord della Nuova Zelanda, incluso uno dei più forti mai avvenuti nella regione, innescando allarmi tsunami.

È ridicolo essere preoccupati per il riscaldamento globale.

Il ciclo solare retrogrado 24 novembre 2020 di Robert Una vista che mostra come apparirà la congiunzione Giove-Saturno in un telescopio puntato verso l’orizzonte occidentale alle 18:00. CST, 21 dicembre 2020. L’immagine è adattata dalla grafica dal software open source per planetari Stellarium.   Questo è in riferimento a un articolo che ho postato oggi,Continua a leggere “È ridicolo essere preoccupati per il riscaldamento globale.”